Un posto in mezzo

Ci siamo incontrati molto tempo fa in un luogo intermedio.  Non da adulti ma da bambini: Peter e Wendy, io e te! Ed eccomi, mentre piango, a scrivere questa poesia... Era un luogo intermedio tra amore e odio: un luogo sicuro, dove solo i bambini possono incontrarsi e amarsi in sicurezza. Un luogo segreto dove possono tenersi per mano, ballare insieme alla musica, ridere e coccolarsi, e uno può dire all'altro piano e dolcemente, sempre così piano “ti amo”, con un sussurro... Un luogo dove la farfalla vola e balla alla luce del sole... ballando tra i raggi di luce... Ecco dove ci saremmo incontrati io e te! Avremmo i nostri momenti, e ci saremmo incontrati lì, e sorridere e ridere, e avere baci teneri e, a volte, fare l'amore... Io e te ci incontravamo tra i raggi del sole... Solo io e te ._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_

Vuoto ****

Dio...
questa fossa vuota 
di **** ****
mi siedo 
in esso 
e sguazzare 
estremo
un end 
alla fine
qui spendo 
eternità
sembrava 
questo dico
per questo pago
con la mia anima
Odio, odio 
quindi ingoia 
tutto intero!
Questa solitudine
ora vedo...
non è l'eternità
ma altro 
una cosa temporanea
qualcosa che striscia
sotto la mia pelle
mentre dentro
Cerco la serenità

Non riuscivo a vedere il suo viso

Non riuscivo a vedere il suo viso.. dopo così tanti mesi...di essere separati l'uno dall'altro.. Non riuscivo a vedere il suo viso, i suoi capelli com'erano crespi e ricci dopo essersi bagnati, com'era meravigliosamente bionda, lei occhi così azzurri che brillavano così intensamente in qualsiasi luce, non riuscivo a vedere il suo viso,... i ricordi di noi seduti sotto il portico a ridere, scherzare, giocare al telefono insieme. Lei mi guarda, io la guardo. Le curve del suo corpo che invecchia... Le rughe del suo viso che invecchia... Queste cose che proprio non riuscivo a superare o attraverso o a vedere attraverso o ad accettare davvero... Com'era morbida la sua pelle proprio vicino alle sue ascelle e come Lo accarezzavo prima di fare l'amore. Le battute sulle scoregge e le risate... il ridere così forte, le lacrime che mi rigavano le guance... Non ho potuto vedere il suo viso fino a questa mattina quando i ricordi sono tornati alla mia mente come una bellissima alba, un'ondata di dolore e lacrime che mi scendono lungo le guance. Come cascate, che ripuliscono quelli che sembravano anni di dolore tra lei e me... Ci sono cinque fasi del dolore che questa signora mi ha detto l'altro giorno... Sembra che ci siano molto di più... molto di più .

Basta

Basta, oh Dio, spegni questo abbastanza dentro di me! Questo basta... Come un contenitore per la polvere, un'esca, un'erbaccia, che scivolano dentro la mia anima come se potesse prendere fuoco. Vorrei che potesse, allora sarei una luce per il mondo. Ma io non sono. Sono a malapena una scintilla di fiamma; uno scorcio di luce nascosto dietro una tenda che nasconde anche altre cose. La luce lascia il posto solo a ciò che vuole rivelarsi. I ricordi svaniscono in sua presenza. Vengono a buon fine. Come i pezzi di un puzzle che vengono rimessi insieme. Quando sarà abbastanza dico? Siamo tutti pezzi di un puzzle che viene rimesso insieme. Alcuni più complessi di altri. Smettila di provare a rimetterti in sesto! I pezzi sono migliori nelle mani dei Makers.​

Il suo gioco

Giocare a questo gioco è così superficiale con una profondità che mi preoccupa
una storia d'amore di dodici anni che mi trafigge il cuore. far finta di essere Dio
Morire ancora e ancora, sempre una seconda possibilità, eterna,
per sempre, belli, i mantelli del sole atterrano effervescenti sui miei occhi, una tale bellezza vibrante, euforica, una realtà virtuale nella mia realtà 
esiste solo quando non sono perso in lei. Mi perdo sempre così profondamente 
mi sussurra dolcemente nelle orecchie la soffice ninna nanna del ritorno quotidiano tra le sue braccia forte abbraccio. Combatto con demoni oscuri infuocati nel mio mondo in competizione per la sua attenzione con gli altri che bramano la sua lode. C'è una storia infinita in queste pagine... c'è sempre un'altra espansione in tutto.

Solitudine

Profondo profondo 
giù dentro
Nascondo 
provare dolore 
che solo One 
potrebbe sapere
ma questo va 
per mostrare 
quanto ne so 
su ciò che provo veramente.
Le mie emozioni oscure 
niente è puro 
ancora credo. 

Posso riavviare 
e prendi una parte 
nella mia stessa educazione?

posso piangerlo via? 
le lacrime che ondeggiano 
il bruciore nel mio cuore?
No...
Devo aspettare 
per questo
...queste emozioni per sedersi
ancora abbastanza 
per farmi sentire
e lascia che questo cuore 
di mio guarire

...dal passato di ricordi malati
che mi perseguitano mentre sono sveglio 
per me da prendere
controllo di
e fare
la mia vita è un disastro...

Tende blu

I miei occhi pesano pesantemente su di me
il mio cuore carico di peccato
picco di luce solare 
al largo della punta di una montagna
il sonno si ricorda di me 
e segue la mia ombra
a cascata lungo ed elegante 
attraverso gli angoli del muro
una sagoma di sonno
segue me 
Un abbraccio invitante 
Cado in 
i miei occhi pesano pesantemente su di me 
e scendono come tende blu scuro
coprendo le mie finestre
come il sole sempre così lentamente 
pollici indietro 
sotto le lenzuola delle colline
Dato che sono il viaggiatore 
di un paesaggio onirico

Le mani di mia madre

Viene a trovarmi durante la settimana
Porta il caffè
Lei sorride con il suo sorriso e mi dà un abbraccio
Ti abbraccio indietro
Parole condivise 
A cuore aperto
Per anni riparati 
Che sono stati fatti a pezzi

E c'è sempre una preghiera
le tengo le mani...

C'è un semplice calore in tutto
I sentimenti quindi sono passati
Ma io provo
E resta presente

Vedo quanto sono simili le nostre mani
E quel dito 
Ha sbattuto in macchina

Ho giocato con le sue mani
Ricordo 
In chiesa da ragazzino
Qualcosa come un giocattolo
Per mantenere la mente a mio agio

Una mamma per favore!
Una tranquillità!
Un amore tranquillo

Le sue mani a proprio agio...

Forma orgasmica di frutta

Per tutta la forma orgasmica
il suo giro di mele
i suoi seni cantalupo
bacino del nettare dell'ombelico 
gocciolando lentamente dolcemente
il suo capezzolo d'uva matura
labbra rosso fragola
Dio ha fatto questo dolce
una caramella appiccicosa di piacere
un sogno bagnato
un orgasmico subconscio
gusto della divinità

Sedersi qui

Volendo scrivere 
ma qui mi siedo stretto
in attesa di scopo 
e direzione
una sorta di riflessione 
di me stesso
un'inflessione 
della santa salute 
o in questo caso 
il mio stato d'animo 
in quanto è abbastanza teso
sorta di stare seduti qui 
in suspense
scrivendo questa cosa 
lasciando uscire gemiti 
di dolore
in un pixel  form
geme su uno schermo blu
un grido di volere di più
Detesto l'incertezza 
crudele è certamente
un filo di fumo 
un'oscurità in cui mi soffoco
Un elenco di paure a cui reagisco
sente tutto questo anche in effetti
Almeno questo è quello che penso
e credo 
nella mia testa 
Lascio tracce 
da seguire 
di demoni non morti 
dentro la mia testa
Temo 
Incertezza...

Questa ragazza che conosco a malapena

C'è questa ragazza che conosco

E i suoi capelli fluiscono

Giù per la schiena (splendidamente)

 

Ha imparato da me

Dopo un libero

Cerca di attirare la sua attenzione

 

Potremmo un giorno incontrarci

Ma forse è più sicuro che salutiamo

L'un l'altro allo stesso modo ogni giorno

 

Questa ragazza è intelligente

E sa molto di arte

È intimidatorio, vedi

 

Lei legge molto

E così sono

I modi in cui impara

 

Anche lei è una ragazza persiana

Nuovo per il rosso, bianco e blu

Vivere la vita liberamente

 

Desidero le sue mail

Che sembrano lente come lumache

A volte in cui non sono occupato

 

Non è passato così tanto tempo

Da quando ho sentito la sua canzone

Ma arrivo a tutti i giorni!

 

Come la fiamma di una candela

Sto cercando di ottenere una maniglia

Sui miei sentimenti riguardo a questo

 

Queste cose non sono altro che conflitti

Che tutti affrontano nella vita

Ma a me sembrano nuovi

 

Proverò a trasmettere

Quello che voglio dire

In questa specie di poesia

 

È lento e instabile

Questa rima la preparo

Per questa ragazza lo so a malapena

 

Glielo do con una mente aperta

E spero di trovare

Le piacerà

 

Non solo piace, ma forse sorridere

Un po'... e seducente

Il mio senso di terrore

 

Perché con questo...

Scrivo con il cuore

E lascia una piccola parte

Di esso qui per te

Se ti è piaciuta la mia poesia, vai a Terry Hershey Sabbath Moment per dare un'occhiata alla straordinaria poesia che ha alla fine di ogni blog. Scritto da lettori molto talentuosi di Terry Hershey Sabbath Moment e anche da quelli famosi.