Questa pagina riguarda il blog di Terry Hershey chiamato Sabbath Moment .  L'ho dedicata a questo per far divertire quelli di voi!  This man_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_è un grande scrittore ispiratore di fede, speranza, coraggio e forza per me!  Spero che tu possa trovare lo stesso dentro!  Enjoy!_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_ Puoi trovare di più su: www. Terryhershey.com.

terry-hershey-square-300x300.jpg
bridges.jpg

The Bottom is Solid  Oct 10th 2022

“I’ve lost my way.” One man confesses to his friend. “And it’s not good, because I don’t know how much more I can take."
“I understand,” his friend says.
“I don’t know what is next, but I think I’m close to the bottom.”
“Well,” his friend tells him. “I can tell you this with all my heart. I have been to the bottom. And I’m glad to report, that the bottom is solid.”

This week I had conversations with friends in the Sabbath Moment community whose worlds have been rocked. Derailed. So, in good form I put on my Pastor hat, and hope to find the right words. But too often, my Pastor hat disconnects me from my own brokenness. You see if I’m honest, I am where they are. And I need to speak (and gratefully am more comfortable speaking) from that place, to be honest about and embrace that brokenness. What James Hollis calls an appointment with our own soul.
Legendary country singer Loretta Lynn died this past week. This quote really tugged at me and took my heart on its own road trip of sorts. “The more you hurt, the better the song,” Loretta once said. “You put your whole heart into a song when you’re hurting. You can’t be protected. I didn’t try to be protected. I didn’t want to be protected.” (Thank you Maria Shriver)
Yes, I’m glad to report, the bottom is solid.

Sometimes, “the bottom” is not end of our rope, or catastrophe. Sometimes we feel completely empty, unable to connect with (drawn on) the resources at our core.
It happens and we feel only the symptoms of disconnection and drained spirit.
Here's what I do know: We are invited to make our wounds into sacred wounds. If we cannot, we invariably become cynical, negative, or bitter. This much is true; if we do not transform our pain, we will most assuredly transmit it—usually to those closest to us: our family, our neighbors, our co-workers, and, invariably, the most vulnerable, our children.

Toward the end of Leonard Bernstein's musical work entitled Mass, there is a scene in which the priest is richly dressed in magnificent vestments. He is lifted up by the crowd. He is carrying a splendid glass chalice in his hands. Suddenly the human pyramid collapses and the priest comes tumbling down.
The priest's vestments are ripped off and the glass chalice falls to the ground, shattering into tiny pieces.
As the priest walks slowly through the debris of his former glory, barefoot and wearing only a T-shirt and jeans, he hears children's voices singing off stage, Laude. Laude. Laude. Praise! Praise! Praise!
His eyes, transformed by God's grace, suddenly notice the broken chalice. He looks at it for a long, long time. And then, haltingly he says, "I never realized that broken glass could shine so brightly."
Things do not always go the way we plan. Not that we don't try. Somehow, well made plans make us feel better. More presentable. Even acceptable.
Then life happens. And life turns left. Things—plans, dreams, relationships—can, and do, break. Sometimes even shatter.
And hearts can be broken. On occasion, invited to speak, I spend some time with a group of people weighed down by broken things. They invite me to sit, to listen, and if I have any, to offer some insight.
On goes my Pastor’s hat. I had the right things to say. And I want to put the chalice back together.
But here’s the deal: since when are tidiness and the presence of the sacred one in the same?
In the end, I realized that I could only invite anyone to the epiphany of the priest in Bernstein's Mass. That if we have eyes to see, there are no unsacred moments. And that God is alive and well in all things.
Even in the broken glass.
Or, in the words of Van Morrison, "Whenever God shines His light."

I’ve been to the bottom, and am happy to report the bottom is solid.
Our knee jerk is to go cerebral. If only it all made sense.  So, teach us, please. Give us the script.
It's just that when we bring God into the collusion, saying that God sends us the burden because [God] knows that we are strong enough to handle it, we have it all wrong. Fate, not God, sends us the problem. When we try to deal with it, we find out that we are not strong. We discover that we are weak; we get tired, we get angry, overwhelmed… But when we reach the limits of our own strength and courage, something unexpected happens. We find reinforcement coming from a source outside of ourselves. And in the knowledge, that we are not alone, that God is on our side, we manage to go on… (When Bad Things Happen to Good People, Rabbi Harold Kushner) And you discover people around you, and God beside you, and strength within you to help you survive.
I came upon a doctor who appeared in quite poor health. I said, “There's nothing that I can do for you that you can't do for yourself.”
He said, “Oh yes you can. Just hold my hand. I think that that would help.”
So, I sat with him a while, then asked him how he felt.
He said, “I think I'm cured.” (Thank you Conor Oberst.)
Thank God, I have friends. They carry the weight and the freight. They hold my hand. And I trust them.  That’s a big deal. Because I learned early in my life, not to trust. This isn’t a cathartic therapy session. But it’s important to fess up from time to time. To know what our trigger points are… It’s all a part of that handsome mixture.

toughsoft.jpeg

Momento del sabato di Terry Hershey

Abbastanza duro da essere morbido

22 aprile 2019

 

 

A gennaio, vicino a un cartello che diceva: “Solo preghiera Nessuna visita. Niente telefono”, mi sono seduto e ho pregato, nella Cattedrale di Notre-Dame de Paris.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Guardando l'inferno la scorsa settimana, mi ha fatto male il cuore. A volte non abbiamo parole.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Posso dirti che non mi piace quando sento quanto può essere fragile la vita. Anche quando non sono sicuro di cosa sia andato perso, nel mio intestino la bilancia pende, e so che è importante.

Allora, cosa facciamo quando accade l'inimmaginabile? Quando le pietre angolari e le ancore (luoghi o persone a cui ci leghiamo) sono devastate? Quando siamo nella nostra vulnerabilità, ci sentiamo completamente "alla mercé di"? 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Una parte di me ha bisogno di capire tutto. E una parte di me vuole chiudere gli occhi e il cuore, e andare avanti, presumendo che alcune ferite non si rimargineranno mai. 

La nostra vulnerabilità può plasmare gli stessi mattoni che rendono possibile la guarigione?
La nostra forza e resilienza non derivano da una dimostrazione di forza o spavalderia, ma dalla libertà di essere abbastanza forti da essere morbidi.  Quando non nascondiamo la nostra ferita, siamo profeti di fermezza, giustizia, compassione e misericordia. Quando troviamo i mezzi per stare in mezzo a tutto, anche senza parole, inizia la guarigione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dobbiamo lasciar andare il nostro frettoloso impulso per un giro allegro. È importante vedere la devastazione. Per non scappare. Per sentirsi distrutto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché ecco l'accordo: puoi essere rotto, o puoi essere rotto. Spezzato, capisci le profondità e vedi un invito (anche se vago), ad essere sincero e ad aver cura. E tu sai; in ogni momento abbiamo il potere di dire... non è così che la storia andrà a finire.

Lo scrivo la domenica di Pasqua, quando una crocifissione non diceva come sarebbe finita la storia. Richard Rohr scrive: “Fratelli e sorelle, se non credessimo che ogni crocifissione – guerra, povertà, tortura, fame – possa essere in qualche modo redenta, chi di noi non sarebbe arrabbiato, cinico, senza speranza? Non c'è da stupirsi che la cultura occidentale sembri così scettica oggi. Tutto non significa niente, non va da nessuna parte, perché non ci è stata data una visione più ampia e cosmica della risurrezione di Gesù. La Pasqua non è solo l'ultimo capitolo della vita di Gesù, ma l'ultimo capitolo della storia. La morte non ha l'ultima parola".

Dopo l'incendio di Notre-Dame, ecco cosa so...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_C'è potere in luoghi sottili.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La chiesa celtica aveva una parola per i momenti di trasformazione. Li chiamavano luoghi sottili. "Un posto sottile è ovunque si aprano i nostri cuori", scrive Marcus Borg. "Sono luoghi in cui il confine tra i due livelli diventa molto morbido, poroso, permeabile. I luoghi sottili sono luoghi in cui il velo si solleva momentaneamente e vediamo (l'"ahaah del Divino") tutto intorno a noi e dentro di noi."_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_

Quando entri a Notre-Dame, rimani in piedi, silenzioso e con gratitudine umile. Ma non per costrizione. (Sorrido quando vedo il cartello che chiede silenzio.) Quando sono lì (o in altre cattedrali) mi sento stordito in un silenzio riverente. È palpabile. E la buona notizia? I luoghi sottili non sono di proprietà o di proprietà di cattedrali o siti di chiese o di un particolare gruppo religioso. Mi piace il modo in cui il silenzio e il timore reverenziale risuonano attraverso le linee di religione, etnia ed età. “Non credo in Dio”, disse un uomo, “ma qui c'è qualcosa di reale”. (Il poeta del XVII secolo George Herbert descrisse le campane delle chiese come udite "oltre le stelle".)

Avete notato come quando perdiamo l'orientamento, diamo spazio all'oblio, al cinismo, al rumore, al caos e alla divisione? Bene, il timore reverenziale azzera la bilancia. Le mie cose, le cose (e il peso) che porto ora sono nel contesto. Non solo il fatto che io sia piccolo (cosa che sicuramente sono in questo universo), ma la piccolezza letterale di ciò che mi fa deragliare (preoccupazione, ego, inquietudine, paura) è evidente, e ora passa in secondo piano alla meraviglia e alla gratitudine.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_In soggezione, va bene dire "Non lo so". E non essere in balia dell'incertezza. Per ritrovare calma, anche nell'incertezza, e fiamme. Per fissare il peso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_In presenza della bellezza il tempo rallenta. È letteralmente il sacramento del momento presente. "Ci sentiamo più vivi alla presenza del Bello perché soddisfa i bisogni della nostra anima", ci ricorda John O'Donahue. Vedi, lo stupore è alimentato dalla bellezza e la bellezza tiene insieme il nostro mondo distrutto.

In altre parole, la Cattedrale è più di un'occasione turistica di meraviglia. Questo sacramento del momento presente mi invita ad essere partecipe, accogliendo il mio cuore e la mia anima per vivere proprio nel bel mezzo della vita. Sono così grato per il ricordo di Teilhard de Chardin sulla bellezza nel divino che attraversa tutta la materia e la vita. Compresa la vita al limite.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E contaci; la bellezza ("diafania divina") si riversa nella nostra vita e nella vita di coloro che tocchiamo, attraverso atti di bontà, gentilezza, generosità e guarigione. 

Questa è una buona notizia, perché in presenza della bellezza, ciò che ci ha disconnessi si dissolve. E mentre la storia va avanti, siamo noi. "Siamo tutti parigini ora."

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E ancora. Mentre bramiamo il completamento, la ricostruzione è un dato di fatto, perché non abbiamo mai finito. Oppure, mettila in questo modo; ci saranno sempre le impalcature.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mio padre era uno scalpellino. Ho imparato il mestiere. E ne sono orgoglioso. Stare a Notre-Dame, ammirando il lavoro in pietra, ti dà una prospettiva diversa. Lo sapevi che la costruzione, iniziata nel 1160, durò quasi 200 anni? Il che significava che c'erano scalpellini che sono nati, hanno trascorso la loro vita lavorando alla cattedrale e sono morti prima che fosse mai "completa"? Anche così... la loro passione e bellezza si riversano fino ad oggi.

Il nostro mondo è ancora un posto rotto. Oggi nelle notizie; “Terrore in Sri Lanka: le esplosioni di bombe della domenica di Pasqua uccidono più di 200 persone nelle chiese e negli hotel”. E ieri, il 20° anniversario dell'omicidio alla Columbine High School.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Uno dei miei rituali preferiti durante la Settimana Santa è accendere il cero pasquale e vedere quella luce in una chiesa buia. Ricordiamo inoltre che pasquale in ebraico è pesaḥ, che significa il trapasso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_C'è potenza nella fiamma.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Continuiamo a diffondere quella luce, vero?

Preventivo per la tua settimana…  
È la speranza che ci aiuta a mantenere la fede, nonostante l'evidenza, sapendo che solo così facendo l'evidenza ha qualche possibilità di cambiare. William Sloane Coffin 

 

Poesie e preghiere

L'energia focalizzata dell'amore angelico rende questi luoghi paradisi per la guarigione, portali verso il paradiso. La Cattedrale di Notre Dame è uno di questi luoghi, pieno di amore e di luce che viaggia su ali d'angelo nei cuori di tutti coloro che entrano e trovano la sua strada nel mondo. Quegli stessi angeli sono lì ora, e il loro amore vive nei cuori di tutti coloro che sono entrati. Notre Dame resisterà, anche attraverso questo. Alcune cose non possono essere consumate, nemmeno dal fuoco Kanika Jelks


​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Manifesto: Fronte di liberazione del contadino pazzo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, amici, fate qualcosa ogni giorno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che non calcola. Ama il Signore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ama il mondo. Lavora per niente.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Prendi tutto ciò che hai e sii povero.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ama qualcuno che non lo merita.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Denuncia il governo e abbraccia
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_la bandiera. Spero di vivere in quello libero
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_republic per cui sta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dai la tua approvazione a tutto ciò che non puoi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_capire. Loda l'ignoranza, per quale uomo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_non ha incontrato non ha distrutto.

Poni le domande che non hanno risposte.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Investi nel millennio. Pianta le sequoie.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dì che il tuo raccolto principale è la foresta
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che non hai piantato,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che non vivrai per il raccolto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dì che le foglie sono state raccolte
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_quando sono marciti nello stampo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Chiama quel profitto. Profetizza tali ritorni.

Riponi la tua fiducia nei due pollici di humus
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che costruirà sotto gli alberi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ogni mille anni.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ascolta carogne – mettiti l'orecchio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_close, e senti il debole chiacchiericcio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_delle canzoni che verranno.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Aspetti la fine del mondo. Ridere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La risata è incommensurabile. Sii gioioso
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_anche se hai considerato tutti i fatti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Finché le donne non vanno a buon mercato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_per il potere, per favore le donne più degli uomini.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Chiediti: questo soddisferà
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_una donna soddisfatta di avere un figlio?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo disturberà il sonno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_di una donna prossima al parto?

Vai con il tuo amore nei campi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sdraiati all'ombra. Riposa la testa
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_in grembo. Giura fedeltà
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_a ciò che è più vicino ai tuoi pensieri.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Appena i generali e i politici
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_può prevedere i movimenti della tua mente,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_perdilo. Lascialo come segno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_per segnare la falsa scia, la via
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_non sei andato. Sii come la volpe
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che fa più tracce del necessario,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_alcuni nella direzione sbagliata.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Praticare la resurrezione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Wendell Berry
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Accetta questo cero pasquale,
una fiamma divisa ma non offuscata,
una colonna di fuoco che risplende in onore di Dio.
(Poiché è nutrito dalla santa cera fusa,
che l'ape madre ha generato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_per realizzare questa preziosa candela.)
Lascia che si mescoli alle luci del cielo
e continua a bruciare coraggiosamente
per dissipare l'oscurità di questa notte!
Possa la stella del mattino che non tramonta mai
trova questa fiamma ancora accesa:
Cristo, quella stella del mattino,
che è tornato dai morti,
e sparge la sua luce pacifica su tutta l'umanità,
tuo Figlio, che vive e regna nei secoli dei secoli.
Amen.

grace2.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Assorbito nei momenti di grazia

15 aprile 2019

Nella città di Bay St. Louis, Mississippi, c'è una chiesa chiamata Lagniappe ("lan-yap"). È un'antica parola creola che significa "qualcosa in più". 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il pastore Jean Larroux spiega: "Qui sotto se vai in un negozio di pesce e ordini una libbra di gamberetti e loro ne mettono una manciata in più, quella è la lagniappe. È qualcosa per cui non puoi pagare. Qualcosa per niente. Qualcosa gratis." 
In un'area devastata dall'uragano Katrina, Jean ha avviato questa chiesa, nelle sue parole, con persone "preparate alla grazia". Abituato a insegnare alle persone di chiesa come celebrare, Jean fu sorpreso di trovarsi in una comunità di persone che già conoscevano. Anche nel mezzo delle loro difficoltà. 

Ecco la parte buona.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questa celebrazione (pienezza della vita da lagniappe) non si basa sulla vita come ce la aspettiamo.
La festa non inizia quando la nostra paura è svanita.
La festa non inizia quando le nostre convinzioni non sono alterate.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La festa non inizia quando il dubbio è stato placato.
La festa non inizia quando le nostre circostanze lo rendono fattibile.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo lo so; se aspettiamo tutto questo, ogni volta perdiamo la resurrezione.

Ho scritto di Lagniappe un paio di volte in Sabbath Moment nel corso degli anni. A dire il vero, non ne ho mai abbastanza... Perché Lagniappe è la Pasqua. Quando ero bambino, la Pasqua consisteva nel credere alle cose giuste (anche quando non ne ero sicuro), e nel dire le cose giuste (aiutava a parlare ad alta voce) e nel puntare il dito contro chi non la vedeva come me . E poi dopo la chiesa andavamo a caccia di uova e mangiavamo abbastanza cioccolato da far pregare anche i nostri genitori battisti per l'happy hour. 

La scorsa settimana ho parlato del burnout e dei tre grandi sintomi di esaurimento emotivo, cinismo e sentirsi inefficaci. Quindi, non sorprende che viviamo in un mondo (sommerso dal bisogno di superare o correre più veloce) in cui la grazia è sospetta.  

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sapevi che la traduzione greca del Vangelo di Marco (il primo vangelo scritto) si ferma a metà di una frase? Non è così pulito e ordinato come vorremmo farlo, e finisce stranamente, come un cliffhanger de Il Trono di Spade, lasciandoci desiderare di più. Ma forse va bene. Siamo bloccati dal nostro bisogno di controllo e di un futuro che possiamo prevedere.  Apprezzo il punto di vista del Rev. Brian Hiortdahl. Dice: "È spaventoso pensare che Dio sia vivo e in grado di fare cose così al di là delle nostre previsioni e al di là del nostro controllo. Il futuro è completamente aperto. Possiamo parteciparvi, ma non siamo responsabili, e lo siamo un popolo a cui piace essere responsabile delle cose. Ci piace fare previsioni. Ci piace capire quando l'economia migliorerà e pianificare per questo. La resurrezione spazza via tutto questo".

Lagniappe necessita di un cambio di paradigma. Senza di essa, rimaniamo bloccati nella nostra testa. Ci piace dire che insegniamo o predichiamo la grazia. Il che rende la grazia qualcosa da comprendere, come la risposta a una domanda di prova.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E ci manca la festa, la realtà fondamentale che la grazia illumina la nostra giornata e il nostro mondo. Indipendentemente dal fatto che lo scandagliamo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ci manca la veglia che la grazia dona, alimentata da due semplici parole, grazie.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ci manca la potenza di Lagniappe. Il qualcosa in più? La gioia nell'ordinario, in un pizzico di gentilezza, gentilezza, connessione, empatia, compassione, generosità, meraviglia e guarigione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_L'ordinarietà ci apre alla nostra umanità, ormai immersa nei momenti di grazia. Invece di dover correggere o analizzare, assorbiamo e investiamo; notiamo e ascoltiamo, sentiamo e amiamo. Siamo al sicuro, a casa nella nostra pelle. Un antidoto a ciò di cui abbiamo parlato la scorsa settimana, (nelle parole di Seneca) "quel sballottamento della mente, che non può trovare riposo da nessuna parte".

And here's the deal: Lagniappe, grace, always spills.        _cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_         _cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_           _cc781905-5cde -3194-bb3b-136bad5cf58d_ 

Siamo pronti per la grazia.
Significa che la festa è stata organizzata per nostro conto. Mentre i cristiani celebrano la Pasqua, i nostri fratelli e sorelle ebrei celebrano la Pasqua e il pasto del Seder.  Ciò che è sicuramente vero è che entrambe le storie ci ricordano che nulla, assolutamente nulla, può separarci dall'implacabile Dio cercare di liberarci.   
"Ricorda questo giorno, in cui sei uscito dall'Egitto, casa di schiavitù, come Adonai te ne ha liberato con mano potente". Libro dell'Esodo   
Così. La vita può essere incerta, ma la festa è accesa. 
E c'è solo un requisito: porta chi sei.
Non si tratta di chi dovresti essere.
O chi dovresti essere.
Non si tratta della negazione del dolore e della sofferenza.
O la negazione del dolore, della perdita e delle difficoltà.
O anche la negazione della morte.
Riguarda ciò che la gente di Bay Saint Louis sapeva. Se c'è una festa, saltaci dentro con entrambi i piedi. Jean dice, "prendono ogni goccia di succo dal limone che riescono a ottenere, e lo adorano". 

In altre parole, vivono con tutto il cuore. Perché la grazia infonde coraggio. "Voglio separare coraggio e coraggio", scrive Brené Brown. "Coraggio, la definizione originale di coraggio, quando è apparso per la prima volta nella lingua inglese, deriva dalla parola latina cor, che significa cuore, e la definizione originale era di dire il storia di chi sei con tutto il tuo cuore... e le persone sincere hanno, molto semplicemente, il coraggio di essere imperfette. Hanno avuto la compassione di essere gentili prima con se stesse e poi con gli altri. Perché a quanto pare, possiamo "non praticare la compassione con le altre persone se non possiamo trattarci gentilmente. E l'ultimo è che avevano una connessione - questa era la parte difficile - come risultato dell'autenticità. Erano disposti a lasciar andare chi pensavano di dovrebbero essere per essere quello che erano." 

Quando qualcuno ti chiede cosa stai facendo questa settimana, digli: "Sto praticando Lagniappe".

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Posso dirti che lagniappe è viva e vegeta nel mio giardino. Sono il buon tipo di stanco, che ogni giorno faccio la spola con le carriole dalla montagna di moodoo, alle aiuole impazienti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sabato ho festeggiato il mio 40° anniversario di ordinazione. Gli anni mi hanno insegnato che il ministero non è avere ragione. Ma essere reale.
Il Santo Graal del golf si è concluso oggi. I maestri. Se sei dipendente dal golf come lo sono io... Oh. Mio. Bontà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Parlando di un giardino sano, il 22 aprile è la Giornata della Terra ed è tempo di incanalare lo spirito di San Francesco d'Assisi nella cura del creato. Importa.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Buona Settimana Santa a tutti.      _cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sii la mano di uno sconosciuto speranzoso, un po' spaventato ma sei abbastanza forte. Sii la luce nell'oscurità di questo pericolo, 'Fino al sorgere del sole.'  Sara Barielles, Un luogo sicuro dove atterrare, in mezzo al caos.

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Nota: storia di Jean Larroux da Sin Boldly, Cathleen Falsani

Poesie e preghiere

Questa è la mia fede viva, una fede attiva, una fede di verbi: interrogare, esplorare, sperimentare, sperimentare, camminare, correre, ballare, giocare, mangiare, amare, imparare, osare, assaporare, toccare, annusare, ascoltare, parlare, scrivere, leggere, disegnare, provocare, emote, urlare, peccare, pentirsi, piangere, inginocchiarsi, pregare, inchinarsi, alzarsi, stare in piedi, guardare, ridere, lusingare, creare, confrontarsi, confondere,
​torna indietro, cammina avanti, gira intorno, nascondi e cerca.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_​​ Terry Tempest Williams


La grandezza di Dio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il mondo è accusato della grandezza di Dio.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    Si spegnerà, come se brillasse da un foglio scosso;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    Si raccoglie a grandezza, come la melma di petrolio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_schiacciato. Perché allora gli uomini ora non stimano la sua verga?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le generazioni hanno calpestato, hanno calcato, hanno calcato;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    E tutto è bruciato dal commercio; annebbiato, imbrattato di fatica;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    E indossa la macchia dell'uomo e condivide l'odore dell'uomo: la terra
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ora è nudo, né può sentire il piede, essendo calzato.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E per tutto questo la natura non si esaurisce mai;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    La freschezza più cara vive in fondo alle cose;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E anche se le ultime luci spente, il West nero è andato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    Oh, mattina, sull'orlo marrone verso est, sorgenti —
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché lo Spirito Santo è piegato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_    Nidi di mondo con petto caldo e con ah! ali luminose.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Gerard Manley Hopkins

Per l'equilibrio, una benedizione:
Come la gioia del mare che torna a riva,
Possa il sollievo della risata risciacquare la tua anima.
Come il vento ama chiamare le cose da ballare,
Possa la tua gravità alleggerita dalla grazia.
Come la dignità del chiaro di luna che restaura la terra,
Possano i tuoi pensieri inclinarsi con riverenza e rispetto.
Come l'acqua assume la forma in cui si trova,
Così libero puoi essere riguardo a ciò che diventi.
Mentre il silenzio sorride dall'altra parte di ciò che viene detto,
Possa il tuo senso dell'ironia portare prospettiva.
Mentre il tempo rimane libero da tutto ciò che inquadra,
Possa la tua mente stare lontana da tutti i suoi nomi.
Possa la tua preghiera di ascolto abbastanza profonda
sentire nel profondo il riso di dio.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_John O'Donohue​​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1 -3239-9149-20813d6c673b_​

easy life.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Questa è la vita 

8 aprile 2019

 

 

Molti anni fa, sono seduto sulla panchina di fronte al Bob's Bakery con mio figlio Zach (Bob's è il nostro punto di ritrovo sull'isola il sabato mattina). Stiamo mangiando i twist alla cannella. Sono deliziosamente deliziosi e mi fanno dimenticare il mio bisogno di essere utile. La panca è ricavata da un tronco di un vecchio albero abbattuto, è la seduta ormai consumata da anni di tempo e di utilizzo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Zach e io guardiamo il traffico di Vashon – “traffico” in una specie di licenza poetica – che passa.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La brezza è dolce e il sole caldo sulla nostra pelle. E Zach, con la bocca piena di mezzo Twist, dice: "Papà, questa è la vita".

Alcune storie che dobbiamo raccontare e raccontare, un promemoria per premere il pulsante di ripristino. La saggezza di Zach è venuta in mente leggendo il Washington Post questa settimana, "Dalle mamme ai medici, il burnout è ovunque in questi giorni" (di Jenny Rough).
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Apparentemente, sta girando e probabilmente conosci qualcuno che ne è afflitto. Questa non è una sorpresa nella nostra raffica di notizie 24 ore su 24, nel mondo FOMO (paura di perdersi) dei social media.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Divertirsi. Vorrei essere qui." Cartoline dal bordo

I tre grandi sintomi? Esaurimento emotivo, cinismo e sentirsi inefficaci. Quindi sì, ho conosciuto il burnout. E sarò dannato se non lavoriamo per alleviarlo con più distrazioni. Nelle parole di TS Elliot, siamo "Distratti dalle distrazioni dalle distrazioni".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come una conferenza pastorale a cui ho partecipato, sul Rinnovamento personale. Un'agenda stipata fino alle branchie (dalle 6:00 alle 22:00, non esagero), ea fine settimana sedevamo con gli occhi vitrei e senza vita, sperando in un po' di sollievo da questo peso di buone intenzioni.

Ma Terry, devi ammettere che c'è un'immensa gratificazione nel fare un segno di spunta sulla lista. Forse se sono in cima alle cose, (ci diciamo, andando a pieno titolo Marie Kondo), lo stress evaporerà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Tuttavia, non si tratta di ordine o pianificazione, si tratta di messaggi con stickum tossico che interiorizziamo. (Non deludere, cosa penseranno, la perfezione è l'obiettivo, raggiungere...) I messaggi mettono radici e diventiamo ostinatamente ciechi al modo in cui ci sminuiscono.

Ed ecco la meravigliosa ironia. Con ogni domanda su come gestire la vita o trovare l'equilibrio, c'è la tentazione istintiva di offrire soluzioni, il che significa sempre aggiungere qualcos'altro alla lista delle cose da fare. Alla fine, è come il libro, 99 modi per semplificare la mia vita... perché, a quanto pare, un modo non è abbastanza. Quindi è implacabile. Ho trovato un altro libro sulla “Dieta Balance” (sai, mettere ordine nella mia vita) ma dopo una settimana di dieta Balance, comincio a chiedermi come sto, come se ci fosse un test. E se fallisco, devo partecipare a un seminario su Remedial Balanced Living? E comincio a chiedermi quale sia il beneficio della “vita equilibrata” se mi guardo sempre alle spalle, per vedere chi è colpito.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ahhhh… la santa trinità della nostra cultura: più grande, più veloce e più bella, tutte che fanno vergogna a una vita lenta, e tutte implicano che dovremmo vivere una vita diversa, e non quella che stiamo vivendo ora.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Alla fine, viviamo divisi. E una vita divisa è una vita ferita, e l'anima continua a chiamarci per sanare la ferita. Se ignoriamo quella chiamata, ci ritroviamo a cercare di intorpidire il nostro dolore con un anestetico a scelta, che si tratti di superlavoro, consumismo, rumore dei media insensato, abuso di sostanze o forse una conferenza pastorale sul rinnovamento.

La sfida culturale è stata lanciata. Il successo è l'unico obiettivo. Ammiriamo le persone che "ce l'hanno fatta".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Madre Teresa apparentemente non ha ricevuto il promemoria. Pensaci, avrebbe potuto pubblicizzare il "ministero dei lebbrosi in più rapida crescita". 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lo vedo ora. Ciò di cui Gesù aveva bisogno era uno "Spin doctor". Qualcuno con cui parlare con la stampa, per tradurre ciò che intendeva veramente quando diceva: "Beati i poveri in spirito". "Quello che Gesù intendeva era..."

Non riceviamo tutti la spintarella ogni giorno? Alla domanda: "Come stai? Ti stai tenendo occupato?" Dentro sussultiamo, perché è un altro modo per chiedere: "Sei qualcuno?"
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Un'organizzazione ha recentemente chiesto la mia biografia, che è un gancio buono come un altro, per appendere il nostro cappello di valore. Ti ammetto che mi ha fatto riflettere. Il che mi riporta a stare davanti alla “biblioteca del successo” in una libreria locale, chiedendomi cosa manca? Questo è tutto uno stufato molto tossico e pericoloso, e può essere dissipato solo guardando il modo in cui il crepuscolo si posa sul laghetto del giardino e Fred ed Ethel, i nostri inquilini di Germano reale. Mentre il giardino assorbe la luce del tramonto, tutte le altre cose che mi ingombrano la mente, svaniscono. E mi chiedo, come posso mettere la gioia di Zach con un Cinnamon Twist su un curriculum? 

Ecco il problema: se riesco a fermare il rumore, allora il profumo del giardino dopo una pioggia primaverile, la gioia di mio figlio e l'aria frizzante del mattino, tutto mi dice che sto vivendo questa vita. Questo momento. Questa conversazione. Quest'evento. E non è più necessario concentrarsi su ciò che è lungo la strada, con il suo potenziale per un maggiore guadagno. 

Se hai bisogno di una lista, puoi prendere in prestito da Mary Oliver. Fai attenzione. Sii stupito. Raccontalo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nel frattempo, le mie sedie da giardino sono fuori ora. Passiamo il pomeriggio. Alziamo Van Morrison o Roy Orbison e lasciamo che la luce pomeridiana si ritiri tra gli abeti. Quando il sole raggiunge l'orizzonte, sentiamo la terra stessa respirare di sollievo. Siamo assorbiti nei momenti di grazia. Ci troviamo persi (parole del rabbino Abraham Heschel) nello “stupore radicale”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo ci riporta al Sacramento del Beato Presente. E al sabato. È allora che permettiamo alla polvere di depositarsi. Permettiamo all'acqua torbida di schiarirsi. E diamo spazio alla meraviglia, alla curiosità, alla gentilezza, alla tenerezza, alla compassione, all'empatia e al timore reverenziale. E guarigione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_I nostri saluti reciproci possono essere un invito a "fare una pausa", anche per un momento. Questa settimana, invece del previsto, "Come stai?" qualcuno mi ha chiesto: "Hai già assaporato la brezza oggi?" Mi fa ancora sorridere.

Ogni solstizio di primavera, il mio umore si rinnova. Il sole mi chiama. Chiamiamola semplicemente farmaco per prevenire il burnout. È tempo di giardino, di vagare, riordinare e sognare. E il tuo cuore lo sa; questa è la vita. A terra. Qui. Adesso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La nostra nuova parola per la settimana; Allemansrätten, il diritto svedese di vagare per le campagne, garantito dalla loro costituzione. Non male.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_È la settimana nazionale del libro. Questa settimana per me, Willful Blindness di Margaret Heffernan e A Time to Live di Robert Raines.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ogni giorno rinasco. Ogni giorno devo ricominciare. Negli ultimi ottant'anni ho iniziato ogni giorno nello stesso modo. Non è una routine meccanica ma qualcosa di essenziale per la mia vita quotidiana. Vado al pianoforte e suono due preludi e fughe di Bach. Non riesco a pensare di fare diversamente. È una sorta di benedizione sulla casa. Ma questo non è il suo unico significato per me. È una riscoperta del mondo di cui ho la gioia di far parte. Mi riempie di consapevolezza della meraviglia della vita, di una sensazione dell'incredibile meraviglia di essere un essere umano. La musica non è mai la stessa per me, mai. Ogni giorno è qualcosa di nuovo, fantastico, incredibile. --Pablo Casals (all'età di 93 anni)

Poesie e preghiere

Perché il piacere della lentezza è scomparso? Ah, dove sono andati gli ambler di una volta? Dove sono andati quegli eroi oziosi del canto popolare, quei vagabondi che vagano da un mulino all'altro e dormono sotto le stelle. Sono scomparsi insieme ai sentieri, ai prati e alle radure, alla natura? ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Stanno fissando le finestre di Dio. ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Milan Kundera​​​​​_d04a07d8-9cd1 -3239-9149-20813d6c673b_​


Dolcezza oscura
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il terreno diventa verde. Inizia un tamburo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_I commenti sul cuore arrivano in sette volumi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La penna abbassa la testa.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_per dare una cupa dolcezza alla pagina.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_I pianeti vanno dove vogliono,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Venere ondeggia vicino alla stella polare.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La luna si aggrappa al Leone.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_L'host che non ha sé è qui.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ci guardiamo negli occhi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Un bambino è ancora un bambino
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_anche dopo aver imparato l'alfabeto
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Solomon alza la sua tazza mattutina in montagna.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Siediti nel suo padiglione
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e non ascoltare i litigi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Stai zitto mentre assorbiamo la primavera.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Rumi

La preghiera non può portare acqua su una terra arida, né riparare un ponte rotto, né ricostruire una città in rovina, ma la preghiera può irrigare un'anima arida, riparare un cuore spezzato e ricostruire una volontà indebolita.
Con questo spirito preghiamo:
Per la salute e la guarigione,
per lavoro e riposo,
per la bellezza sempre rinnovata della terra e del cielo,
per pensieri di verità e di giustizia che ci scuotono dalle nostre agio e ci spingono ad atti di bontà,
e per la contemplazione della vita che ci riempie di speranza che ciò che è buono e amabile non può perire.
Amen.
Il nuovo libro di preghiere dell'Unione    

Meekness.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Lasciami alle spalle la mia piccolezza

1 aprile 2019

 

 

Le storie si prendono cura di noi. A volte una persona ha bisogno di una storia più del cibo per rimanere in vita. Ecco perché mettiamo queste storie nei ricordi l'uno dell'altro. (Grazie, Barry Lopez.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E ancora. Ci sono giorni in cui riproduciamo solo storie che ci incoraggiano a vivere in piccolo. E quando viviamo piccoli, viviamo reattivi. Diminuito. Intrappolato. Paura.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La scorsa settimana ad Anaheim, in California, ho letto al pubblico una storia che avevo bisogno di ascoltare. Lo so, perché leggendolo ho pianto. (I miei migliori sermoni accadono quando ho bisogno di ascoltarli.)

Jean Houston scrive: "Quando avevo circa quattordici anni sono stato colto da enormi ondate di dolore per la rottura dei miei genitori. Avevo letto da qualche parte che correre avrebbe aiutato a dissipare l'angoscia, così ho iniziato a correre a scuola ogni giorno lungo Park Avenue a New York City. Ero una ragazza grande e grande e troppo cresciuta (5 piedi undici all'età di undici anni) e un giorno mi sono imbattuto in un vecchio signore piuttosto fragile sulla settantina e gli ho tolto il fiato. Lui ha riso mentre lo aiutavo ad alzarsi in piedi e mi ha chiesto con un discorso dall'accento francese: "Hai intenzione di correre così per il resto della tua vita?"
«Verrò con te», mi informò.
E da allora in poi, per circa un anno, io e il vecchio gentiluomo ci incontravamo e camminavamo insieme spesso più volte alla settimana a Central Park. 
Aveva un lungo nome francese ma mi chiese di chiamarlo con la prima parte di esso, che era 'Mr. Tayer' per quanto ho potuto capire. Le passeggiate erano magiche e piene di gioia. Non solo il signor Tayer sembrava privo di autocoscienza, ma era sempre preso dalla meraviglia e dallo stupore per le cose più semplici. Si innamorava costantemente e letteralmente. Ricordo una volta in cui cadde improvvisamente in ginocchio, con il lungo naso gallico che rastrellava il terreno, e mi esclamò: 'Jeanne, guarda il bruco. Ahhhh!' Mi unii a lui a terra per vedere cosa avesse evocato una risposta così profonda che fu colto dall'essenza del bruco. «Com'è bello», osservò, «questo piccolo essere verde con i suoi meravigliosi piedini buffi. Squisito! Piccolo corpicino peloso, piedini verdi sulla via della metamorfosi.' 
Poi mi guardò con uguale piacere. "Jeanne, ti senti un bruco?"
'Oh si.' Ho risposto con la funesta consapevolezza di un'adolescente allampanata e brufolosa.
"Allora pensa alla tua stessa metamorfosi." egli suggerì. «Cosa sarai quando diventerai una farfalla, une papillon, eh? Qual è la farfalla di Jeanne?' (Che bella domanda per una ragazza di quattordici anni!) 
La sua faccia lunga, gotica, comica-tragica annuiva con stupore. Il vecchio Mr.Tayer era veramente diafano in ogni momento e stare con lui era come assistere alla festa di Dio, una celebrazione continua della vita e dei suoi misteri. Ma soprattutto il signor Tayer era così pieno di linfa vitale e succo che sembrava fluire con tutto.

Forse la cosa più straordinaria del signor Tayer era il modo in cui all'improvviso ti guardava. Ti guardava con stupore e stupore uniti all'amore incondizionato unito a un capriccioso considerarti come la casa disordinata che nasconde il santo. Mi sono sentito innescato nelle profondità da tale visione. Ho sentito le forze evolutive risvegliarsi in me da tale visione, ogni cellula, pensiero e potenziale sono cambiati palpabilmente. Fui ravvivato, rinverdito, risvegliato da tale visione, e le sconfitte e le denigrazioni dell'adolescenza riscattate. 
Andavo a casa e dicevo a mia madre, che era un po' scettica sul fatto che andassi così spesso con un vecchio al parco, 'Mamma, ero di nuovo con il mio vecchio, e quando sono con lui, lascio la mia piccolezza alle spalle .'
(Jean scoprì solo anni dopo la sua morte che il signor Tayer era Teilhard de Chardin.) 

Mi sono chiesto spesso se fosse stata la mia semplicità e innocenza a permettere di rivelare la pienezza dell'essere di Teilhard. Per me non è mai stato il grande sacerdote-paleontologo Pere Teilhard. Era il vecchio signor Tayer. Perché veniva sempre a camminare con me ogni martedì e giovedì, anche se sono sicuro che avesse di meglio da fare? Era forse che vedendomi così completamente, lui stesso poteva essere visto completamente in un'epoca in cui i suoi scritti, la sua opera erano proibiti dalla Chiesa, quando non gli era permesso insegnare, e nemmeno parlare delle sue idee? Come ho scoperto in seguito, in quel momento stava attraversando l'agonia più atroce che ci sia: l'agonia della totale impotenza e della crocifissione psicologica. Eppure per me era sempre così presente: stravagante, coinvolgente, abilitante. Come potrebbe essere?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Penso che fosse perché Teilhard aveva ciò che facevano pochi funzionari della Chiesa: il potere e la grazia dell'Amore che supera ogni comprensione. Potrebbe scrivere che l'amore è la forza evolutiva, il punto Omega, che attira il mondo e noi stessi nel divenire, perché ha sperimentato quell'amore in un pezzo di roccia, nello scodinzolare della coda di un cane, negli occhi di un bambino.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Anni dopo, mentre mi rivolgevo ad alcuni gesuiti, mi si avvicinò un gesuita molto anziano.  Era un amico di Teilhard e mi raccontò come Teilhard parlava della sua incontri nel Parco con una ragazza di nome Jeanne.

Confesso che ho sempre pensato di poter sfuggire ai messaggi di piccolezza che hanno attraversato la mia psiche. (E che la mia incapacità di correre più veloce, era semplicemente un altro atto d'accusa contro di me. Signore, abbi pietà.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma ecco il problema: quando un messaggio invita le parole “non sono abbastanza”, stiamo praticando l'udito selettivo. Significa che dimentichiamo il potere della storia vera, che siamo davvero la "casa disordinata che nasconde il santo".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, oggi è un buon giorno per fermarsi, creare spazio ed essere immersi in una storia di grazia. C'è potere qui. Lascia che affondi.

Ho trascorso questo fine settimana con le brave persone della First Congregational Church a Guilford, CT. Questa comunità di fede risale al 1643, quando alcuni devoti membri del Puritan Reform Party scelsero di stabilirsi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Io e il mio amico Jeff abbiamo trovato luoghi fuori dai sentieri battuti da esplorare a piedi, incluso Hammonasset Beach State Park.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vado a casa domani, dove mi aspetta il mio giardino, con un comitato di saluto dei narcisi e uno spettacolo di inizio primavera di Corrente Rossa, Aubrietia, Forsizia e Magnolia. 

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Recuperare il sacro è ricordare qualcosa che abbiamo dimenticato, qualcosa che potremmo aver nascosto a noi stessi. Si tratta di scoprire e scoprire la totalità innata in noi stessi e nel mondo. --Dott. Naomi Rachel Remen

Nota: Mr. Tayer di Jean Houston, Godseed: The Journey of Christ

Poesie e preghiere

La gratitudine danza attraverso le finestre aperte dei nostri cuori.
Non possiamo forzarlo. Non possiamo crearlo. E possiamo certamente chiudere le nostre finestre per tenerlo fuori. Ma possiamo anche tenerli aperti
e sii pronto per la gioia quando arriverà. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lew Smedes​​​​​_d04a07d8-9cd1 -3239-9149-20813d6c673b_​

 

L'alba della gloria è venuta diffondendo la sua luce
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e l'uccello della mia anima esplode di canti
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nel sole radioso si posa la polvere del mio corpo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e l'Amato viene a sedersi al mio fianco.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Toccato dalla Sua grazia il mio cuore disperato 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_si agita gioiosamente e inizia a ballare.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quello la cui schiena è stata piegata
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_by il viaggio torna in vita.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il cuore è la luce della parola
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e l'anima il suo splendore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Uno imposta il ritmo per far ballare l'altro.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Rumi

Dobbiamo ritagliarci del tempo per dimorare nei luoghi tranquilli, 
per scoprire il nostro paesaggio interiore 
e il paesaggio di Dio. 
Dobbiamo anche prestare attenzione 
nelle 'crepe' della nostra vita 
per vedere i "gracelets", 
i momenti di significato nel mondano.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Celeste Snowber, Preghiera incarnata

presence.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Il potere della presenza

24 marzo 2019

 

Ho trascorso questo fine settimana con 39mila dei miei amici più cari, ad Anaheim, in California, al Congresso sull'educazione religiosa. Sono un relatore lì da oltre 30 anni.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quest'anno, il mio argomento; Permesso di essere me in un mondo FOMO (paura di perdersi).
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Prendendo in prestito da Kathleen Norris, “Vogliamo che la vita abbia un significato e desideriamo essere realizzata, ed è difficile accettare che troviamo queste cose iniziando da dove siamo, non da dove vorremmo essere. "

Ho raccontato storie e ascoltato molte storie, e questo mi ha aiutato a ricordare il potere della presenza. Perché la presenza non distingue. O giudicare. La presenza è solo. E più che mai nel nostro mondo, ne abbiamo bisogno.

In Losing Moses on the Freeway, Chris Hedges scrive di suo padre.  “Ma quello che mi ha colpito di più di lui”, scrive Chris, “quando sono cresciuto, è che non ha dovuto abbracciare differenza.  Affascinante, di bell'aspetto, dotato di un contagioso senso dell'umorismo, sarebbe stato più facile andare d'accordo.  Avrebbe potuto semplicemente essere 'gentile. '  Avrebbe potuto evitare gli scontri che lo hanno lacerato.  Ma ha capito il messaggio del Vangelo, anche se sospetto che le sue azioni fossero meno intellettuali che istintive.   Gli ho chiesto una volta quando ero un adolescente cosa diceva alle famiglie in lutto quando andava alle fattorie dopo i funerali dei propri cari.  Sicuramente, ho pensato , anche mio padre con la sua stretta vicinanza alla malattia, alla morte e al dolore w Avrei un po' di saggezza da impartire.
"Per lo più," rispose, "preparo il caffè."
Era la sua presenza, più di qualsiasi cosa potesse dire, che contava".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
Questo è tutto?
Sì è quello.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Troviamo un modo per complicare le cose, su questo non c'è dubbio, trasformando qualsiasi cosa facesse (o avesse o offerto) in un programma sulla "presenza".  Tu sa, con un titolo infallibile come "Discovering the Five Steps to Presence".  O richiedendo "certificazione di presenza avanzata".  Churches, certamente, obbligherebbe la formazione di un “comitato di presenza”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma ecco il problema: la presenza non è un insieme di abilità.  La presenza è ciò che fuoriesce da uno a casa nella propria pelle.  Oppure per lo meno, uno che ha rinunciato alla necessità di impressionare o aggiustare o compiacere o saltare i cerchi per gli allori.

Mi ha ricordato la storia di Irvin Yalom sugli ultimi giorni di un'amica nella sua orribile lotta contro il cancro e la notizia che il suo chirurgo l'ha informata che "non aveva più niente da offrire".  "Cosa c'è che non va con i medici?" disse.  “Perché non capiscono l'importanza della pura presenza?  Perché non si rendono conto che nel momento stesso non hanno nient'altro da offrire è il momento in cui sono più necessari?” (Da Mamma e il senso della vita)

Quindi sì. La presenza non distingue. O giudicare. La presenza è solo.
O per lo più... fa solo il caffè.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sembra semplice.  Ma non è facile.  Perché la presenza è ciò che accade anche nel mezzo della vita sgradevole, le circostanze ostili, e il dolore onnicomprensivo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lo so: la presenza non è sicuramente facile in un mondo in cui dobbiamo essere “accesi”.  O in un mondo che adora all'altare del superlativo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, non sorprende che camminiamo (o corriamo) in questi momenti... per essere presenti.  O quando la presenza ci viene offerta._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_ Dopo tutto, ci sono tanti modi per essere deragliati, che si tratti di distrazioni, deviazioni, multitasking o interruzioni (o tutto il buon lavoro che stiamo facendo nel comitato di presenza).
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Anche così.  La presenza non vede confini.  Perché la presenza non riconosce muri.

Hedges scrive che suo padre (mentre era pastore e cappellano alla Colgate University) ha avviato un gruppo di supporto per gay e lesbiche a proprio nome perché il gruppo non poteva diventare pubblico, per paura di ripercussioni.  Lui ha parlato del "ministero" di suo padre e di come fosse basato sul sapere cosa significasse essere "un estraneo ... conosceva il terribile costo dell'essere diverso, l'intolleranza e l'odio che generava, il modo in cui ci porta a negare l'umanità di altri, forse a causa delle nostre stesse differenze nascoste, della nostra paura che anche noi saremo messi da parte dalla folla”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questa storia mi ha colpito.  E capisco perché la presenza è così potente e invitante.  Perché ognuno di noi sa cos'è piace essere "fuori".

“Quando ci chiediamo onestamente quale persona nella nostra vita significhi di più per noi, spesso scopriamo che sono coloro che, invece di dare consigli, soluzioni o cure, hanno preferito condividere il nostro dolore e toccare le nostre ferite con un caldo e tenera mano. L'amico che può tacere con noi in un momento di disperazione o confusione, che può stare con noi in un'ora di dolore e lutto, che può tollerare di non conoscere, di non curare, di non guarire e affrontare con noi la realtà della nostra impotenza, questo è un amico a cui importa”. Grazie Henri Nouwen.

Confesso che quando sono giù, sono suscettibile a una griglia interna, "La mia vita fa anche una difference?" E ho scoperto che questa domanda mi incasina solo quando presumo che manchi qualcosa nella mia vita (sai, FOMO, paura di perdermi). O che ho bisogno di dimostrare qualcosa a qualcuno. Non aiuta il fatto che viviamo in una culture che presuppone "non basta mai". (Solo assicurandoci che risponderemo alla domanda con uno stile di vita ancora più frenetico.)
In quei momenti accenderò la caffettiera e ricorderò la saggezza di Clarissa Pinkola Estes secondo cui “Il nostro compito non è di riparare il mondo intero tutto in una volta, ma di tendere a riparare la parte di mondo che è dentro la nostra portata. Qualsiasi piccola cosa calma che un'anima può fare per aiutare un'altra anima, per assistere una parte di questo povero mondo sofferente, aiuterà immensamente.
Offriamo il caffè e facciamo spazio...
Facciamo spazio per vedere.
Facciamo spazio per essere visti.
Diamo spazio per dare con tutto il cuore.
Diamo spazio all'accoglienza.
Creiamo spazio per offrire conforto o tregua o speranza.
Facciamo spazio per essere santuario in un mondo di inquietudine, interruzione e apprensione. 

Hai visto la super luna all'equinozio di primavera la scorsa settimana? Misericordia mi ha fatto bene al cuore.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Troppo spesso sottovalutiamo il potere di un tocco, un sorriso, una parola gentile, un orecchio che ascolta, un complimento onesto o il più piccolo atto di premura, tutti elementi che hanno il potenziale per cambiare la vita.   Leo F.Buscaglia

POESIE E PREGHIERE

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quanto lontano vai nella vita dipende dal tuo essere tenero con i giovani, compassionevole con gli anziani, comprensivo con chi si sforza
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e tollerante verso i deboli e i forti. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché un giorno nella tua vita sarai stato tutto questo. 
George Washington Carver

Questo è ciò che ci è stato lasciato in eredità:
Questa terra l'amato ha lasciato
E, partendo,
Lasciato a noi. 
Nessun altro mondo
Ma questo:
I salici e il fiume
E la fabbrica
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Con le sue ciminiere nere. 
Nessun'altra sponda, solo questa sponda
Su cui si riuniscono i vivi. 
Nessun significato se non quello che troviamo qui.
Nessuno scopo se non quello che produciamo. 
Quello, e le chiare istruzioni dell'amato:
Trasformami in una canzone; cantami sveglio.
Gregorio Orr
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​Signore, facci strumenti della tua pace. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Aiutaci a riconoscere il male latente in una comunicazione che non costruisce comunione. 
Aiutaci a rimuovere il veleno dai nostri giudizi. 
Aiutaci a parlare degli altri come nostri fratelli e sorelle. 
Sei fedele e degno di fiducia; che le nostre parole siano semi di bontà per il mondo: 
dove c'è il grido, esercitiamoci nell'ascolto; 
dove c'è confusione, ispiriamo armonia; 
dove c'è ambiguità, portiamo chiarezza; 
dove c'è esclusione, offriamo solidarietà; 
dove c'è sensazionalismo, usiamo la sobrietà; 
dove c'è superficialità solleviamo vere domande; 
dove c'è il pregiudizio, risvegliamo la fiducia; 
dove c'è ostilità, portiamo rispetto; 
dove c'è falsità, portiamo la verità. 
Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Papa Francesco
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_(Adattamento della preghiera di San Francesco)

Let-it-go.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Lasciarsi andare e gratitudine

17 marzo 2019

 

 

Un uomo d'affari importante, frettoloso e stressato fa visita a un maestro Zen, in cerca di guida. (Sembra che di questi tempi, per sembrare importante, devi apparire frettoloso e stressato.) Il maestro Zen si siede, invita l'uomo d'affari a sedersi e versa al visitatore una tazza di tè. Ma anche dopo che il tè ha riempito la tazza, il maestro Zen continua a versare, permettendo al tè di fuoriuscire, che ora scorre sull'intero tavolo.
L'uomo d'affari è colto alla sprovvista: "Stop! Per favore, smettila di versare il tè! Non vedi che la tazza è piena e ovviamente non può più reggere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il maestro Zen risponde semplicemente: “Sì. Quindi, è con te. E non sarai in grado di ricevere alcuna guida, a meno che tu non crei prima uno spazio vuoto.

Posso relazionarmi con l'uomo d'affari.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_C'è qualcosa di allettante nel riempire lo spazio vuoto. E qualcosa di molto snervante nel sentirmi chiedere di svuotare (o lasciar andare) tutto ciò che ho accumulato per riempire quello spazio.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma questo lo so. Quando non c'è spazio vuoto, pago il prezzo. 
Sono pieno. Ripieno. Intorpidire. Letteralmente; intorpidire. E quando i miei sensi sono intorpiditi dal rumore del sovraccarico e della preoccupazione, sono impoverito. Pensa alla kryptonite per la sanità mentale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Con gratitudine, nel mondo degli affari ci sono conversazioni sulla creazione di "spazi bianchi". Spazio essenziale per alimentare innovazione e fantasia. Spazio per fermarsi e riflettere, lasciare vagare la mente o semplicemente respirare profondamente.

È troppo facile farlo solo sulla velocità. Sì, ci muoviamo troppo velocemente. Sì, i nostri calendari sono pieni e le nostre vite sono frenetiche e chockablock. Ma si tratta del nostro spazio emotivo e spirituale, dove ci troviamo faccia a faccia con l'"elemento di dipendenza" dell'essere troppo pieni. Mi lamento prontamente per la stanchezza. E ancora…
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_…il mio mondo di obblighi si riempie del bisogno di aggiustare o impressionare gli altri;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_…il mio spirito, innervosito dalle incertezze della vita, diventa una calamita per (ed è appesantito) dalla paura;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_… il mio senso di sé e di identità si attacca al dolore o alla perdita o alle aspettative non realizzate.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Significato? Questo modello ovviamente si occupa di qualcosa.

Due monaci viaggiatori raggiunsero a river dove incontrarono una giovane donna attraente in attesa di attraversare. Diffidando della corrente, chiese se sarebbero stati disposti a portarla. Uno dei monaci esitò, ma l'altro la prese prontamente tra le braccia, la trasportò attraverso il fiume e la posò, al sicuro sull'altra sponda. Lo ringraziò e proseguì per la sua strada.
Mentre i monaci si dirigevano verso il monastero, uno rimuginava, stufando il tossico elisir dell'ipocrisia e dell'invidia. Dopo un'ora, incapace di mantenere il silenzio, parlò. “Fratello, la nostra formazione spirituale ci insegna ad evitare ogni contatto con le donne, ma tu l'hai presa in braccio, l'hai tenuta molto stretta e l'hai portata!”
“Fratello”, rispose il secondo monaco, “è tutto vero. Ma dall'altra parte del fiume l'ho posata. Mi sembra che tu la stia ancora portando in braccio".

Questa è una storia su come possiamo essere (ognuno di noi) posseduto o posseduto dalle cose che portiamo. Viviamo con una cecità ostinata assorta, vedendo solo ciò che vogliamo vedere, e il nostro spirito è legato a nodi. 
Ricordi quando l'abbiamo chiamato bagaglio? O nastri? (Non si traduce proprio in un mondo MP3, vero?) Indipendentemente dal nome che gli diamo, ci è impedito di essere liberi. (O, per lo meno obbligato a comprare ogni libro di auto-aiuto che promettesse una sorta di sollievo promettendo una versione di una vita invidiabile.)

Il nostro spirito è come la tazza da tè. Traboccante. E tutto ciò che volevamo era una guida. Semplicemente non ci aspettavamo che avrebbe comportato la creazione di spazio. "Hai bisogno che ti lasci andare cosa?"
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lascia perdere dire... multitasking o distrazione. Come diceva il bambino: "Mamma, mamma, ascolta, ma questa volta, con gli occhi!"
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ammettiamo che c'è una fusione o confusione. Significa che ci sono cose che portiamo che portano gioia. E ci sono alcune cose che portano rimpianto. Forse è questo il peso: l'aspettativa di essere qualcuno diverso da quello che sono oggi. Che il mio valore è condizionato; tutto su qualche bisogno di misurarsi o passare l'adunata. Può essere vero che sono amato, o sono qualcuno, solo perché mantengo le regole, o interpreto il ruolo, o mi preoccupo di ciò che pensano gli altri?
Se è così, allora questo peso (proprio come il primo monaco portato) significa che non sono più libero… 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Rischiare o provare. 
Per vivere sfrenato. 
Dare. 
Per mostrare misericordia. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per correggere gli errori.
Per festeggiare. 
Da assaporare. 
Amare.

Nel suo libro Broken Open, Elizabeth Lesser parla del nostro bisogno di “praticare la morte”; il processo di lasciar andare tutto ciò che ci rende schiavi. Come il monaco preoccupato, ci sono momenti in cui porto una vita che non mi appartiene nemmeno. Abbiamo bisogno di prendere un respiro o due, per liberare le nostre menti dalle nuvole temporalesche emotive.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non ho più bisogno di frizione.   
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non ho più bisogno di essere un guerriero che combatte, come se la mia identità dipendesse solo dall'essere forte.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Scelgo di smettere di cercare di essere perfetto o sempre giusto o impeccabile o impressionante o di fretta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Se è tossico per il mio spirito, scelgo di dire "lascialo morire".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Scelgo di svuotare un po' di tè, imparando la danza tra il lasciar andare e la gratitudine.

Ecco il potere di fare spazio. All'interno di quello spazio, siamo in grado di vedere e di ricevere. Anche se ciò significa ricevere tristezza o perdita o dolore o la morte delle aspettative. Sai: ormai mi aspettavo di essere _________ (completa lo spazio vuoto).  E quando riceviamo, le nostre vite sono alimentate dalla gratitudine.  _cc781905-5cde -3194-bb3b-136bad5cf58d_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sì, lo so. Vogliamo un elenco di "come fare". Ma non rendiamo il lasciar andare un altro obbligo. Signore, abbi pietà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Iniziamo semplicemente. Mi fermo, anche solo per un minuto. Mi prenderò del tempo per respirare. Ad ogni respiro, svuoterò un po' la mia tazza. Ad ogni respiro, dirò grazie e non chiuderò tutte le finestre del mio cuore.

I nostri cuori si spezzano questa settimana per i nostri amici neozelandesi colpiti da una violenza sbalorditiva. C'è una preghiera sotto, di fratelli e sorelle musulmani.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Stasera, alzo un bicchiere con te a St. Paddy's. "Possa tu avere parole calde in una fredda sera, una luna piena in una notte buia, e la strada in discesa fino alla tua porta."
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questa settimana andrò ad Anaheim per il Congresso sull'educazione religiosa. Spero di vedere qualcuno di voi lì. Fermati per un abbraccio. So che ne ho bisogno.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Uno dei modi per esprimere la crisi spirituale del nostro tempo è dire che abbiamo un indirizzo ma non ci possiamo trovare.  Henri Nouwen _cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_ ​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149- 20813d6c673b_​

POESIE E PREGHIERE

Salam alaikum, Inna lilahi wa inna ilayhi rajiun (da Dio veniamo ea Lui ritorniamo). I nostri pensieri e duas (preghiere) sono con te e tutti i musulmani in Nuova Zelanda in questo momento così difficile. Possa Allah (Dio) concedere al defunto il paradiso, alleviare il dolore delle loro famiglie e dei loro amici e aiutare la comunità ad affrontare questa terribile tragedia. Amen. 
La preghiera dei nostri amici dell'ING
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_(Rete islamica nella Bay Area).

Proteggi il tuo cuore
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​Prende l'uccello nelle sue mani
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e lo avvicina
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_per tenerlo tra le braccia incrociate
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_le sue dita strette insieme
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_come se scivolasse via.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lo abbraccia a lei
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_come se tenendolo premuto potesse rianimarlo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_come se potesse proteggerlo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_da ogni tipo di danno.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Guarda in lontananza
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e tutta la sua energia
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_sinks nel cuore, battendo,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_dal calore al calore, come se
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_it potrebbe volare di nuovo.
Andrea Rudd

Possa oggi esserci pace dentro di te.    
Possa tu fidarti di Dio che sei esattamente dove dovresti essere.  
Non dimentichi le infinite possibilità che nascono dalla fede. Possa tu usare quei doni che hai ricevuto e trasmettere l'amore che ti è stato dato.    
Possa tu essere fiducioso sapendo che sei un figlio di Dio. Lascia che questa presenza si stabilizzi nelle tue ossa e concedi alla tua anima la libertà di cantare, ballare, lodare e amare.    
È lì per ognuno di noi.  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_St. Theresa's Prayer ​​​​​

grace.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Forte dose di grazia

11 marzo 2019

 

 

Una donna chiamò il suo prete. "Mio padre sta morendo, verresti a pregare con mio padre?" Lei chiese.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Sì", le disse.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Con l'uomo, il prete ha notato una sedia stretta contro la testata del letto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Qualcuno è venuto a trovarti?" chiese.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_L'uomo rispose, imbarazzato: “Non so pregare. E la verità è che non mi piace pregare così tanto. Ma ogni pomeriggio Gesù viene e si siede sulla sedia, e io parlo con lui».
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il sacerdote assicurò all'uomo che andava bene parlare con Gesù seduto sulla sedia. Unse l'uomo, pregò e se ne andò.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Tre giorni dopo, la figlia chiamò il sacerdote: "Mio padre è morto".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"È morto pacificamente?"
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Sì, l'ha fatto. Sono entrato all'una, gli ho dato dell'acqua e lui ha cercato di raccontarmi una barzelletta. Sono tornato alle tre e lui era sparito. Ma è molto strano. La sua testa non era sdraiata sul letto. La sua testa era sdraiata sulla sedia vuota accanto al letto.

Quest'uomo sapeva che c'erano mani gentili, per tenerlo, qualunque cosa accada.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_C'è potere in quella conoscenza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_C'è un fondamento in quella conoscenza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché la conoscenza non è legata a uno script o codice o dogma.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo è il potere; questo non ha nulla a che fare con la performance o la pietà.

La scorsa settimana ho parlato della mia educazione, e di Dio come padre alcolizzato, e di come la grazia può spaventarci stupidamente. Porto ancora la vergogna.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, leggere Paul Tillich in seminario era acqua per un'anima arida.
“A volte in quel momento un'onda di luce irrompe nella nostra oscurità, ed è come se una voce dicesse: 'Sei accettato. Sei accettato;' accettato da ciò che è più grande di te e di cui non conosci il nome.
Non chiedere il nome ora; forse lo troverai dopo.
Non provare a fare nulla ora; forse dopo farai molto.
Non cercare nulla, non eseguire nulla, non intendere nulla.
Accetta semplicemente il fatto di essere accettato. Se ciò accade a noi, sperimentiamo la grazia.” 

Questo non è facile, poiché significa lasciar andare il controllo dell'ego; del mio copione e del mio dogma.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E la grazia non è facile in un mondo dedito al cinismo, all'invidia, alla cecità volontaria, alla lotta e allo scoraggiamento. ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Molto di esso alimentato dal carico di e-mail ogni settimana per ricordarmi che ho bisogno di una vita diversa da quella che sto vivendo attualmente (e, la mia parte preferita, "andare in pensione da multimilionario").
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non che abbiamo bisogno di email per quel tipo di dolore. I nastri sono nelle nostre stesse teste.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le persone mi raccontano le loro storie, temendo che la loro vita non sia come dovrebbe essere. E io dico: "Sii gentile con te stesso". Non ci allentamo molto, vero? Mi chiedo se ci fidiamo della nostra capacità di fare il bene.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_In fondo so che le persone mi raccontano la loro storia perché c'è una carenza (o un'assenza) di misericordia nelle loro vite. Non hanno bisogno di risposte o consigli... o di copioni o dogmi. Loro, come tutti noi, hanno bisogno di una forte dose di grazia. E mani gentili per tenerci, qualunque cosa accada.

Sono un drogato certificato M*A*S*H*. In un episodio memorabile c'è un bombardiere ferito che si crede Gesù. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il campo è misto. Alcuni dicono che è pazzo, la maggior parte dice che sta facendo un atto per essere congedato dall'esercito.
Una persona nel campo gli crede. Radar O'Reilly.
È ora del rilascio dell'uomo. Radar si dirige verso la jeep dove si trova l'uomo. "Mi scusi, Gesù, signore. Potrebbe benedire il mio amico?"
"Sì", risponde l'uomo.
E Radar tira fuori il suo Teddy Bear da dietro la schiena. Gesù benedice l'orso.
"Mi scusi, Gesù, signore. Potrebbe benedirmi?"
"Sì, radar."
Radar fa un passo indietro con deferenza. "Grazie. E il mio nome. Non è Radar, signore. È Walter."

Cosa chiede Radar? Molti dicono che "essere benedetti" significa ricevere il favore e la protezione di Dio. Per essere al sicuro anche nel momento più buio. (E solo per la cronaca, questo non è un gioco truccato a favore di persone con più fede. La benedizione non è mai favorita. Mai.) Altre definizioni includono il portare piacere o sollievo graditi. Un altro, da consacrare.
Indipendentemente dalla definizione, ci sono buone notizie in tutto questo.  Viviamo in un mondo in cui siamo sommersi, quotidianamente, dalla necessità di raggiungere, o perseguire; dove siamo ricompensati consumando e avendo di più, o essendo "qualcuno". Quindi, creiamo strati tra ciò che è e ciò che dovrebbe essere. Linea di fondo? Non ci sentiamo a casa.
Essere benedetti è conoscere quel luogo di non lottare.
Essere benedetti è conoscere quel luogo di riposo e di dignità.
Essere benedetti significa sapere che sono amato da un Creatore misericordioso, e che posso possedere e celebrare la mia identità, questa identità, sapendo che essa, e da sola, è sufficiente. Per sentirsi a casa. 

“E Signore, mi ha riportato a qualcosa
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Che mi ero perso da qualche parte, in qualche modo lungo la strada”
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Kris Kristofferson

Il mio amico, il rabbino Ted Falcon, descrive il nostro viaggio, scrivendo: "Il Libro dell'Esodo raccontava una storia antica in cui il nostro popolo ha viaggiato dalla schiavitù verso la libertà... Individualmente, potremmo sperimentare noi stessi schiavi degli impegni e delle richieste degli altri. Ma la più profonda schiavitù risulta dalla nostra esperienza di estraniamento dalla nostra stessa Essenza, dalla nostra capacità di conoscere la Verità più profonda del nostro stesso Essere. La nostra più vera libertà si risveglia con la nostra consapevolezza del più grande IO SONO dietro la nostra consapevolezza ordinaria. Il risveglio alla nostra Identità più espansa ci permette di conoscere l'essenza sacra che ognuno di noi porta e ci permette di esprimere le verità di quell'Identità nella nostra vita quotidiana. Benedire, ovviamente, significa abbracciare la bellezza e la bontà essenziali delle persone straordinarie con cui condividiamo le nostre vite. Benedire è risvegliarsi alle incredibili espressioni della Vita che ci circondano. Man mano che diventiamo più svegli, portiamo benedizioni ovunque siamo”.

Quando qualcuno chiede: "Quali sono i tuoi programmi questa settimana?" Di' loro: “Porterò la benedizione a coloro che ne hanno più bisogno. Vorresti qualche?"

Spero che tu abbia fatto una pausa durante la Giornata internazionale della donna e abbia alzato un bicchiere alla donna potente, coraggiosa e coraggiosa nella tua vita e nel tuo mondo, dicendo loro "grazie".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sono ad Arlington, WA questa settimana, con le brave persone dell'Immacolata Concezione. Unisciti a me se sei in zona. Il mio programma primaverile è qui sotto. Guarda. Sarei onorato di vederti a un evento.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sì, ha nevicato di nuovo la scorsa settimana su Vashon. E sì, certo, ho ancora lavorato in giardino.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il nostro nuovo eCourse inizia questa settimana. Non è troppo tardi per unirsi a noi.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il bambino stava fissando intensamente altre persone e non appena riconosceva un volto umano, non importava di chi fosse, rispondeva con assoluta gioia. Mi sono reso conto che è così che Dio ci guarda, fissandoci in faccia per essere deliziato, sospetto che solo Dio, e i bambini ben amati, possano vedere in questo modo. Anche quando cerchiamo di scappare dai nostri problemi, come ha fatto Giacobbe, Dio ci troverà e ci benedirà, anche quando ci sentiamo più soli, incerti se sopravviveremo alla notte. Dio troverà un modo per farci sapere che [Dio] è con noi in questo luogo, ovunque siamo, per quanto lontano pensiamo di essere corso. Kathleen Norris

NUOVO eCourse --  Sacre Necessità: doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia   . 11 marzo - 1 aprile. 

Unisciti a me su Facebook.   Ogni lunedì, momento del sabato. Ogni giorno della settimana, una citazione per coccolare la tua anima, e magari un grande sorriso.

Bacheca del momento del sabato

 ​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​Ci stiamo solo accompagnando a casa l'un l'altro.  -Ram Dass_cc781905-5c1b-cc781905-5c


Donazione = Amore...   Aiutaci a rendere possibile il momento del Sabbath.
Ispirazione, nutrimento e incoraggiamento...   
Scrivo SM perché voglio vivere con il cuore tenero; per creare un luogo di santuario, empatia, inclusione, compassione e gentilezza... uno spazio in cui siamo riforniti di carburante per fare la differenza. SM remains free.​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_
(Con assegno: casella postale 2301, Vashon, WA 98070)

eCourse... Sacre Necessità : doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia. Questo eCourse è per le persone che amano la vita. And, for people who wish to love life, but who are temporarily stymied.​​​​_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_

Unisciti a me questa primavera... 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_11-13 marzo Chiesa dell'Immacolata, Arlington, WA
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_22-24 marzo Congresso sull'educazione religiosa, Anaheim, CA
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_29-31 marzo Prima Chiesa congregazionale, Guilford, CT
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Aprile 5 – Franciscan Renewal Center, Scottsdale, AZ
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_aprile 6 – Franciscan Renewal Center, Scottsdale, AZ
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_26 – 28 aprile – Parrocchia ecumenica della Trinità, Santuario Mont Retreat, VA
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_18 maggio – Chiesa di San Brenden, San Francisco, CA

Varie in the mailbag... ​​​​
-- Terry, non riesco sempre a leggere Your Sabbath Moments quando li mandi fuori, quindi sto cercando di recuperare il ritardo. Ho appena letto questo e ho adorato la tua frase che diceva: "Non possiamo semplicemente pregare, dobbiamo essere la preghiera".  Proverò a ricordarlo e ad usarlo. Grazie per i tuoi momenti sabbatici, mi piace leggerli e condivido le citazioni che aggiungi alla fine di ogni e-mail settimanale. Condivido anche i tuoi post su Facebook. Grazie e Dio ti benedica, Pat
--Terry Hershey, tu e Richard Rohr siete sulla stessa lunghezza d'onda questa mattina. Adoro quello che avete da dire entrambi!! Karin
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Apprezzo i tuoi devozionali e il tuo incoraggiamento, Terry Hershey! Ne ho bisogno come ministro e come cittadino in questo momento. Tonia
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Terry, ho appena visto il tuo trailer su "awe". Sono arrivato a credere che il timore reverenziale sia Dio che tocca le nostre vite. Nelson​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Grazie per il confronto con il padre alcolizzato violento. Mi ci sono voluti così tanti anni sprecati per trovare una relazione con IL Padre grazie alla mia. È ancora difficile ricordare quanto sia amorevole e aperto IL Padre e devo ancora perdonare il mio ancora e ancora. Sto salvando il tuo post e lo leggo ancora e ancora. Mariano
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Grazie Terry. Questo potrebbe essere stato uno dei tuoi migliori SM di sempre. Molti di noi stanno facendo così tante cose in ogni area della vita, quasi da nessuna parte dove rivolgersi solo per "essere" - per essere fratello e sorella sull'altalena, piuttosto che qualunque etichetta ci sia stata assegnata (siamo stupidi, noi 'non bastano, possiamo fare di meglio, etc) che poi devono seguire le regole assegnate, oppure. "Non è sbagliato tornare indietro per ciò che hai dimenticato." Devo tornare a ciò che so essere vero. Ritorno alle basi. Prima di cadere in o sotto quelle etichette, tornando a quando eravamo su quell'altalena. E dobbiamo trovare altri con cui condividere quello swing. E ricorda che siamo tutti a pezzi, e anche questo va bene. “C'è una crepa in ogni cosa. È così che entra la luce." Wow, così tanto detto oggi! Grazie, Terry! Jackie
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Grazie Terry per aver espresso in modo eloquente la mia tristezza per il voto alla Conferenza Generale. Mi sento espulso dalla chiesa in cui sono cresciuto e, anche se ho detto che l'avrei "sostenuto con le mie preghiere, i miei doni e il mio servizio", non sono sicuro che sarà vero in futuro. Dio non riguarda l'esclusione; almeno non quello che adoro. Giulia
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Sei una benedizione e una scintilla nell'oscurità Terry. Darlene​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Le migliori notizie in SM questa mattina... piccole fioriture in arrivo... Speranza!!! Per quanto riguarda gli "estranei" ovviamente conosci le "donne" in qualsiasi tradizione organizzata! Mi chiedo che aspetto abbiano davvero "giustizia" e "verità" in The Big Plan! Brenda
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Sigh. Ovviamente questo è proprio quello di cui avevo bisogno stamattina. Conferma come mi sento e mi fa pensare... Mi fai sempre pensare. Jennie
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_--Il cristianesimo è a un bivio. Stiamo vivendo profonde divisioni nella fede e nella spiritualità. Siamo in un'epoca molto simile a quella vissuta da Gesù, con interrogativi politici e religiosi. È venuto per mostrare loro e noi un modo migliore. In qualche modo abbiamo perso il Suo messaggio di inclusione, Grazia, misericordia, luce e amore. Abbiamo optato per il rispetto delle regole, della paura, dell'odio e del dogma. Stiamo perdendo la Chiesa. Selma

Condividi il momento del sabato con un amico...

 

Poesie e preghiere

 ​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​Sii morbido. Non lasciare che il mondo ti renda duro.
Non lasciare che il dolore ti faccia odiare.
Non lasciare che l'amarezza rubi la tua dolcezza.
Sii orgoglioso del fatto che anche se il resto del mondo potrebbe non essere d'accordo,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_credi ancora che sia un posto bellissimo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Kurt Vonnegut 

 

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_L'alba della gloria
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_è arrivato a diffondere la sua luce
e l'uccello della mia anima esplode di canti
Nel sole radioso si posa la polvere del mio corpo
e l'Amato viene a sedersi al mio fianco.
Toccato dalla Sua grazia il mio cuore disperato 
si muove gioiosamente e comincia a ballare.
Quello la cui schiena è stata piegata
dal viaggio rinasce.
Il cuore è la luce della parola
e l'anima il suo splendore.
Uno imposta il ritmo per far ballare l'altro.
Rumi

La preghiera dell'eco 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Cara Parola di Vita, stai sulla montagna del mio cuore. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dimmi le tue parole d'amore. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mentre il tuo messaggio si risveglia e risuona nel mio essere, 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_trasformami in una persona sempre più premurosa. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Risveglia la consapevolezza della tua presenza guida 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_so Esprimo il tuo amore come l'eco di un canyon in ogni parte della mia vita. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Pace abbondante,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Joyce Rupp 

lean in flowers.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Appoggiati verso la luce

4 marzo 2019

 

 

“Sei un ministro? Ebbene, in cosa credi?" Ad alcune persone di chiesa piace chiedermelo. Non possono aiutare se stessi.
Va bene, ecco qua.
Dio ha un cuore per coloro che sono esclusi, dimenticati ed esclusi.
La grazia di Dio è più grande di tutto ciò che ci allontana, separa e ferisce.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sei l'amato figlio di Dio e l'amore di Dio per te è incondizionato.

Questa settimana le mie convinzioni sono state importanti, perché quando vedo atti di esclusione, o atti che denigrano l'inclusione, lo sento, visceralmente.
Vedi, sono cresciuto in una chiesa spaventata scioccamente dalla grazia. Il Dio che mi era stato insegnato ad adorare, obbedire e temere, non era diverso da un padre alcolizzato. Hai camminato su spilli e aghi per evitare la furia. E si aspettava la punizione (che è sempre stata chiamata una forma di amore).
Nel tuo cuore, hai pregato per un sorriso.
E quando il tuo genitore alcolizzato sorride, ti rannicchi ancora, perché nel tuo cuore sai che non durerà. E sai quando il sorriso si scioglie, sarà colpa tua. Vedi, la vergogna lascia una macchia sul tuo spirito.
E con quel tipo di Dio, non sorprende che abbiamo bisogno di persone all'esterno, così possiamo indicare, etichettare e condannare, e farci sentire meglio.

Questa settimana, cambiamo la narrativa.
Una nonna porta la nipote al parco.
Sull'altalena, due bambini già dondolano felici. Un ragazzo e una ragazza. La ragazza, socievole, dice alla nonna: “Ciao signora. Cosa siamo noi? Puoi indovinare?"
La donna guardò i due bambini e, riconosciuti dal tono della pelle e dai lineamenti, apparivano asiatici. Quindi, ha detto: “Beh, non lo so. Ma penso che tu venga dalla Thailandia? Sei tailandese?" “No,” disse la piccola scuotendo la testa.
"Sei vietnamita?" “No,” e un altro scuotimento della testa. La donna ha provato altri due paesi, ricevendo ciascuno un No e una scrollata di testa.
La bambina, ora un po' impaziente, dice: "No signora, cosa siamo?"
“Credo di non saperlo. Che cosa siete?"
"Siamo fratello e sorella", disse la bambina con un grande sorriso.
Sì.

Quando la nostra narrazione inizia con grazia e sufficienza, nasce compassione, inclusione e connessione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ecco l'accordo; La grazia di Dio è sempre più grande (e mai limitata da) qualsiasi dogma che usiamo per comprenderla. 

Ecco un'altra cosa in cui credo: sono grato a Bruce, che spesso salva la mia pancetta emotiva. Quando sono scoraggiato, accendo This Little Light of Mine di Springsteen (c'è un link sotto).
Da ricordare che il serbatoio è già all'interno. Sepolto forse. Scoraggiato, forse. Ma ancora la luce.
Per ricordare che non creiamo la luce. Dobbiamo solo brillare.
Purtroppo, quando spendiamo la nostra energia per stabilire regole sulla luce che risplende, diffidiamo e ci nascondiamo dietro le etichette ogni volta.

La bambina sull'altalena è la mia Sankofa.  Nei precedenti Sabbath Moments, ho parlato di Sankofa (dalla lingua akan del Ghana), associato al proverbio "Se wo were fi na wosankofa a yenkyi", _cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_che si traduce "Non è sbagliato tornare indietro per ciò che hai dimenticato." 
Devo tornare a ciò che so essere vero.
Ogni volta che sono tentato di etichettare e respingere. O vivi di paura. O respingere il mio coraggio o la mia bellezza. O nascondersi dietro il dogma, ho bisogno di ricordarmi che siamo, tutti noi in questo mondo, a pezzi. E la grazia di Dio è il collante. Faremo molta strada verso la guarigione se vediamo la vulnerabilità come il nostro legame comune. Tutti noi siamo tenuti e sostenuti dalla grazia di Dio.

Cosa ci fa non vedere? O dimenticare?
In parole povere, non siamo nella nostra mente giusta.
Ho apprezzato il candore di Michael Gerson (in un sermone tenuto alla Washington National Cathedral il 17 febbraio, dal titolo: "Sono stato ricoverato in ospedale per depressione. La fede mi ha aiutato a ricordare come vivere").
«So che, quando sono sano di mente, scelgo la speranza.
Quella frase, nella mia mente giusta, è dura. Nessuno lo userebbe in un contesto clinico. Ma corrisponde esattamente alla mia esperienza.
Nella mia mente giusta, so di avere amici che non mi abbandoneranno.
Nella mia mente giusta, so che la chimica non deve essere necessariamente il destino.
Nella mia mente giusta, so che il pianto può durare per la notte, ma la gioia arriva al mattino”.

Sì. E amen. E sano di mente, so che il santuario è un luogo di grazia che sostiene il nutrimento emotivo e spirituale.
Nella mia mente giusta, faccio delle scelte per nutrire i miei angeli migliori... tolleranza, inclusione, generosità, restaurazione, apertura mentale e redenzione.
Nella mia mente giusta, so che siamo sorelle e fratelli, e "ogni gentilezza, grande o lieve, sposta l'equilibrio verso la luce" (grazie Carrie Newcomer, c'è il link sotto).

Le convinzioni sono buone e buone, ma contano solo faccia a faccia. Con gratitudine, non è richiesta alcuna abilità speciale, solo il tuo cuore.
Il mio buon amico Ryan Canaday (un pastore dell'UMC di St. Luke, Highlands Ranch, CO) ha scritto su FB dopo che gli United Methodist hanno votato per imporre un linguaggio di esclusione. “E Gesù pianse... Ai miei fratelli e sorelle LGBTQ--ti vedo ancora. Ti amo ancora. Sono ancora con te. E sono così felice che l'amore di Dio sia più grande, più grande e più ampio di qualsiasi religione, organizzazione o denominazione”.

Cosa credo? Questa settimana scelgo di essere un tessitore invece che uno squartatore. David Brooks ci incoraggia: “Siamo nati nelle relazioni e la misura della nostra vita è nella qualità delle nostre relazioni. Siamo davanti a me... Siamo tutti completamente uguali, indipendentemente da dove ci classifichi la società. 'Sono rotto; Ho bisogno degli altri per sopravvivere'...
Quando stereotipiamo, abusiamo, mettiamo in discussione i motivi e mentiamo l'uno sull'altro, abbiamo lacerato il tessuto sociale e incoraggiato più bruttezza. Quando amiamo oltre i confini, ascoltiamo con pazienza, vediamo in profondità e facciamo sentire qualcuno, lo abbiamo intessuto e rafforzato la generosità... Ogni volta che assali e stereotipi una persona, hai lacerato il tessuto sociale. Ogni volta che vedi quella persona in profondità e la fai sentire conosciuta, l'hai tessuta".

Questa settimana è il Mercoledì delle Ceneri, l'inizio della Quaresima per quelli di noi nelle tradizioni sacramentali. Se stai cercando qualcosa a cui rinunciare, prova questo, "digiunare dalle parole dolorose e dire parole gentili".  Se stai cercando un'opportunità di contemplazione e riflessione, unisciti a me nel mio eCourse Sacred Necessities, che inizierà l'11 marzo.
Fa ancora molto freddo per molti di voi. Mi sento male (solo un po'), ma devo segnalare che nel mio giardino i germogli dei bulbi ora sono sopra il manto nevoso, "tracciando la resurrezione". 

Preventivo per la tua settimana...
È divertente vero?
Che tu possa predicare a
Dio giudicante, vendicativo e adirato
e a nessuno importerà.
Ma inizi a predicare un Dio che accetta troppo,
troppo amorevole, troppo indulgente, troppo misericordioso, troppo gentile...
E sei nei guai.
Vescovo Gene Robinson

NUOVO eCourse  --  Sacre Necessità: doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia  0-5c788 3194-bb3b-136bad5cf58d_
11 marzo - 1 aprile. Ulteriori informazioni.  Iscriviti oggi.  

Unisciti a me su Facebook.  Ogni lunedì, momento del sabato. Condividi con i tuoi amici. Ogni giorno, una citazione per nutrire e coccolare la tua anima.

Bacheca del momento del sabato

 ​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​Stiamo solo camminando a vicenda a casa. -Ram Dass 



Donazione = Amore...   Aiutaci a rendere possibile il momento del Sabbath.
Ispirazione, nutrimento e incoraggiamento...   
Scrivo SM perché voglio vivere con il cuore tenero; per creare un luogo per il santuario, l'empatia, l'inclusione, la compassione e la gentilezza... uno spazio in cui siamo riforniti di carburante per fare la differenza. SM remains free.​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_
Se desideri fare un regalo, 
(Con assegno: casella postale 2301, Vashon, WA 98070)

eCourse... Sacre Necessità : doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia. Questo eCourse è per le persone che amano la vita.  E, per le persone che desiderano amare la vita, ma che sono temporaneamente ostacolate.

Varie in the mailbag... ​​​​
--Caro Terry, ti scrivo per vedere se posso acquistare questo corso per un amico. Ho la loro e-mail e mi chiedevo se fornisci questa struttura. Con i migliori auguri, Louise
Sì Louise, lo facciamo davvero. Grazie.
--Grazie per tutti i momenti sabbatici che hanno illuminato i miei giorni. È un sorriso di Dio per me!! Nel Suo amore. Katie
--Per favore, prega per la mia denominazione e per le altre comunità di fede che stanno lottando su come ascoltare Dio e agire in base a tale ascolto. Noi UMC abbiamo scelto ancora una volta di essere esclusivi. Prego per il giorno che cambierà, ma anche per tutti coloro che sono vulnerabili perché vivono autenticamente e possono essere difficili se non pericolosi. Benedici Giudi
--Ciao a Fred ed Ethel!!  Adoro l'umorismo di loro che pubblicano sulla neve sulla loro pagina FB. Sono tornato da noi in piedi davanti alla finestra della tua cucina a guardarli lo scorso giugno.  Grazie ancora per quella breve dolce visita!  Sharon
--Ho dovuto condividerlo con i miei amici, non mi hai mai deluso con le tue voci, ma oggi è stato davvero molto bello. Caramella
--Adoro questo post. Parole chiave: balsamo curativo per l'anima. Alimentato dalla grazia. Sì. Bisogno di piu. Grazie per i tuoi sentimenti. colpetto
--Terry -- Grazie mille per il tuo SM -- sembra sempre aiutarmi a decidere come affronterò ogni giorno.
--Grazie Terry, per questo bellissimo messaggio sugli script di vergogna e sul recupero. "Devi rinunciare alla vita che hai pianificato", ci ricorda Joseph Campbell, "per avere la vita che ti sta aspettando". Ben fatto. Carlo
--Avevo appena finito di dire questa mattina presto che oggi sarebbe stata una buona giornata!  È stato un ottimo SM perché potevo semplicemente relazionarmi con l'intera faccenda e specialmente con il bambino che è stato maltrattato che ha colpito duramente a casa e il grande pescatore che lo avrebbe adottato e ora sarebbe stato al sicuro! T
--Come posso attestare, lo scotoma è spesso accompagnato da una visione a tunnel. A volte mi affido ai tuoi pensieri e alle tue parole per aiutare a bilanciare i miei pensieri e le mie parole. Oggi è uno di quei giorni. Grazie, Terry. pace, Mack
--Caro Terry, mi sono appena svegliato per trovare questo avviso sulla prossima serie, che non vedo l'ora. Sono sempre stata una persona positiva, ma dalla morte di mia figlia ad ottobre, mi ritrovo a "mantenere il respiro" e a cercare di andare avanti con la mia vita. Grazie per il tuo illuminante momento sabbatico che è così stimolante.  Possa Dio continuare a benedirti. Rita

Condividi il momento del sabato con un amico...

Poesie e preghiere

È divertente vero?
Che tu possa predicare a
giudizio e Dio vendicativo e adirato e nessuno si preoccuperà.
Ma inizi a predicare un Dio che accetta troppo,
troppo amorevole, troppo indulgente, troppo misericordioso, troppo gentile...
E sei nei guai.
Vescovo Gene Robinson

 

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Famous
Il fiume è famoso per i pesci.
La voce alta è famosa per il silenzio,   
che sapeva che avrebbe ereditato la terra   
prima che qualcuno lo dicesse.   
Il gatto che dorme sul recinto è famoso per gli uccelli   
guardandolo dalla casetta degli uccelli.   
Lo strappo è famoso, brevemente, fino alla guancia.   
L'idea che ti porti vicino al seno   
è famoso per il tuo seno.   
Lo stivale è famoso sulla terra,   
più famosa della scarpa da sera, 
che è famoso solo per i pavimenti.
La fotografia piegata è famosa per chi la porta   
e per niente famoso per colui che è raffigurato.   
Voglio essere famoso per mescolare gli uomini   
che sorridono mentre attraversano le strade,   
bambini appiccicosi nelle file della spesa,   
famoso come colui che ricambiò il sorriso.
Voglio essere famoso come è famosa una puleggia,   
o un'asola, non perché abbia fatto qualcosa di spettacolare,   
ma perché non ha mai dimenticato cosa poteva fare.
Naomi Shihab Nye 

Più diventi un intenditore di gratitudine,
meno sei vittima di risentimento,
depressione e disperazione.
La gratitudine agirà come un elisir che dissolverà gradualmente il guscio duro del tuo ego
-- il tuo bisogno di possedere e controllare --
e trasformarti in un essere generoso.
Il senso di gratitudine produce la vera alchimia spirituale,
ci rende magnanimi -
grande anima.
Sam Keen

something beautiful.jpg

Momento del sabato di Terry Hershey

Che cominci con me

25 febbraio 2019

 

 

L'alluvione è avvenuta diverse settimane fa e mi sono fermato a vedere come stavano le cose e sono entrato nel negozio di alimentari di Sykes (Ellen Gilchrist racconta la sua storia, subito dopo Katrina). Il proprietario mi ha parlato di riempire i sacchi di sabbia, chi era lì e chi è venuto ad aiutare e abbiamo discusso di quanto siano resilienti uomini e donne.  Poi si è voltata._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_ "Oh, guarda questo," disse.  Una grande montagna di uomo stava entrando dalla porta.  Un bellissimo uomo abbronzato con i capelli bianchi in testa o essere guidato da due bambini piccoli. Il proprietario mi ha detto che il più piccolo è stato maltrattato così gravemente che ha dovuto essere ingessato per tutto il corpo per sei mesi. 
"Quello è il loro padre adottivo", ha detto. "Le ha ora e stanno bene".
Erano bambini bellissimi. Sono entrati nel negozio e hanno preso delle caramelle e sono andati sul retro a cercare i salvagenti, mentre uscivano su una barca per una gita domenicale.
"Tienimi stretto," disse il bambino, appena vide che lo guardavo.  Lo presi in braccio e lo tenni lì.  
"Li adotteremo a febbraio", ha detto il grande pescatore. "È tutto pronto."
"Oh, è fantastico", ha detto il proprietario, e per un momento ho avuto la sensazione di condividere la comunità di Pass Manchac, un villaggio di pescatori dove le persone si conoscono e sono coinvolte nelle vite e nelle storie reciproche.
Gilchrist continua: "Sono ossessionato da questi eventi.  Per molte miglia lungo la strada, ho provato un senso di esultanza.  La storia dell'umanità è non scritta nell'occasionale genitore pazzo che farà del male al proprio figlio.  La storia dell'umanità è il grande pescatore che arriva e mette a posto le cose... i medici, i chirurghi e gli infermieri in qualche emergenza stanza che fa il turno di notte e sono lì quando arriva il bambino distrutto e lo rimette insieme e il pescatore che raccoglie il bambino nella sua vita e va a lavorare per amarlo e il proprietario che pulisce il negozio dopo l'alluvione e vende un tablet leggermente ammuffito a metà prezzo su cui scrivere questo."

Li ha ora e stanno bene.
Vorrei che fosse sempre così.  Ma sappiamo che non è così.  La vita può essere scortese e crudele._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_ Ed è facile vedere e prestare attenzione solo alle storie che non "funzionano". 
Abbiamo bisogno di storie come il grande pescatore. Storie curative balsamo, che vanno dritte al cuore e nutrono l'anima.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma sto riproducendo conversazioni che ho avuto questa settimana con persone sulle vicissitudini della vita reale. Di essere sopraffatto e al limite. Storie da far male al cuore. Queste non sono storie da confrontare, come se l'una o l'altra fosse peggio. Non c'è scala di dolore.  In ogni caso, la persona aveva bisogno di un orecchio in ascolto e di una dose di grazia pura. E, forse, le braccia di un grosso pescatore.

Amo la storia del grande pescatore perché è un invito a guarire il mio scotoma. Lo scotoma è una forma di cecità selettiva. Significa che vediamo solo ciò che vogliamo vedere. E lo scotoma non ha riguardo per le persone. Linea di fondo; viviamo bloccati con un copione predeterminato. A proposito di altri. E su noi stessi.
Scotoma mi rende incapace di vedere un Creatore che mi ama, mi approva e si aspetta il meglio da me (per prendere in prestito una frase di Walt Whitman). E la guarigione avviene quando ricordo che la vergogna (sentirsi indegni o indesiderati o scartati) non deve essere l'ultima parola. 
Guarisco il mio scotoma dagli altri e dal mondo intorno a me, sapendo che quando sento storie ho una scelta. (No, non chiudo gli occhi al dolore o alla sofferenza. Né dovremmo mai.)  Ho una scelta se vedere una realtà più profonda o più profonda sotto il dolore e la sofferenza.   Una storia sulla rottura, sì.  Ma soprattutto, dov'è la storia sulla compassione, la speranza e la redenzione? E quel restauro e rinnovamento possono iniziare con me? 
Credo che la risposta sia sì.

Alla domanda su quella che sembra una chiara mancanza di compassione nella società umana, il Dalai Lama ha detto: "Forse prestiamo meno attenzione alla compassione e alla cura; la rinforziamo di meno.  Mentre in un certo senso, abbracciamo pienamente l'ostilità e la rabbia come uno stato emotivo, alimentandolo e rafforzandolo.  Se dovessimo dedicare la stessa quantità di energia, attenzione e rinforzo alla compassione e alla cura, sarebbero sicuramente più forti ." 

Pronto per un semplice test dello scotoma? Dai un'occhiata a qualsiasi camion FedEx (o al logo della loro azienda). Fatto? Cosa vedi? Vedo FedEx in viola e arancione. Bene. Guarda di nuovo. Questa volta, fai finta di non saper leggere. Questa volta vedrai una freccia. Chiaramente, tra la E e la X. Questo è interessante, perché gli studi condotti con gli analfabeti mostrano che vedono la freccia per prima, ogni volta.
Vediamo quello che vogliamo vedere. Così. Come si staccano i miei paraocchi?
Ha qualcosa a che fare con il lasciar andare.
Quando lasciamo andare, il bisogno di avere il controllo, o il bisogno di essere una vittima, o il bisogno di portare antagonismo e risentimento, impariamo che possiamo essere grati per i doni di grazia ordinari. Parole gentili, tocco gentile, orecchio in ascolto, compresse ammuffite.

Ed ecco il problema: quando viviamo grati, alimentati dalla grazia, abbiamo il potere di vivere non di paura, di non trattenerci. Con tutto il cuore, possiamo investire in ogni momento con cura, empatia, vigilanza e umanità.
E questa grazia si riversa sempre su coloro che ci circondano.
Nel suo libro Finding God in Unexpected Places, Philip Yancey parla di una donna sudafricana di nome Joanna, che iniziò un ministero carcerario che trasformò radicalmente una delle prigioni più violente del suo paese. Quando Yancey le ha chiesto come faceva, ha detto: "Beh, certo, Filippo, Dio era già presente in prigione. Dovevo solo renderlo visibile".   
Scotoma guarito. 

Se Dio è presente, non ci sono momenti non sacri... compresi te e me, negozi allagati, carta ammuffita, bambini rotti e grandi pescatori generosi. Quindi, scriviamo nuove storie sulla luce di Dio.
Ci sono momenti in cui siamo il bambino ferito. E ci sono momenti in cui siamo invitati a creare un rifugio sicuro per qualcuno che ha bisogno di compassione, speranza e guarigione.

Fred ed Ethel, la nostra coppia di Mallard, sono tornati nel laghetto in giardino. Sono all'inizio di quest'anno; senza dubbio postando sulla loro pagina FB sulla neve.
Ho passato buona parte della giornata con motosega e troncarami, ripulendo gli alberi abbattuti da snowpalooza.
Stasera, gli Oscar. Non mi sono travestito, nel caso te lo stessi chiedendo. Accettando il premio come attrice non protagonista, Regina King ha scritto SM per me: "Sono un esempio di come appare quando il supporto e l'amore vengono riversati in qualcuno". E alla Madre: «Grazie per avermi ricordato che Dio è sempre stato nella mia direzione».

Preventivo per la tua settimana...
Dove non c'è amore, metti amore e troverai amore.  St. Giovanni della Croce 

Donazione = Amore...   Aiutaci a rendere possibile il momento del Sabbath.
Ispirazione, nutrimento e incoraggiamento...   
Scrivo SM perché voglio vivere con il cuore tenero; per creare un luogo per il santuario, l'empatia, l'inclusione, la compassione e la gentilezza... uno spazio in cui siamo riforniti di carburante per fare la differenza. SM remains free.​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_
(Con assegno: casella postale 2301, Vashon, WA 98070)

eCourse... Sacre Necessità : doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia. Questo eCourse è per le persone che amano la vita.  E, per le persone che desiderano amare la vita, ma che sono temporaneamente ostacolate.
Varie in the mailbag... ​​​​
--Buona sera.  Grazie per aver rispettato la mia decisione di "annullare l'iscrizione".  Mi è piaciuto ricevere Sabbath Moment e ne ho condiviso parti con altri._cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_ Tuttavia, ho deciso che al momento devo concentrarmi su altri aspetti della mia vita. Grazie. Maria
--Ciao Terry, spero che questo ti trovi bene. Farà più caldo qui oggi.. forse 55. Non abbiamo avuto una vera neve quest'anno.  Le mie rose quaresimali stanno già sbocciando. Anche i narcisi sono cresciuti. Grazie per il momento del sabato di oggi. Stai bene amica mia Catherine
--Sento sempre la tua voce quando leggo: "Ecco l'accordo". E ti immagino sul palco del RE Congress  Anaheim Convention Center che elenca le tue frasi tra parentesi per ricordare come il messaggio si applica a tutti noi, raggiunge tutti noi dove siamo. Non ho potuto partecipare al Congresso RE da qualche anno, e tu sei la persona che mi manca di più. Mi hai abbracciato una volta (so che abbracci molte persone) quando ti ho detto che ero sopravvissuto al cancro ed era ok dire "congratulazioni!" invece di "mi dispiace tanto!"! Faccio tesoro di quel momento.  Sono così grato che hai trovato la vocazione del tuo cuore e che tutti noi prendiamo parte alle grazie della tua vocazione. Carol
--Adoro la mia libreria di Terry Hershey e non vedo l'ora di mostrarla e condividerla. Voglio usare il tuo libro Santuario, così possiamo prepararci meglio alla Pasqua e alla Risurrezione di nostro Signore. Voglio che le persone a Natchez, nella SM, ti conoscano e ti facciano "spargere la luce" su più persone. Benedizioni e gratitudine, Leigh
--Terry, sono stato toccato dal massimo dell'AMORE. La mia prima nipotina, Anna Lynn, nata il 4 febbraio 2019.  Jim 
--Terry, non vedo l'ora che arrivino i tuoi momenti sabbatici ogni settimana. Sono super incoraggianti. Grazie per essere umano e vulnerabile con noi. Questa mattina ho ricevuto questa storia da un amico. Molto tempo fa, quando ero una matricola del college, stavo per togliermi la vita quando un compagno di classe superiore che sentiva che stavo soffrendo mi ha contattato e si è preso cura di me. Mi ha detto che Dio mi amava. All'inizio non gli credevo perché ero cresciuto in una chiesa molto legalista e avevo osservato tutte le calunnie negative lì. Ma guardo la sua vita e mi prendo cura di me anche se avevo rifiutato le sue parole. Questo mi ha riconquistato dalla morte alla fede. Ho servito per 30 anni come cappellano dell'esercito, essendo lì in prima linea con uomini e donne che hanno messo in gioco la propria vita per il nostro Paese. Sono molto grato a Dave Peterson che mi ha fatto amicizia ed è stato usato da Dio per salvarmi la vita. Vi ringrazio per aver usato i vostri doni di incoraggiamento per toccare così tanti di noi ogni settimana. Un giorno mi piacerebbe venire a trovarti e condividere un bicchiere di vino con te e visitare i tuoi splendidi giardini. Paolo
--Mi dispiace per il tuo giardino, ma grato che tu possa trasformare questo in una riflessione positiva sulla vita nel momento del sabato di oggi. Forse puoi fare ritiri a casa tua dove inviti le persone a portare una cazzuola e una nuova pianta e ti aiuti a ricostruire il tuo giardino. Ci vediamo il mese prossimo al Congresso RE! Dio vi benedica! Joe 
--"Non sono molto sicuro di come sia la felicità, tranne per il fatto che sembra descrivere qualcuno diverso da me." Whooo-ee, Terry, che ha colpito nel segno. Eppure continuo a credere che la felicità sia lì per me in ogni momento . Fede. Arrendersi. Le mie lezioni di vita. Grazie per aver messo le parole su questi sentimenti. Aiuta davvero. Alla luce, Kay

 

Poesie e preghiere

Per tornare a casa da soli 
Possa tutto ciò che è imperdonato in te essere rilasciato
Possano le tue paure cedere alla loro più profonda tranquillità
Possa tutto ciò che non è vissuto in te sbocciare in un futuro
Abbellito d'amore
John O'Donohue

Le mani di mia madre
Viene a trovarmi durante la settimana
Porta il caffè
Lei sorride con il suo sorriso e mi dà un abbraccio
Ti abbraccio indietro
Parole condivise 
A cuore aperto
Per anni riparati 
Che sono stati fatti a pezzi
E c'è sempre una preghiera
le tengo le mani...
C'è un semplice calore in tutto
I sentimenti quindi sono passati
Ma io provo
E resta presente
Vedo quanto sono simili le nostre mani
E quel dito 
Ha sbattuto in macchina
Ho giocato con le sue mani
Ricordo 
In chiesa da ragazzino
Qualcosa come un giocattolo
Per mantenere la mente a mio agio
Una mamma per favore!
Una tranquillità!
Un amore tranquillo
Le sue mani a proprio agio...
Anche queste sono le mie mani
È da qui che vengo
Un amore rimasto vero
Un ricordo di epoche passate
Ho dimenticato…
Un veloce 
Dalla memoria
Così vecchio, arrugginito e marcio 
Dove si è seduto indisturbato 
Per molti anni
Vivere nella paura
Eppure è venuto alla luce
Mentre tengo le sue mani nelle mie
E qui trovo...
Un posto tranquillo
Solo per un momento…
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Tobach vicino

Dio, aiutami a rallentare;
Muoversi con calma;
Per guardare gentilmente;
Per trovare spazio;
Perché ci sia spazio per Te e per gli altri
Nella mia vita.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amen.
Marco Braybrooke

miracles.jpg

Non perdiamoci i miracoli

18 febbraio 2019

 

 

My friend Tim Hansel wrote a book_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_on parenting. Chiese ai suoi figli piccoli: "Ragazzi, come fate a sapere che papà vi ama?"
Ha pensato che avrebbero detto: "Daaaad, ricorda quando ci hai portato nel mondo Disney, tipo per 10 giorni!" Non l'hanno detto, quindi sapeva di aver sprecato tutti quei soldi.
Ha pensato che avrebbero detto: "Daaad, ricordati di Natale e ci hai comprato tutta quella roba fantastica!"
Non l'hanno detto.
Dissero: "Papà, sappiamo che ci ami, quando combatti con noi".
Si è ricordato due volte. Era tornato a casa, affamato, stanco, in ritardo, e non gli importava. Ma questi monelli gli stavano strattonando la gamba dei pantaloni. "Così, mi sono rotolato con loro sul pavimento. Verso la cucina." Disse: "Solo per farli uscire da my way".
E poi lo colpì.  Nel mezzo di quell'esperienza molto ordinaria, noiosa e banale, la vita reale stava accadendo. Gioia genuina, amore, intimità, connessione, grazia, sincerità - le cose davvero buone - tutto intessuto nel disordine e nel luogo comune.
"Ma," Tim laments, "Mi mancava. Perché ero solo sintonizzato sul mondo Disney e sul Natale."
Non c'è niente di sbagliato nel mondo Disney o nel Natale. Ma hanno un significato, solo perché troviamo il sacro nei tempi del wrestling.

La mia confessione è questa... Uno di questi giorni devo rinunciare alle mie aspettative di controllo (sai, sperando di orchestrare una vita più ordinata). Diciamo solo che è sulla mia lista.
O forse, insieme a Tim, è tempo di un cambio di paradigma.

Leggendo la Bibbia, Dio è reale nei piccoli doni e nei semplici piaceri. Dio è presente nel luogo comune, nel debole, nel viziato, nel compromesso. Il profano non è l'antitesi del sacro, ma il portatore di esso.
Siamo così decisi a rimuovere noi stessi dal banale (e certamente da qualsiasi cosa disordinata), che ci mancano i miracoli.
Non sorprende che, una volta che lo vediamo, facciamo del nostro meglio per trasformarlo in un progetto: cinque passaggi per creare tempi di wrestling. Non riposiamo nella consolazione che Dio è presente, non avendo nulla a che fare con la nostra fede, o il nostro sforzo di investire il momento di significato.
Così. Abbiamo una scelta. Possiamo vivere la vita come un dono da abbracciare, esplorare e assaporare. Oppure, possiamo prendere la tipica visione del mondo occidentale: trattare tutto come un test da completare (e, si spera, ace).

Ecco l'accordo; c'è libertà nel dono dei tempi di wrestling. 
Non ho bisogno di creare il momento, posso viverlo.
Non ho bisogno di leggere il momento, posso riceverlo.
Non ho bisogno di trovare il controllo sul momento, posso lasciare che sia.
Non ho bisogno di orchestrare la chiusura nel momento, posso pagarlo in avanti.
È il promemoria di Joseph Campbell: "Devi rinunciare alla vita che hai pianificato per avere la vita che ti sta aspettando".
In altre parole, è facile cercare l'amore nei posti sbagliati.

Dai suoi figli, Tim ha imparato che la grazia gioca secondo regole diverse.
La grazia, si scopre, non può essere gestita.
La grazia ci coglie di sorpresa, quando, per qualsiasi motivo, le nostre difese sono rilassate. E lì si radica. Perché quando vediamo in modo diverso, apprezziamo in modo diverso. Nel wrestling time  nasce connessione, gentilezza, compassione e inclusione. E troviamo miracoli dove non sapevamo che esistessero. E il miracolo si riversa sempre nel mondo che ci circonda.
Henri Nouwen parla del tempo trascorso all'Arche, una casa per adulti con handicap mentali.  “Mentre i bisogni del mondo reclamano a gran voce la nostra attenzione, centinaia di uomini e donne capaci e intelligenti trascorrono il loro tempo, spesso tutto il loro tempo, a nutrire le persone distrutte, ad aiutarle a camminare, semplicemente a stare con loro, e dando loro il piccolo conforto di una parola amorevole, un tocco gentile o un sorriso incoraggiante. Per chiunque cerchi di avere successo nella nostra società, che è orientata all'efficienza e al controllo, queste persone stanno sprecando il loro tempo. Quello che fanno è altamente inefficiente, senza successo e persino inutile".
Davvero i tempi del wrestling.

Posso dirti che il mio bisogno di controllo nasce dall'autoprotezione, facendo del mio meglio per apparire più forte (più vivace, intelligente, perplesso) di me, tenendo a bada il crogiolo dell'insicurezza.
Ma non importa quanto ci provi, le tempeste della vita ti metteranno al tappeto. A proposito di tempeste. Non mi aspettavo quello che ci ha colpito... ha nevicato per 8 giorni.
Bene, le tempeste costruiscono il carattere. Una canzoncina ispiratrice recitata da nordici e medio-occidentali, giustamente orgogliosi della loro robustezza.
Abbastanza giusto. Ma posso assicurarti che in questo collo del bosco, le tempeste generano oscurità in preda al panico. (Forse ho perso la mia esperienza d'infanzia nel Michigan.)
Nel reparto lezioni apprese, aiuta sempre avere gli strumenti giusti. Non importa strategia, desiderio o forza di volontà. Gli pneumatici da neve o le catene superano ogni volta la fortuna. E questo vale per le tempeste... c'è un picco significativo negli atti casuali di gentilezza, perché le differenze non contano più. È sufficiente che le persone abbiano bisogno di aiuto.
La maggior parte dei danni è nel mio giardino. Ancora più di un piede di manto nevoso qui, ghiacciato ora, quindi non so ancora cosa troverò. Quasi ogni arbusto è piegato a terra. Pergole e alberi piegati e rotti. È una lezione visibile; il giardinaggio non è per i deboli di cuore e può essere pericoloso per il tuo benessere emotivo.

Così. Torniamo al tempo del wrestling e ai miracoli della grazia. Dove li troviamo nelle tempeste?
La prima Nobile Verità del Buddismo ci dice che la vita è piena di sofferenza. Questo per quanto riguarda l'ordine. O per il mio desiderio di eliminare la delusione. ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La (molto antica) parola sanscrita per sofferenza è Dukkha. (Può significare stress, ansia o insoddisfazione.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_The contrast is Sukha, che può tradurre la felicità (il che mi getta perché non sono molto sicuro di come sia la felicità, tranne per il fatto che sembra descrivere qualcuno diverso da me).   Quindi, chiamiamolo tempo di notare i miracoli.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​Ciò che è utile sapere è che queste parole risalgono a un'epoca in cui gli esseri umani viaggiavano su carri trainati da cavalli o buoi, e le parole erano letteralmente usate per significare,_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_"avere un asse cattivo o buono".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​Okay, I love this. (Inoltre, sono bravo a mescolare le metafore.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​Sì, ci saranno solchi—i temporali possono essere precari e pericolosi—ma l'asse (non i solchi) determina la corsa. Sì.
E il good axle? Dio è presente nei luoghi comuni - tempi di lotta - nel debole, nel difettoso, nel disordinato.

Qui a Vashon, mancano ancora almeno una settimana allo scioglimento delle nevi, cosa molto rara in questo periodo dell'anno. (Nei miei 30 anni che vivo qui, questa è la prima volta.) Non vedo l'ora di iniziare il lavoro di restauro e cura del giardino. Aiuta il fatto che io creda che il cuore spezzato sia disponibile solo per coloro che hanno conosciuto il cuore spezzato. (Ah sì, la follia e la bellezza dell'amore, della tenerezza e della compassione. E se non funziona? Ma se funziona?)
Nel frattempo, c'è molta legna per il camino. Una bottiglia di Rioja pronta. E sto finendo un nuovo eCourse; Sacre Necessità. Mi piacerebbe se ti unissi a me. Se il timing  non fa per te, non preoccuparti, non è una gara e avrai l'anno per completarla.

Quote per la tua settimana…
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il mondo rompe tutti e in seguito molti sono forti nei punti rotti. Ernest Hemingway

Note ai lettori...
NUOVO eCourse --  Sacre Necessità: doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia  0-5cc-5c4de -bb3b-136bad5cf58d_
11 marzo - 1 aprile. Ulteriori informazioni.  Iscriviti oggi.  

Unisciti a me su Facebook.  Ogni lunedì, momento del sabato. Condividi con i tuoi amici. E questo è nuovo; ogni giorno della settimana, una citazione per nutrire e coccolare la tua anima.

Poesie e preghiere

Per tornare a casa da soli 
Possa tutto ciò che è imperdonabile in te
Essere rilasciato.
Possano le tue paure cedere
La loro più profonda tranquillità.
Possa tutto ciò che non è vissuto in te
Sboccia in un futuro
Abbellito d'amore.
John O'Donohue

 

L'ininterrotto
C'è una rottura
da cui esce l'ininterrotto,
una frantumazione
da cui sboccia l'indistruttibile.
C'è un dispiacere
al di là di ogni dolore che porta alla gioia
e una fragilità
dalle cui profondità emerge la forza.
C'è uno spazio vuoto
troppo vasto per le parole
attraverso il quale passiamo ad ogni perdita,
dalla cui oscurità
siamo sanzionati a esistere.
C'è un grido più profondo di ogni suono
i cui bordi seghettati tagliano il cuore
mentre apriamo il posto all'interno
che è indistruttibile e integro,
mentre impari a cantare.
Rashani Rea

Dio misericordioso,  
quando le lotte della vita mi circondano da ogni parte,  
aprimi alla libertà della tua presenza  
che può aiutarmi a vedere oltre ogni restrizione, ogni limite che mi vincola.
O Dio, dammi la saggezza per vedere i modi sottili in cui le persone possono essere ridotte in schiavitù e il coraggio di parlare per coloro che non hanno voce.  
Te lo chiedo per amore del tuo amore.  
O Dio, quando ci svegliamo per un altro giorno di meraviglia e gioia nella bellezza della tua creazione,  
dacci il cuore per mantenere semplici i nostri bisogni, i nostri desideri morbidi, le nostre volontà flessibili,  
affinché non partecipiamo mai allo sfruttamento della terra, che è opera delle tue mani.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amen. 

listen to your heart3.jpg

Ascolta il tuo cuore

4 febbraio 2019

Ho trascorso la scorsa settimana ad assaggiare vino in Linguadoca-Rossiglione, nel sud della Francia.
Non è un brutto modo di passare una settimana. E ho camminato molto, concedendomi molto tempo per meditare e meditare. Ne avevo bisogno, alle prese con domande che sembrano più preveggenti che mai.
Ora che dovrei essere adulto, cosa voglio essere?
Dove scoprirò la mia passione, e perché è così spesso sepolta?
E c'è un segreto per rimanere attenti e riforniti?

“Mio Signore Dio, Non ho idea di dove sto andando”, pregò candidamente Thomas Merton. "Non vedo la strada davanti a me."

"In molte società sciamaniche, se andavi da uno sciamano o da una persona di medicina che si lamentava di essere scoraggiato, scoraggiato o depresso, ti facevano una delle quattro domande. Quando hai smesso di ballare? Quando hai smesso di cantare? Quando hai smesso di essere incantato dalle storie? Quando hai smesso di trovare conforto nel dolce territorio del silenzio? Dove abbiamo smesso di ballare, cantare, essere incantati dalle storie, o trovare conforto nel silenzio è dove sperimentiamo la perdita dell'anima. Ballare, cantare, raccontare storie, e il silenzio sono i quattro unguenti curativi universali." (Grazie Gabrielle Roth)

Quindi, parlando di storie. Nel villaggio di Trouillas troviamo Domaine Treloar. Abbiamo incontrato Jonathan, il proprietario ed enologo. È affabile e accogliente.
Jonathan e sua moglie Rachael hanno avviato l'azienda nel 2006. Jonathan è britannico. E gli chiediamo come sia finito in un remoto villaggio del sud della Francia.
"Beh", disse semplicemente, "l'11 settembre, ho visto il primo aereo colpire la torre".
Jonathan e Rachael vivevano a New York a 500 metri dalle Torri Gemelle, mentre lui lavorava in centro nel distretto finanziario.
“Dopo di ciò”, ci dice, “il mio intero mondo era sottosopra. Quindi, mi è sembrata una buona occasione per chiedermi cosa volevo fare. Non si trattava solo di carriera. Riguardava la passione e il permesso di ripensare la nostra vita e ha fornito il catalizzatore per trasformare il nostro sogno in realtà".

Adoro quando ci chiediamo l'un l'altro di seguire la nostra passione. Eppure, perché c'è sempre l'allettante domanda di follow-up su come renderlo di successo? Che è inevitabilmente legato al reddito. "Puoi vivere di quello?" mi è stato chiesto.
Ho adorato la risposta di Jonathan: “La mia filosofia (sulla produzione del vino) non è delle più redditizie. Ma il guadagno del piacere funziona per me.

Ricevo consigli e-mail abbondanti (e non richiesti) sul mio fondo pensione e su ciò di cui avrò bisogno per vivere felicemente. Nessuno mi chiede di fare un passo indietro e di vedere l'investimento come un quadro molto più ampio. E nessuno mi invita a ballare o cantare o raccontare storie.
Quindi, torniamo alla vinificazione. Jonathan e altri ci dicono che la passione per il buon vino significa prestare attenzione al terroir. Prestare attenzione è sempre radicato nella cura. Ciò significa che non forziamo o modifichiamo i vigneti per produrre uve per cui non sono adatti.
E la cura riporta in vita il suolo morto. Allo stesso modo la terra muore quando non viene curata, il nostro spirito senza vita lascia il posto a un sé inferiore; egoista, tribale, giudicante, brontolando e sminuendo.
Con cura e passione (mentre balliamo, cantiamo e siamo incantati dalle storie), investiamo il nostro cuore, riversando empatia, creatività e vigilanza.
Con cura e passione creiamo un terroir sano per tutto ciò che è vivo dentro; generosità, inclusione, carità, apertura mentale e redenzione.

(Henri) Nouwen  ha detto che per tutta la vita due voci hanno gareggiato dentro di lui.  Una lo incoraggiava ad avere successo e raggiungere, mentre l'altra lo chiamava semplicemente a riposare nel comfort che era "l'amato" di Dio.  Solo nell'ultimo decennio della sua vita ascoltò veramente quella seconda voce. _cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_(Philip Yancey)

"Questa parte della tua vita non riguarda l'essere un giornalista", disse una volta l'abate a Thomas Merton. "Si tratta di ascoltare il tuo cuore."
“La vocazione”, ha scritto Merton, “non viene da una voce 'là fuori' che mi chiama a essere qualcosa che non sono. Viene da una voce "qui dentro" che mi chiama a essere la persona per cui sono nato".
Quindi, ecco l'accordo; da quella voce (nutrita di meraviglia, braccia aperte e generosità di spirito), si arriva a dire come finisce la storia. Possiamo dire dove ci porterà il prossimo capitolo.

Come avviene questo spostamento? Abbiamo bisogno di un 9/11 personale?
Questo lo sappiamo; ascoltare il tuo cuore non è un programma standard per l'illuminazione o il successo. Né è semplicemente una sana dose di forza di volontà assorbita da un corso motivazionale sull'essere una centrale di produttività.

Non è il terremoto
Che controlla l'avvento di una vita diversa.
Ma tempeste di generosità
E visioni di anime incandescenti.
Boris Pasternak

Ed ecco il segreto: un “padre saggio e amorevole” si è seduto con ciascuno dei suoi figli quasi adolescenti e ha usato la parola “santuario” per assicurarli che sarebbero stati sempre accolti, qualunque cosa avessero fatto. Ha parlato di futuri errori e azioni di cui i suoi figli potrebbero pentirsi e della loro paura delle conseguenze. Ha continuato dicendo: "Quando ciò accadrà, per favore... vieni da me e dì solo "santuario" , e lo saprò. Puoi sederti lì nel silenzio, e io ti terrò al riparo da un amore che non ti lascerà mai andare, qualunque cosa tu abbia fatto. Lo supereremo insieme. Voglio che tu lo sappia ora e che ci conti su quando ti senti abbattuto, come un fallito e vuoi scappare. Sarò il tuo Santuario, finché non potrai andare avanti.  (The Compassion Connection, Catherine T. Nerney)
Il mio lato cinico fa eccezione, e troppo facilmente escludo tutti gli altri. Ciononostante, c'è, nelle parole di Parker Palmer, a  “uno spazio sicuro per riprendere l'orientamento, reclamare la mia anima, curare le mie ferite e tornare al mondo come un guaritore ferito. Non si tratta solo di trovare riparo dalla tempesta, si tratta di sopravvivenza spirituale e della capacità di andare avanti”.

Sono a casa, sull'isola di Vashon. La buona notizia è che non abbiamo affrontato il congelamento che ha minacciato così tanti di voi. Anche se sta nevicando mentre scrivo. Per noi, insolito.
La primavera è almeno alle porte e vediamo la nostra lavender indovini di speranza, Iris Reticulata.
Un altro Super Bowl è storia. Un evento che guardiamo per gli annunci.
Camminerò e rifletterò. E ballare e cantare e raccontare storie. E (con Diane Ackerman) “Giuro che non disonorerò la mia anima con odio, ma mi offrirò umilmente come custode della natura, come guaritore della miseria, come messaggero di meraviglia, come architetto di pace”.

Preventivo per la tua settimana...
Il fatto è che il pianeta non ha bisogno di 
persone di maggior successo.
Ma ne ha un disperato bisogno
più pacificatori, guaritori, restauratori, narratori, 
e amanti di ogni genere.
David Orr

In arrivo a marzo un nuovo eCourse, Sacre Necessità: doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia. Stay tuned. ​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_​​

Poesie e
Preghiere

Il regalo
infilandomi le scarpe,
acqua bollente,
pane tostato,
imburrare il cielo,
Dovrebbe essere abbastanza contatto
Con Dio in un giorno
Per rendere tutti "pazzi".
Hafiz

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_

Non morirò di una vita non vissuta. 
Non morirò di una vita non vissuta. 
Non vivrò nella paura 
di cadere o prendere fuoco. 
Scelgo di abitare le mie giornate, 
per permettere alla mia vita di aprirmi, 
per farmi meno paura, 
più accessibile, 
per sciogliere il mio cuore 
finché non diventa un'ala, 
una torcia, una promessa. 
Scelgo di rischiare la mia importanza; 
vivere così ciò che mi è venuto come seme 
va al successivo come blossom 
e quello che mi è venuto in fiore, 
va avanti come frutto. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dawna Markova 

Mio Signore Dio, 
Non ho idea di dove sto andando.
Non vedo la strada davanti a me.
Non posso sapere con certezza dove andrà a finire.
Né mi conosco davvero, 
e il fatto che penso 
che sto seguendo la tua volontà 
non significa che lo stia effettivamente facendo.
Ma credo che il desiderio di farti piacere 
in effetti ti fa piacere.
E spero di avere quel desiderio 
in tutto quello che sto facendo.
Spero di non fare mai nulla 
a parte quel desiderio.
E so che se lo faccio 
mi guiderai per la strada giusta 
anche se forse non ne so nulla.
Perciò mi fiderò sempre di te 
anche se posso sembrare perso 
e all'ombra della morte.
Non temerò, perché tu sei sempre con me, 
e non mi lascerai mai ad affrontare da solo i miei pericoli.
Amen.
Tommaso Merton

sanctuary space.jpg

Spazio Santuario d'Onore

28 gennaio 2019

Ogni giorno dopo la scuola, il figlio di un noto Rabbi entrava in casa sua, appoggiava lo zaino sul tavolo della sala da pranzo, usciva di casa dalla porta sul retro e si dirigeva verso nel bosco dietro casa.
All'inizio, the Rabbi  ha pensato poco al rituale di suo figlio. Finché non continuò, per giorni e poi per settimane. Ogni giorno, fuori nel bosco per quasi mezz'ora. The Rabbi divenne preoccupato.
"Figlio mio", chiese un giorno. "Ho notato che ogni giorno esci da casa nostra per passare del tempo nei boschi. Cosa ci fai lì?"
"Oh papa", rispose il figlio. "Non c'è bisogno di preoccuparsi. Vado nel bosco a pregare. È nel bosco che posso parlare con God."
"Oh," disse the Rabbi , chiaramente sollevato. "But you should know, as the son of a Rabbi, that God is the same_cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_ovunque."
"Yes, papa. I know that God is the same everywhere. Ma io non sono."

Questo ragazzino sapeva, istintivamente, che ci sono two space nelle nostre vite. Ed entrambi sono importanti. Nel primo spazio, generiamo attività, produttività, realizzazione e realizzazione (e sì, frenesia, preoccupazione e un po' di stress). In questo spazio portiamo i nostri calendari, i nostri smartphone, i nostri iPad e le nostre liste di cose da fare.
Ma c'è un secondo spazio. In questo spazio troviamo santuario, quiete, riflessione, contemplazione e meditazione. In questo spazio nasce la preghiera, la musica, la poesia, l'amicizia, lo stupore, lo stupore, lo stupore, il rinnovamento e, se siamo fortunati, il pisolino impenitente.

“Dio è lo stesso ovunque. Ma io non sono." Oggi sono grato per la saggezza del giovane figlio di a Rabbi. Perché ci sono momenti in cui mi perdo. Quando sono libero e non a casa nella mia stessa pelle. Sono facilmente irritabile, disconnesso e stanco. E quando ciò accade, desidero ardentemente affermare che presumo sarà trovato esclusivamente da quel primo spazio. In altre parole, misuro la mia identità in termini di output e competenza. È solo che l'affermazione non è probabile in un "lo vogliamo-ora", "ti-tieni-occupato", "cosa-hai-fatto-per-me-ultimamente", "sei-tu- qualcuno," mondo "super-dimensione-che-per favore".

Non si tratta solo di essere prosciugati. È quasi come una paralisi. non sono presente. Non riesco ad assorbire la bellezza. Faccio i movimenti, come se avessi perso il contatto con tutte le cose buone: letizia, meraviglia, grazia, compassione, speranza e passione.  

La saggezza del ragazzo ci ricorda che il santuario o lo spazio sabbatico è un invito a recuperare ciò che è stato perso nel trambusto. Un invito a premere il pulsante di ripristino. Un invito a tornare a casa. Joseph Campbell ricorda che dobbiamo "avere una stanza, o una certa ora (o giù di lì) del giorno, dove non sai cosa c'era sui giornali quella mattina, non sai cosa devi a qualcuno, non sai cosa qualcuno ti deve. Questo è a place  dove puoi semplicemente sperimentare e portare avanti ciò che sei e ciò che potresti essere... se hai un sacro place  e usalo, alla fine succederà qualcosa."

Ecco l'accordo: credo che ognuno di noi abbia un tale spazio. Non sapevamo come chiamarlo. Quindi, è facile ignorarlo o prestarci poca attenzione. Il tuo spazio santuario non deve essere necessariamente il bosco, come il figlio del rabbino. Può essere nel tuo giardino, in macchina (durante il pendolarismo), caffè su un dondolo, portare a spasso il tuo cane, sdraiarti in un Adirondack sul tuo ponte posteriore, passeggiare in un parco, parcheggiare sulla tua sedia preferita da Starbucks, contare le nuvole, diserbare il tuo giardino, assaporando la poesia…
Non importa, c'è potere nello spazio del santuario.

Sabbath Moment della scorsa settimana, Sposato con stupore, in onore di Mary Oliver, ha toccato il potere della poesia come spazio santuario. Nelle parole di Maria, “la poesia è una forza che nutre la vita. Perché le poesie non sono parole, dopo tutto, ma fuochi per il freddo, corde calate per chi è perduto, qualcosa di necessario come il pane nelle tasche degli affamati.
Come ci ha ricordato GK Chesterton, “I non negare che dovrebbero esserci sacerdoti per ricordare agli uomini che un giorno moriranno. Dico solo che è necessario avere un altro tipo di sacerdoti, chiamati poeti, in realtà per ricordare agli uomini che non sono ancora morti».

Ma aspetta un minuto Terry. La produttività, la capacità di creare, costruire e produrre, non è affatto negativa. Dobbiamo produrre, no? Si Certamente. E posso dirti che amo il mio lavoro. E amo essere creativo. Tuttavia, la mia identità e il mio benessere non possono dipendere da questo. È tutto nel paradigma che portiamo. Se attribuisco il mio valore e il mio valore alla produttività, sarò sposato con irrequietezza e ansia. La mia identità diventa uno sport di consumo e i miei sforzi sono facilmente alimentati dalla scarsità. Non importa quanto faccio, non è mai abbastanza. E mi chiedo perché mi sento libero?
Senza santuario, lo spazio di produttività provoca una compulsione a riempire. E la nostra vita emotiva assomiglia al nostro garage. Dal pavimento al soffitto con scatole che siamo convinti siano indispensabili, anche se non abbiamo memoria del motivo per cui le abbiamo immagazzinate. Forse ci godiamo semplicemente il tempo trascorso a rimescolarli.

Quando onoriamo lo spazio del santuario, diciamo di sì alla sufficienza. Diciamo di sì a abbastanza. In altre parole, il nostro valore non si basa su ciò che otteniamo nel primo spazio. Prendi a cuore il ricordo di William Sloane Coffin che “l'amore di Dio non cerca valore, crea valore._cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf5c58d_ It -3194-bb3b-136bad5cf58d_we have value that we are loved, but because we are loved that we_cc781905-5cde -3194-bb3b-136bad5cf58d_have value.  Il nostro valore è un dono, non un risultato.” 
Sono integro, pieno di grazia e di sufficienza. E da quella totalità sgorga tenerezza, tenacia e compassione. 
Parlami del tuo spazio santuario. Dimmi dove hai fatto rifornimento.

Questa settimana sono nella Linguadoca-Rossiglione, la regione del sud della Francia che si estende dalla Provenza ai Pirenei. Vi posso assicurare che "C'est le pays du vent", è vero, come vi diranno i locali, "è la terra del vento". Al nord, poco sole, e il vento gelido è sotto lo zero.  
Sono nel mio viaggio annuale del vino, con gli amici Rev. Bill McNabb e Rev. Dick Wing. Oltre alle cantine, siamo circondati dalla storia e visitiamo i ricordi del popolo cataro, inclusa la città fortificata di Carcassonne. I teologi cattolici hanno discusso (con se stessi) per secoli se i catari fossero eretici cristiani o se fossero cristiani. Furono massacrati, per ordine dell'abate cistercense Arnaud Amaury: “Uccideteli tutti. Dio conoscerà i suoi”. Abbiamo bisogno della storia, per ricordare la nostra capacità di spietatezza, nel nome di Dio. Signore aiutaci.
Oggi sono a Port-Vendres, sul Mediterraneo, non lontano dal confine spagnolo. Questa mattina cammino per il villaggio, bevendo da una fontana di riposo e di gioia.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come un sentiero attraverso la foresta, il Sabbath crea un indicatore per noi stessi così, se ci perdiamo, possiamo ritrovare la strada per tornare al nostro centro. _cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_Wayne Muller

In arrivo a marzo un nuovo eCourse, Sacre Necessità: doni per vivere con passione scopo, cuore e grazia. Stay tuned. ​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_​​

POESIE E PREGHIERE

Il regalo
infilandomi le scarpe,
acqua bollente,
pane tostato,
imburrare il cielo,
Dovrebbe essere abbastanza contatto
Con Dio in un giorno
Per rendere tutti "pazzi".
Hafiz

Regalo
Un giorno così felice.
La nebbia si è alzata presto, ho lavorato in giardino.
I colibrì si fermavano sui fiori di caprifoglio.
Non c'era nulla al mondo che volessi possedere.
Non conoscevo nessuno degno di invidiarlo.
Qualunque male avessi subito, l'ho dimenticato.
Pensare che una volta ero lo stesso uomo non mi imbarazzava.
Nel mio corpo non sentivo dolore.
Quando mi sono raddrizzato, ho visto il mare azzurro e le vele.
Czesław Miłosz

Caro Gesù,
Aiutami a diffondere la tua fragranza ovunque io vada.
Inonda la mia anima con il tuo spirito e la tua vita.
Penetra e possiedi tutto il mio essere
così completamente che la mia vita può essere solo un tuo splendore.
John Henry Newman (1801-1890)

amazement baby.jpg

Sposato con stupore

21 gennaio 2019

Questa settimana è morto un santo. Mary Oliver, la patrona delle attenzioni compassionevoli. La sua poesia è l'arte di testimoniare il nostro mondo. Ci ha invitato a porre le nostre labbra sul sacro presente nell'ordinario. Ci ha ricordato che la vita non è suonare le note giuste. Si tratta di recuperare le domande che ci permettono di ascoltare la musica. E riguardo all'inevitabile, Oliver ha scritto,
“Quando sarà finita, voglio dire tutta la mia vita  
Ero una sposa sposata con stupore”.
E io dico, contami.
Siamo cablati per essere reintegrati e nutriti. E la poesia di Maria mi benedice, camminando con me nelle mie lotte interiori, riempiendo il mio cuore di una gratitudine incontenibile.

"C'è un'urgenza paradossale in questo momento nella storia di rallentare", scrive il poeta Kim Rosen, "concentrarsi su ciò che conta, guardarsi negli occhi e dire la verità".
Bene. Inizierò. La paura, la vergogna e la stanchezza non mi servono più. Mi sminuiscono. E quando do loro credibilità, stupore e gratitudine languiscono. Non sono sicuro del motivo per cui ho comprato la loro narrativa per così tanto tempo. Se era la sicurezza di cui avevo bisogno, hanno fabbricato tutto il contrario.

Non sto parlando di un programma da aggiungere alla nostra vita. Questo è un invito a reclamare un sé, che è stato perso o sepolto tra le macerie del frenetico mondo sottosopra.
Per questo amo la poesia di Mary Oliver...
“...e c'era una nuova voce
che lentamente
riconosciuto come tuo,
che ti ha tenuto compagnia
mentre avanzavi sempre più in profondità
nel mondo,
determinato a fare
l'unica cosa che potresti fare --
determinato a salvare
l'unica vita che potresti salvare." 
Mary Oliver (Il viaggio)

Reclamare il sé e idratare la nostra anima richiede un cambio di paradigma. Dopotutto, non siamo programmati per vivere in questo modo, autocompassionevoli.
Thomas Merton, noto monaco e attivista trappista, racconta di una rivelazione che ebbe mentre era seduto da solo nel bosco con il suo Coleman_cc781905-5cde-3194-bb3b-136dlantern5.5 Si confronta con il fatto che Coleman ha costruito its lantern  con un'intenzione pragmatica al di là della semplice fornitura di luce. La confezione dichiara che the lantern, "allunga i giorni per regalare più ore di divertimento." 
Merton asks retoricamente: "Non posso semplicemente essere nel bosco senza un motivo speciale?"
Continua dicendo che, infatti, "Non ci stiamo divertendo, non stiamo 'divertendo' nulla, non stiamo 'allungando le nostre giornate', e se ci divertissimo, non sarebbe misurato in ore. Anche se come un dato di fatto è ciò che sembra essere il divertimento: uno stato di eccitazione diffusa che può essere misurato dall'orologio e 'allungato da un elettrodomestico'".
Questa storia mi fa sorridere davvero alla grande. E forse Merton  è su qualcosa qui. Le possibilità sono illimitate: elettrodomestici divertenti, insieme a un'industria che ci aiuta a giustificare il nostro tempo. Le nostre tasche piene di gadget progettati per fare proprio questo. Non dire ad Apple, Microsoft o Google che l'hai sentito prima qui.

Che cos'è la nostra insidiosa esigenza di attribuire valore a ogni atto o dispendio di tempo? Come in "Hai fatto qualcosa stamattina?" Oppure, al ritorno da qualsiasi vacanza, o anche da un santuario in un centro di ritiro, ci viene chiesto: "Com'è stato? Che cosa hai fatto?" Signore, abbi pietà. E mettiamo tutto ciò che non ha valore in quel grande bidone di compostaggio escogitato per accumulare il nostro tempo perso.
Ma è più profondo di tutto questo, vero? Sembra che la nostra percezione di ciò che è "reale" (e di valore) sia distorta.
Il reale diventa qualsiasi cosa "di uso". In altre parole, ciò che ha valore di mercato, o ha un significato pragmatico. Il pomeriggio, quindi, non può più essere “solo” celebrato. Deve essere "usato con giudizio". Il che richiede un po' di ginnastica mentale quando queste sono le nostre istruzioni per vivere a life. Fai attenzione. Sii stupito. Raccontalo. (Maria Oliver)

Un padre è preoccupato per l'istruzione di suo figlio nella nuova scuola pubblica. Sono una famiglia "boscaglia", lontana dalla civiltà e senza alcuna educazione formale. Tuttavia, il padre si interroga su questa nuova scuola e sul suo curriculum. "Cosa ti impareranno?" chiede a suo figlio: "Ti impareranno perché il fiume emette quel suono di canto quando la luna è giusta?"

Il mio caro amico p. Lee Jaster ha scoperto l'amore per il giardinaggio più tardi nella vita. Mi ha detto: “Un giorno sono andato nel mio giardino per camminare e pregare. Ma ero così innamorato di tutto ciò che non riuscivo a concentrarmi sulla preghiera. Il profumo dei gigli... Mi sentii terribilmente in colpa, finché non mi venne in mente che questa infatuazione fosse la mia preghiera.
In altre parole, ti impareranno, nelle parole di Thomas Merton, che “La vita è così semplice. Viviamo in un mondo assolutamente trasparente e Dio risplende attraverso di noi tutto il tempo. Questa non è solo una favola o una bella storia. È vero. Se ci abbandoniamo a Dio, dimentichiamo noi stessi, lo vediamo”.
Troppo spesso mi è stato chiesto in cosa credo. La mia variante preferita è qualsiasi indagine sulla mia dichiarazione dottrinale. Questo inizia una raffica di slogan teologici, che diventano di fatto password per molte organizzazioni religiose. È il modo in cui diciamo chi è dentro e chi è fuori.
Ecco la parte strana; Non mi viene chiesto cosa nutre la mia anima. O per storie su ciò che mi stupisce, mi scalda il sangue, mi ammorbidisce il cuore, mi fa venire la pelle d'oca tra le braccia, mi fa venire voglia di ballare, mi fa amare la vita, o ridere e piangere allo stesso tempo. Mi è stato chiesto cosa è appropriato, ma mai cosa è importante.

Ecco l'accordo: una volta che hai assaporato e sposato lo stupore, hai la sensazione che la medicina sia di per sé fortunatamente fatale, quindi invece di combatterla con una voce interiore dal suono severo e austero di etica del lavoro, potremmo anche fare un flop sdraiati su una panchina da giardino e sperpera qualche minuto (o anche un giorno)  e fai girare questo sacramento del presente vaccino.
C'è un tempo, forse il tramonto sul ponte sul retro, rallegrato dai fringuelli mentre gareggiano per i semi e teso un'imboscata da un piccante piccante delle indistinte fioriture invernali dell'arbusto sempreverde Sarcococca, evocando ricordi della cucina della nonna e abbracci che non si fermano... quando, per ragioni non ancora del tutto realizzate, cominci a riprenderti ciò che è stato rinnegato. E forse, solo forse, inizi ad abbracciare lentamente ciò che c'è, piuttosto che addolorarti per il domani.

È il giorno del dottor Martin Luther King Jr. Un giorno per celebrare lo spargimento della luce, ricordando la sua rassicurazione: “Le tenebre non possono scacciare le tenebre; solo la luce può farlo. L'odio non può scacciare l'odio; solo l'amore può farlo". E: "Le nostre vite iniziano a finire il giorno in cui diventiamo silenziosi sulle cose che contano".
Ho imparato una nuova parola questa settimana. Fika (fee-ka), svedese, significa un momento per rallentare e godersi le cose belle della vita.
E leggo molta poesia che nutre la mia anima. RIP Mary Oliver.

Preventivi per la tua settimana...
Stavo correndo oltre l'alto: correndo oltre i momenti molto trascendenti che stavo cercando.  John Jerome

Un ringraziamento a Maria Popova, per i suoi commenti su Mary Oliver in Brainpickings

POESIE E PREGHIERE

Poesie del Sabato
Sogno un uomo tranquillo
che non spiega nulla e difende
niente, ma solo sa
dove i fiori di campo più rari
stanno sbocciando, e chi va,
e scopre che sta sorridendo
non di sua volontà.
Wendall Berry

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
Mattine a Blackwater
Per anni, ogni mattina, ho bevuto
da Blackwater Pond.
Era aromatizzato con foglie di quercia e anche, senza dubbio,
i piedi delle anatre.
E mi ha sempre tranquillizzato
dalla ciotola secca di un lontano passato.
Quello che voglio dire è
che il passato è passato,
e il presente è ciò che è la tua vita,
e tu sei capace
di scegliere quello che sarà,
caro cittadino.
Quindi vieni allo stagno,
o il fiume della tua immaginazione,
o il porto del tuo desiderio,
e metti le tue labbra al mondo.
E vive
la tua vita.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mary Oliver

Per amore in un momento di conflitto
Quando la gentilezza tra di voi si indurisce
E cadete dalla vostra appartenenza l'uno all'altro,
Possano le profondità che hai raggiunto tenerti fermo.
Quando nessuna vera parola può essere detta o ascoltata,
E vi specchiate nel copione del dolore,
Quando anche il silenzio è diventato crudo e lacerato,
Possa tu riascoltare l'eco della tua prima musica.
Quando la trama dell'affetto inizia a disfarsi
E la rabbia comincia a bruciare il terreno tra di voi,
Prima che questo clima di dolore inviti
Il nero seme dell'amarezza per trovare radice,
Possano le tue anime venire a baciarsi.
Ora è il momento per uno di voi di essere gentile,
Per consentire una gentilezza al di là del pensiero e del dolore,
Rivolgiti con mani sicure
Per prendere il calice del tuo amore,
E portalo con cura attraverso questo spreco senza eco
Finché questo pellegrinaggio invernale non ti conduce
Verso la porta della primavera.
Un libro di benedizioni, John O'Donohue

love with living.jpg

Innamorato di vivere

14 gennaio 2019

 

Nel 1995 Volkswagen  ha pubblicato un annuncio. L'annuncio ha evocato come ci si sente a guidare la propria auto. Prendendolo intorno alle curve veloci. O su strade rocciose del deserto. Sembrava liberatorio, precario e libero. Quello che ricordo meglio sono le parole alla fine dell'annuncio. Simply this: "Drivers wanted."

Forse è l'età, forse le circostanze della vita; o, per me è stato un dialogo interiore “vieni a Gesù” sul tipo di vita che scelgo di vivere. Ci sono state troppe volte nella mia vita in cui non mi sono fidato del mio sì.
"Non chiedo più: 'Cosa voglio lasciare andare e a cosa voglio aggrapparmi?" Parker Palmer scrive: "Invece chiedo: "Cosa voglio lasciare andare e a cosa voglio dare me stesso?"
Volevano i conducenti.
O forse posso iniziare lentamente, diciamo un Uber emotivo?

È così facile essere sepolti dalla fretta, dalla delusione, dall'antagonismo, dall'esaurimento dovuto a un assordante ciclo di notizie, dall'apatia, dall'eccesso di cautela o persino dalla necessità di mantenere una buona reputazione. E so che tutto ciò che è sepolto alimenta la paura e ci rende ciechi su ciò che è disponibile all'interno. E la paura, ci ricorda Hafiz, è sempre la stanza più piccola della casa. Mi piacerebbe vederci in condizioni di vita migliori.

Responsabile della mia vita, è ora di fare un passo avanti. Il ricordo di San Bernardo di Chiaravalle che «ognuno deve bere dal proprio pozzo».
Allora, dove lego la mia identità? Dove mi idrato?  Un'anima disidratata or spirit ha un pedaggio. Come viene rifornito il mio pozzo? Sapendo che quando mi fermo a bere profondamente da questo pozzo, mi arricchisco e mi trasformo.
“Perché abbiamo tutti questi sentimenti, sogni e speranze se non li usiamo mai? È qui che Shirley Valentine delude. Ha ottenuto persa in tutta questa vita inutilizzata. Mi sono innamorato dell'idea di vivere. (Dal film, Shirley Valentine)

Ecco il problema: le persone che sono a casa nella loro stessa pelle si distinguono. Vivono pienamente, con gioia e con tutto il cuore, senza paura di ciò che può essere precario. E la loro luce si diffonde nel mondo che li circonda. Ho un'idea: non portiamoci dietro una vita inutilizzata, come se la mia vita fosse un buono di risparmio da ritirare solo quando obbligatorio.

Don Juan de Marco è un film meraviglioso su un giovane che crede di essere Don Juan. Letteralmente. A psychiatrist is given the job of curing him of his delusion, to bring him back to reality. Ma lo psichiatra è incuriosito dalla storia del ragazzo e dalla passione infettiva della vita del ragazzo. Lo psichiatra si interroga sulla propria vita, con i suoi obblighi e un senso assillante di disincanto. Il ragazzo lo sente. Un giorno dice al dottore,  "Hai bisogno di me per una trasfusione. Solo nel mio mondo puoi respirare".
Sì.  Iscrivimi per alcuni di questi.  
Soprattutto in un mondo in cui non respiriamo molto bene. 

Questo innamorarsi dell'idea di vivere non sarà comodo per nessuno avverso al rischio.
Mi ricorda l'uomo che è caduto da un dirupo, ma riesce ad aggrapparsi a una debole liana. Alza lo sguardo e chiede aiuto. All'improvviso, una voce profonda e rimbombante dal cielo gli dice gentilmente. «Va tutto bene, figlio mio. Sono qui e non lascerò mai che ti accada del male. Lascia andare la vite e cadi tra le mie braccia. Io ti prenderò.' L'uomo sorpreso ci pensa per un momento, guarda il terreno a migliaia di piedi più in basso, poi fino alla sporgenza sopra di lui, si schiarisce la voce e chiede: 'Ehm... c'è qualcun altro lassù?'"

Cosa voglio lasciare andare e a cosa voglio donare me stesso?
Il tuo invito: dedicarti a pratiche che aprano il cuore e riaccendano lo spirito (stupore, santuario, grazia, semplicità, resilienza, gentilezza, amicizia). E ricorda, questi non sono plug-in da aggiungere alla nostra vita, sono misure del pozzo da cui ci idratiamo.
La teoria è per le persone con troppo tempo a disposizione e una forte dose di senso di colpa puritano, lasciando loro l'idea che è meglio suonare le note giuste piuttosto che ascoltare la musica.
Pensiamo a vivere una bella vita come una sorta di diritto di nascita occidentale. Tale pensiero diventa tossico quando è alimentato da quattromila pubblicità ogni singolo giorno che ci dicono cosa comprare, o più realisticamente, di cosa sentirci in colpa, come se in qualche modo avessimo perso la barca del successo. È una stampa culturale a tutto campo su cosa significhi essere umani e viviamo in perenne costernazione nel completare un elenco di aspettative, chiedendoci sempre se siamo all'altezza. Nella nostra fissazione per trovare i rimedi, ci mancano... i piccoli doni della vita, i doni fortuiti della grazia, la presenza del santo e le azioni gentili del sacro riflesse nel nostro mondo quotidiano e straordinariamente ordinario.

Queste pratiche (necessità sacre) ci permettono di abbracciare questo giorno, questa vita, in tutta la sua pienezza, con le sue disparità, le sue stranezze, le sue esigenze, la sua ingiustizia e le sue meravigliose serendipità. Queste necessità sono sacre perché non si depositano sulla superficie della vita. Vi entrano, conferendogli il sapore ordinario, la pienezza, la ricchezza e power. E invita il cuore in coloro che ci circondano.
Si tratta di riscrivere i codici. Siamo stati cablati in questo modo per così tanto tempo, è difficile fermarsi. Il solo fatto di imparare a dire: "Mi sono innamorato della vita", senza una smorfia o bisogno di ulteriori spiegazioni richiede forza d'animo e determinazione che di solito non si trovano nella nostra specie.
Ad ogni modo, dico che è ora di concedere un giorno libero a giudici e segnapunti.

Il viadotto di Seattle (il nostro corridoio nord-sud lungo il lungomare, aperto nel 1954) ha chiuso venerdì notte. Questo è un grosso problema. Da sostituire con una galleria (sotto la città, già realizzata). Sarà un po' matto qui per un mese. Così, sabato decido di fare il pendolare in un giardino di Seattle. Sono sul traghetto prima dell'alba. Rainier comanda la vista. Sta arrestando. Imperiale. Maestoso. Con Rainier, gli aggettivi sembrano sempre scarsi.
In ogni caso, questo momento mi ferma. E mi invita ad innamorarmi della vita. Il cielo inizia il suo scorrere di colori. Il blu lascia il posto a bande di fuoco arancione. Qualunque altra cosa sia sul piatto della preoccupazione mentale può aspettare. Ma quando sarà il momento, sarò pronto.

Preventivo per la tua giornata...
Se vogliamo essere felici, penso, dobbiamo riconoscere che le circostanze, che ci incoraggiano nel nostro amore per questa esistenza, sono essenziali. Siamo parte di ciò che è sacro. Questa è la nostra principale difesa contro la follia, il nostro conforto, la fonte della nostra migliore politica e la nostra unica possibilità di raggiungere il paradiso.   William Kittredge

Poesie e Preghiere

Pregare è prendere atto della meraviglia, ritrovare il senso del mistero che anima tutti gli esseri, il margine divino in tutte le conquiste. La preghiera è la nostra umile risposta all'inconcepibile sorpresa del vivere. 
 ​​​​​Rabbi Abraham Giosuè Heschel

Stai leggendo questo, sii pronto
A partire da qui, cosa vuoi ricordare?
Come la luce del sole si insinua su un pavimento splendente?
Che profumo di legno vecchio aleggia, cosa ammorbidito
il suono dall'esterno riempie l'aria?
Porterai mai un regalo migliore per il mondo
che il respiro rispetto che porti
ovunque tu vada in questo momento? Stai aspettando
hai tempo per mostrarti alcuni pensieri migliori?
Quando ti giri, partendo da qui, solleva questo
nuovo scorcio che hai trovato; portare a sera
tutto quello che vuoi da questo giorno. Questo intervallo che hai trascorso
leggendo o ascoltando questo, conservalo per tutta la vita –
cosa può darti qualcuno di più di adesso, 
a partire da qui, proprio in questa stanza, quando ti giri? 
William Stafford

Qualunque cosa mi accada nella vita,
Devo credere che da qualche parte,
Nel pasticcio o nella follia di tutto questo
C'è un potenziale sacro-
Una possibilità per una meravigliosa redenzione
Nell'abbraccio di tutto ciò che è.
Edwina Gateley, Un cuore mistico 

dare to be human.jpg

Osa essere umano

7 gennaio 2019

 

"Vuoi una parte nella recita del presepe di Natale?" gli chiese l'insegnante di scuola elementare di James.
«Certo», rispose.
"Diventerai Joseph", gli disse the teacher .
James era orgoglioso, con i suoi amici che dovevano essere pecore and cows and_cc781905-5cde-31bad.5cf-5cde-3such31bad.5cf-5cde-3 "Quali sono le mie battute?" ha chiesto al suo teacher.
"You don't ne hai", the teacher_cc781905-5bbd_6cfb-answer.194
"Ma cosa faccio?"
"You just stand there," the teacher said, "and_cc781905-5cde -3194-bb3b-136bad5cf58d_make sure Mary doesn't look bad."
Sei stato a una recita della natività di una scuola elementare? Cosa fa Giuseppe? Altro che stand at attenzione finché il suo equilibrio non inizia a cedere...
Dopo lo spettacolo, tutti gli adulti hanno dato una pacca sulla testa a James and  hanno detto: "Tu  eri un tale meraviglioso Giuseppe!"
"E ero così orgoglioso", ricorda. And  allora gli viene in mente: "Aspetta un minuto. Se sono così. un grande Giuseppe, come mai non ho mai parlato una volta con Mary? Se sono un così grande Giuseppe, come mai non ho mai preso in braccio Gesù bambino and_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_gli cantavo una canzone? Se sono un così grande Giuseppe, come mai non ho mai offerto il caffè ai pastori? Ero solo un grande Giuseppe perché ho fatto quello che tutti said_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_Dovrei fare. Sono stato fantastico perché ero congelato." 

Capisco come ci si sente. È solo che quando vivo congelato, perdo Terry e vivo piccolo (per tutto il tempo, accarezzato sulla testa). E non mi piace quello che mi fa. E non mi piace come colpisce le persone che amo.
C'è già molta angoscia ogni nuovo anno. Un'e-mail mi ha assicurato che questo è il mio anno per "creare un sé nuovo e più commerciabile". Chi lo sapeva?
Rimarrò fedele all'affermazione di Fred Rogers (Mr. Roger's Neighborhood) che viviamo alimentati dalla grazia e dalla gentilezza. Quando lo facciamo, tocca i bisogni più profondi degli altri e letteralmente "amiamo qualcuno che esiste".  Yes. And here's the deal; that "someone" you love into existence, may be yourself .   

Questo dono inizia con un cambio di paradigma. L'osservazione di GK Chesteron. “L'obiettivo di un nuovo anno non è che dovremmo avere un nuovo anno. È che dovremmo avere un'anima nuova; e un nuovo naso, nuovi piedi, una nuova spina dorsale, nuove orecchie e nuovi occhi.
Quindi, ho dato un'occhiata a una delle storie della "nuova anima" di Chesterton. Chesterton (1874-1936) scrive della sua giovinezza come "anni da incubo" - alla Slade School di Londra - dove la sua visione della vita divenne oscura e abbattuta.  In seguito osservò che (dopo quegli anni) ciò che restava della religione era "un sottile filo di ringraziamento".  Una linea sottile con due fili: meraviglia e gratitudine.
Frederick Buechner riprende la storia: "Fu in questo periodo anche che conobbe Frances Blogg, che, dopo un lungo fidanzamento, sposò nel 1901.  Durante il fidanzamento, la sorella di Frances, Gertrude fu uccisa in un incidente in bicicletta, e Frances era così prostrata dal dolore che subito dopo il funerale si recò in Italia per riprendersi.  Al funerale, tutti i fiori erano bianchi tranne quelli inviati da Chesterton , che erano scarlatti e arancioni brillanti e accompagnati da un biglietto che diceva: "Colui che fa dei Suoi angeli gli spiriti e dei Suoi ministri una fiamma di fuoco".
Mentre Frances era in Italia, le scrisse anche una lettera notevole che rivela ulteriormente la quasi euforia che seguì sulla scia dell'incubo dell'anno Slade.  "Non credo che ci sia qualcuno che si prende abbastanza un piacere così feroce nell'essere le cose stesse come me.  L'umidità sorprendente dell'acqua mi eccita e mi inebria, l'ardore del fuoco, l'acciaio dell'acciaio, l'indicibile fango del fango."_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_  

Ecco perché amo questa storia.
Uno. Chesterton scelse fiori scarlatti, senza alcun motivo apparente che conosciamo, a parte il fatto che non era assolutamente congelato. (Dimostrando l'affermazione di David Whyte che “dentro a tutti c'è un grande grido di gioia in attesa di nascere.”)  
E due. L'intensità della sua passione per tutte le cose (alimentata dalla sua ebbrezza di meraviglia e gratitudine) non dava alcuna attenzione all'opinione pubblica. 
La grazia è viva. Versa la tua luce. La speranza è reale. Amiamoci l'un l'altro nell'esistenza.

Vivere la vita imperturbabile è una cosa. Purtroppo, viviamo in una cultura che desidera catturarlo, o domarlo o renderlo gestibile (sperando che venga fornito con le istruzioni).
Quanto alle risoluzioni che invitano? Sono parziale dell'opinione di Parker Palmer, secondo cui invece di risoluzioni dovremmo seguire il famoso consiglio di Rilke sul "vivere le domande" e portare nel nuovo anno alcune domande...
Qual è la mia prossima sfida nell'osare di essere umano?
Come posso aprirmi alla bellezza della natura e della natura umana?
Chi o cosa devo imparare ad amare dopo? E poi? E poi?
Qual è la nuova creazione che vuole nascere dentro e attraverso di me?
Come posso lasciar andare il mio bisogno di risposte fisse, a favore della vitalità?

Vivere queste domande ci allungherà. Non c'è dubbio. E riappare il fascino di essere congelati. E ad essere onesti, troppo spesso non è autenticità (vivenza) che voglio.  È certezza (o sicurezza) che sto cercando. 

Questa settimana nel podcast del mio amico Charlie Hedges,  The Next Chapter , mi ha chiesto dei buoni propositi per l'anno nuovo e perché siamo così dipendenti dalle risoluzioni di prescrizioni o destinazioni.
Racconto questa storia. Il CFO di una grande azienda era molto ammirato per la sua energia e determinazione.  Ma soffriva di una debolezza imbarazzante: ogni volta che entrava nell'ufficio del CEO per fare il suo rapporto settimanale, si bagnava i pantaloni !  L'amministratore delegato è stato tutt'altro che soddisfatto e ha esortato il CFO a consultare immediatamente uno specialista, a spese dell'azienda. "Risolviamolo!"
Dopo una settimana, sono in ufficio insieme e, come se non bastasse, i pantaloni del CFO erano di nuovo bagnati!  "Pensavo te ne occupassi tu?" grida il CEO "Abbiamo pagato un sacco di soldi per questo". “Si è risolto”, risponde sorridendo il CFO, “ho visto uno psicologo e tutto va bene, perché non mi sento più in imbarazzo”.

Ho un suggerimento; invece che commerciabile, facciamo del 2019 un anno in cui osiamo essere umani. E forse, solo forse... non si tratta del modo “corretto” di vivere. Forse si tratta della libertà di regalare fiori scarlatti.
osiamo?

Oggi è la festa dell'Epifania (Festa dei Re Magi), quindi l'albero di Natale scenderà questa settimana. Ma non oggi, dato che sono a Vancouver, BC. Domani al lavoro con i bravi insegnanti e personale di Sant'Agostino. 
Guardando indietro al meglio del 2018 per me. Libro preferito, L'anima dell'America, Jon Meacham. Film preferito, Roma. Pianta preferita, David Austin Rose Heritage. Vino preferito, Pesquera Ribera del Duero. Musica preferita, Little Patch of Sky, Larry Murante. Programma televisivo preferito, Metodo Kominsky. Canzone preferita per sentirsi bene, Tennessee Whisky, Chris Stapleton.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La mia preghiera per ogni giorno del 2019, da John O'Donohue, "Possa io vivere questo giorno compassionevole di cuore, chiaro nelle parole, gentile nella consapevolezza, coraggioso nel pensiero, generoso nell'amore."_cc781905-5cde -3194-bb3b-136bad5cf58d_​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239 -9149-20813d6c673b_​Unisciti a me.

Quote per la tua settimana…
Se vuoi identificarmi, chiedimi non dove vivo, o cosa mi piace mangiare, o come mi pettino i capelli, ma chiedimi per cosa penso di vivere, in dettaglio, e chiedimi cosa penso stia mantenendo dal vivere pienamente la cosa per cui voglio vivere. Tra queste due risposte puoi determinare l'identità di qualsiasi persona. Thomas Merton

Nota: storia della Natività adattata da James Dittes, The Male Predicament

 ​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​  POEMS AND PRAYERS

Dici grazia prima dei pasti. Tutto bene.
Ma io dico grazia prima del concerto e dell'opera,
e grazia prima del gioco e della pantomima,
e grazia prima di aprire un libro,
e grazia prima di disegnare, dipingere, nuotare, scherma,
boxe, passeggiate, giochi, balli
e grazia prima di intingere la penna nell'inchiostro.
GK Chesterton

Gli occhi di mia nipote  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​La nota di un violino (umanità) provoca
un secondo violino (Dio) per risuonare.
—Sanford Drob. Kabbalistic Visions 
Qui è dove ti trovo,
stasera
Dio,
—gli occhi di mia nipote.
Lei ha 
non ancora appreso
voltare le spalle
dal nudo amore,
per chiudere gli occhi
dal più profondo incontro.
Non ha ancora imparato
chiudere
Voi
      _cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_     _cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_out.
Quindi lei rimane,
occhi spalancati,
   unblinking,
      _cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_fiducia,
      _cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_   open.
Gli occhi di mia nipote—
piango     _cc781905-5cde-3194-bb3b-136
all'incontro
con te.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Jennifer (Jinks) Hoffmann     _cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_   

        

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Che Dio ti benedica con il disagio,
A risposte facili, mezze verità,
E le relazioni superficiali
In modo che tu possa vivere
Nel profondo del tuo cuore.
Che Dio ti benedica con rabbia
All'ingiustizia, all'oppressione,
E lo sfruttamento delle persone,
In modo che tu possa lavorare per
Giustizia, libertà e pace.
Che Dio ti benedica con le lacrime,
Per versare per coloro che soffrono il dolore,
Rifiuto, fame e guerra,
In modo che tu possa tendere la mano
Per confortarli e
Per trasformare il loro dolore in gioia
E che Dio ti benedica
Con sufficiente follia
Per credere che puoi
Fai la differenza nel mondo,
In modo che tu possa fare
Ciò che gli altri affermano non si può fare
Per portare giustizia e gentilezza
A tutti i nostri bambini e ai poveri.
Amen
Benedizione di San Francesco

2019 newyaer.jpg

Il mio augurio di Capodanno

31 dicembre 2018

 

The husband knew he could not adequately_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_care for his wife, now in the_cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_final stages of Alzheimer's. He found a compassionate facility and visited her every giorno. A mezzogiorno a pranzo. 
Not 11:59. 
Not 12:01. 
Mezzogiorno. Ogni giorno.
Until the day of a minor accident when he found himself in an Emergency Room, his arm being stitched by un'infermiera mentre l'orologio si avvicinava all'ora di mezzogiorno.
"Ho bisogno di andarmene", ha detto a disagio.
"Aspetta", gli disse, "siamo not finito qui."
"Ma devo visitare my wife a mezzogiorno,"_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cfb-58d_he_cc781905-5cde-bad-3194
"Beh," gli disse dolcemente, "oggi puoi fare un po' tardi."
The man told the nurse the story of his wife and of the facility where she lives and how when he_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_visits she does not even recognize him, does not know who he_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_is. L'infermiera accarezzò his hand e disse: "Va bene tesoro. Puoi rilassarti. Se non ti riconosce nemmeno, non c'è niente di male nell'essere in ritardo questo giorno ."
"No," insistette l'uomo. "Devo andare. Devo essere lì a mezzogiorno. So che non mi riconosce.  Ma devo esserci perché riconosco ancora suo."

Ho un augurio di Capodanno per il 2019.  
Voglio che viviamo in modo più consapevole e compassionevole.
Lasciami riformulare; Voglio vivere in modo più consapevole e compassionevole.
E sono stato negligente. Quindi, ho bisogno di tornare in quei luoghi in cui sono radicato.
Le parole sono facili e le cornici sono belle. Ma scelte. Beh, ci vuole faccia tosta.
Quando non siamo a terra (esauriti o perdiamo la strada) abbiamo bisogno di consapevolezza e rifornimento. E ricordiamoci che vivere in modo compassionevole va in entrambe le direzioni, per gli altri e per noi stessi. La cura di ogni tipo inizia con la cura di sé.
La parola ebraica per riposato, vyenafesh, può significare riposo; or animato, respiro, come per riprendere fiato, dolce fragranza, passione ed essere interiore dell'uomo. A nefesh può anche significare un essere vivente: vivere consapevolmente. Nel contesto del rifornimento del sabato, Dio ha animato questo day  quando si è riposato. Il resto è ciò che esso significa essere messo a terra.

In una recente conferenza sullo "Spirito del luogo", un nativo americano ha osservato che "I salmoni non solo tornano al ruscello per deporre le uova. Tornano anche per rispondere alle preghiere e alle speranze delle persone che li amano"._cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_ (E sì, più di alcuni conferenzieri hanno riso e deriso.)
O, per dare una svolta a Teilhard de Chardin, "l'intera vita sta nel vedere il mondo sacramentalmente". E questo non è puro sentimentalismo.  Quando we vivo sacramentalmente, c'è un "prezzo" da pagare, perché noi_cc7 3194-bb3b-136bad5cf58d_sono collegati, consapevolmente e compassionevolmente, a questo luogo e a ciascuno altro.
I desideri trovano la loro base nel rituale. O, ciò che chiamiamo "tradizioni" in questo periodo dell'anno. Quindi questo è più di un semplice comportamento ripetitivo. C'è qualcosa di fondamentale, vitale e palpabile.

Ecco l'accordo: i rituali ci ricordano di prestare attenzione. Possono essere luoghi in cui siamo in grado di ricevere. E luoghi da cui diamo; sincerità, gioia, compassione, dolore, gentilezza, grazia, perdono, letizia.  “Ho bisogno di essere lì”, ha detto… perché questo è importante.

A proposito di tradizioni. Lo sapevi che anni fa (in realtà decenni fa), avremmo celebrato Christmas Eve portando un enorme ceppo appena tagliato per il focolare._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_ La famiglia avrebbe cosparso il tronco con olio, sale e vin brulè, e avrebbe recitato alcune preghiere prima di accenderlo (acceso dai resti del fuoco di Natale dell'anno precedente, che we_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_sarebbe rimasto in casa tutto l'anno).  We_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf5 log proteggerebbe la casa dai fulmini e dai poteri malvagi del diavolo.  
Vedete, noi vorremmo credere che il ceppo log simboleggiasse il ritorno della luce per conquistare l'oscurità.  (non diversamente dal salmone, che ritorna le preghiere e le speranze delle persone che le amano.)
E secondo la tradizione, il tronco doveva essere stato raccolto dalla nostra stessa terra, oppure regalato.  Non doveva mai essere stato acquistato.  Il tronco brucerebbe tutta la notte—una sera, tra l'altro, piena di balli, fantasticherie e allegria (questa è la mia parte preferita)—poi lasciata covare sotto la cenere per 12 days_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_(The 12 Days of_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d) essere estinto cerimonialmente prima dell'estinzione La storia diventa ancora migliore; nel 1600, in Inghilterra, i giovani uomini disposti a trasportare pesanti tronchi di Natale venivano ricompensati con birra gratis. Amen.

We non abbiamo più grandi registri di Yule do we?  _cc781905-5c3cfd-31905-5cbad-5cde-319
Ed è un peccato, vero? 
We call it progress.  We no longer need logs for heat.  Great hearths were replaced by stufe in ghisa, che hanno lasciato il posto al riscaldamento centrale e alle case suburbane con caminetti che mostravano ceppi di gas e atmosfera istantanea.  We do, tuttavia, hanno ancora a "Yule Log."  Ma ora è un pasticcino, decorato con foglie di agrifoglio zuccherate, rose e funghi meringa._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_ 

La tradizione mistica cristiana descrive la preghiera come un incontro con Dio “caratterizzato da sentimenti di desiderio, eccitazione, passione e unione”. (Janet Ruffing)_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_
Mio oh mio... "desiderio, eccitazione e passione".
Il che mi fa pensare... Voglio il vero caminetto di Natale, o il registro del gas sarà sufficiente? Sembra che al posto di grandi sentimenti - dolore, furia, gioia - ho scelto le loro controparti più giovani; ansia, irritazione ed eccitazione. (Mary Karr)
Quindi sì, mi dico, voglio grandi sentimenti. (Da non confondere con l'acquisto di un "registro del gas più nuovo e migliore.") 

Ci sono ancora vestigia del Natale in soggiorno con la musica natalizia nell'aria. Dopotutto, siamo ancora nel bel mezzo dei 12 giorni di Natale. I dodici giorni (quelli di cui cantiamo in quell'onnipresente e vessante cantilena) che iniziano il giorno dopo Christmas (Boxing Day_cc781905-5cde-3194-bb3-58d-3194-bb30cf-13c 3194-bb3b-136bad5cf58d_St. Stephen's Day) and end on January 6 (The Feast of the Epifania).  Il tavolino è cosparso di libri divorati. Questo mese, Educated by Tara Westover, Becoming di Michelle Obama, The Good Neighbor di Maxwell King (la vita di Fred Rogers) e Leadership di Doris Kearns Goodwin.
Vicino al mio stagno c'è un abete abbattuto. Visse in piedi per circa 100 anni, poi una notte, qualche anno fa, si arrese a una tempesta perfetta. Per qualche motivo, mi strappo, solo per ricordare a me stesso che di solito non piango nel bosco, ma non c'è nessuno che lo vedrà, quindi lascio cadere le lacrime, una bella purificazione alla fine di un lungo anno. A dire il vero, mi sento più vivo e vigile, come se “la ruggine mi fosse stata tolta dai nervi. L'armatura del sé si dissolve, l'ego allenta la presa e io sono semplicemente lì, nella brezza del momento.
Non ho il coraggio di tagliare questo grande albero per la legna da ardere. Ma allora forse sarebbe perfetto per il registro di Natale del prossimo anno. 

Preventivo per la tua settimana...
Dell'amore di Dio we può dire due cose: è elargito universalmente per tutti dal Papa all'ubriacone più solitario del pianeta e in secondo luogo, l'amore di Dio non cerca valore , it creates value.  It is not because we have value that we_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_are loved, but because we are loved that we have value._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_ Il nostro valore è un dono, non un traguardo. 
William Sloane bara

POEMS AND PRAYERS ​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149- 20813d6c673b_​​ 

Quando inizia a cadere la prima neve
Interrompo quello che sto facendo—
piatti, e-mail, preghiere—
E ascolta la sua chiamata.
Cado anch'io.
La contemplazione si apre sul cardine di un istante.
E so nelle mie ossa:
l'immutabile e il cambiamento sono inseparabili.
Può essere questo ciò che i mistici sperimentano?
Importa?
Quando i fiocchi di neve fresca portano il loro stesso scioglimento ed evaporazione in ogni molecola, perché non notare - e celebrare - il mio potenziale di trasformazione?
Non è così che il destino si rivolge prima al destino?
Ascoltando l'invito a testimoniare.
Qui.
Adesso.
Cadente.
Steven Crandell

Che Dio ti benedica con disagio,
A risposte facili, mezze verità,
E le relazioni superficiali
In modo che tu possa vivere
Nel profondo del tuo cuore.
Che Dio ti benedica con rabbia
All'ingiustizia, all'oppressione,
E lo sfruttamento delle persone,
In modo che tu possa lavorare per
Giustizia, libertà e pace.
Che Dio ti benedica con le lacrime,
Per versare per coloro che soffrono il dolore,
Rifiuto, fame e guerra,
In modo che tu possa tendere la mano
Per confortarli e
Per trasformare il loro dolore in gioia
E che Dio ti benedica
Con sufficiente follia
Per credere che puoi
Fai la differenza nel mondo,
In modo che tu possa fare
Ciò che gli altri affermano non si può fare
Per portare giustizia e gentilezza
A tutti i nostri bambini e ai poveri.
Amen
Benedizione di San Francesco

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​ A People Place_cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_
Se questo non è un luogo dove si capiscono le lacrime,
Dove vado a piangere?
Se questo non è un posto dove il mio spirito può prendere il volo,
Dove vado a volare?
Se questo non è un posto dove possono essere poste le mie domande,
Dove vado a cercare?
Se questo non è un luogo in cui i miei sentimenti possono essere ascoltati,
Dove vado a parlare?
Se questo non è un posto dove mi accetterai come sono,
Dove posso andare?
Se questo non è un posto dove posso provare a imparare e crescere,
Dove posso essere solo me stesso?
William Crocker

a child is born.jpg

Da noi è nato un bambino

23 dicembre 2018

Alcuni titoli ti danno whiplash.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Cuore lasciato alle spalle durante il volo sud-ovest." 
Oh mio Dio, non suona bene.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sembra che un volo Southwest sia stato costretto a fare marcia indietro dopo che un cuore umano (destinato alla donazione) è stato accidentalmente lasciato a bordo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il cuore è arrivato domenica scorsa all'aeroporto Sea-Tac, dove doveva essere scaricato. Ma è stato solo dopo che il pilota è partito per Dallas, che la compagnia aerea si è resa conto che a bordo c'era ancora una "spedizione di merci critiche per la vita".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La storia finisce positiva. Nonostante il ritardo, il cuore ha raggiunto il suo donatore in tempo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ecco quello che so: non è sempre facile per il nostro cuore trovare la sua casa.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sono contento che questo cuore l'abbia fatto.

La casa, quello "spazio sicuro per ritrovare l'orientamento, reclamare la mia anima, curare le mie ferite e tornare nel mondo come un guaritore ferito", scrive Parker Palmer. "Non si tratta solo di trovare riparo dalla tempesta, ma di sopravvivenza spirituale e capacità di andare avanti".

Invitata a predicare come ospite in un'altra parrocchia, la Rev. Barbara Brown Taylor ha chiesto al sacerdote: "Di cosa vuoi che parli?"
"Vieni a dirci cosa ti sta salvando la vita now", le disse he .
Taylor writes, "I did not have to say correct things that were true for everyone. I did not have usare un linguaggio teologico conforme agli insegnamenti storici della chiesa. Tutto quello che dovevo fare era capire da cosa dipendeva la mia vita. Tutto quello che dovevo fare era capire come fossi rimasto il più vicino a quella realtà come I_cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_could, e poi trovare un modo per parlarne che abbia aiutato i miei ascoltatori a capire da soli quelle stesse cose." (Da Un altare nel mondo)

Questa settimana ci sono state molte notizie inquietanti e persino spaventose. Il tipo che mi fa venire voglia di sedermi, guardare il mio giardino, mangiare un sacco di cioccolato fondente e ascoltare Otis Redding a tutto volume (con un bicchierino in mano).
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma, prima che tu te ne accorga, la notizia diventa il nostro unico paradigma.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Christmas è un promemoria su un paradigma diverso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dio ci invita a conoscere la vera santità, dove troviamo la nostra casa, nella vulnerabile semplicità di un bambino.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La consapevolezza è sempre più facile con una storia. E il mio buon amico Il vescovo Martin Townsend racconta questo, sul volo da Washington DC, in una fredda mattina d'autunno.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Prendere il bus navetta dal parcheggio del satellite al terminal non è certo un'occasione di rivelazione. E tipico di un lunedì mattina molto presto, l'atmosfera e l'atmosfera in questi junkets di dodici minuti non sono né calorosi, né amichevoli. Più come rasentare il cupo stoicismo. Dopo due fermate, una giovane donna si imbarca, ostacolata da troppi bagagli, mentre trasporta un neonato. Puoi dire che si sente scusata e biasimevole.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E ancora. L'umore si scioglie, le persone sull'autobus sorridono e parlano con il bambino (che ha due mesi). "Ciao. Guarda il tuo sorriso. Guarda quanto sei bella. Lo stress da viaggio si scioglie un po' e la madre sorride alle persone nella sua nuova comunità di bus navetta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La conversazione si rovescia, le persone sull'autobus ora parlano tra loro.  Stavo per tirare fuori le foto dei miei nipoti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Al terminal, la “comunità” aiuta con le borse della giovane.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il viaggio è durato solo pochi minuti, ma il nostro universo su quell'autobus è stato trasformato dalla vulnerabilità di un bambino, superando la patina di indifferenza, ansia, raffinatezza e tensione che troppo spesso indossiamo nei luoghi pubblici. (E forse anche all'ora del caffè in chiesa?)

Ecco l'accordo: in una stalla a Betlemme, Dio è diventato quel bambino sull'autobus.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ci consideriamo molto intelligenti e brillanti, in grado di capire o sistemare le cose. E ancora. Martin scrive: “Invece che con l'intimidazione e la forza, Dio ha scelto di conquistarci diventando totalmente vulnerabile. Siamo completamente liberi di mantenere la nostra presa salda sul corrimano in acciaio inossidabile, ovviamente, tenendoci in equilibrio, gli occhi che non deviano dal loro sguardo protettivo sul nostro bagaglio mentre l'autobus ondeggia e urta lungo. Oppure il nostro sguardo può essere deviato. Possiamo scegliere di parlare con uno sconosciuto e ricambiare il sorriso a un bambino. C'è qualcosa di incontestabilmente credibile nell'affetto di un bambino; non c'è amore che sia più caldo... Non c'è astuzia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dio ha scelto di venire tra noi come un bambino vulnerabile, così da poter parlare più chiaramente ai nostri cuori dove siamo più vulnerabili. Quel bambino sta dicendo la verità di Dio... La stalla è il segno del desiderio di Dio di nascere nelle stalle dei nostri cuori, non nella nostra autosufficienza da locanda, né nella nostra ricerca di opulenza e potere da palazzo. Facendo il suo ingresso nel fango di una stalla, Dio ci ha mostrato che carne e sangue, sporcizia, sudore e lacrime, paura e sogni infranti, gli sono abbastanza buoni. È da lì che comincerà”.

E il cuore, trova la sua casa.

La chiesa celtica aveva una parola per i momenti di trasformazione. They called them thin places. "A thin place is anywhere our hearts are opened," _cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_writes Marcus Borg. "They sono luoghi in cui il confine tra i due livelli diventa molto morbido, poroso, permeabile. I luoghi sottili sono luoghi dove il velo si solleva momentaneamente e we behold (l'"ahaah del Divino")... tutto intorno a noi e in noi."
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nella vulnerabilità, il messaggio è forte e chiaro. Un promemoria su cosa ci sta salvando la vita oggi. Così. Ecco la mia lista dei regali...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Uno, a te stesso, ricorda ciò che conta. Ascolta il cuore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Due, per te stesso e per tutti quelli a cui tieni, assicurati di idratare la tua anima.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Tre, ai tuoi amici, alla tua famiglia e al mondo che tocchi, lascia che la tua luce si diffonda.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
La scorsa settimana ho camminato in una tempesta di vento, raffiche fino a 40 o giù di lì, la pioggia di lato, e mi immagino nell'epica spedizione di Lewis e Clark (1805-1806). Slogging, fatica, schlepping e fare la storia.  Bene, almeno le prime tre miglia di esso. Anche così, il melodramma sembrava rinvigorente.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Se hai l'abbigliamento e gli accessori giusti, la gente dice, non preoccuparti. E penso tra me e me, nel mio cappotto non impermeabile ora impregnato d'acqua, hanno ragione. Ho bisogno dell'abbigliamento giusto. Così, dopo la passeggiata, mi metto il pigiama e mi metto a letto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Hai visto la luna piena nella notte del solstizio? Chiamata la luna fredda, era piena, calma e luminosa. Immagino che in alcuni posti la gente si sia divertita con le piogge di meteoriti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_A proposito di luce, le nostre giornate si stanno allungando. This è un'ottima notizia per chi soffre di SAD (Disturbo Affettivo Stagionale). (Intende chiunque viva vicino a Seattle.) 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nel mio santuario del giardino, sono un anglofilo, a mio agio nei giardini in stile inglese. E amo le mie rose inglesi. La scorsa settimana David Austin (il "Padrino della Rosa Inglese") è morto all'età di 92 anni. RIP David.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Un benedetto Natale e un Santo Giorno per ognuno di voi. Anche se c'è ancora un'altra cosa da avvolgere: le tue braccia attorno a qualcuno che soffre per una perdita questo Natale.

Darò a Martin l'ultima parola: “Ricordiamo le prime parole di Natale: 'Non aver paura'. Gli angeli hanno il nostro numero. Saltano le nostre pretese di autosufficienza; non prestano attenzione alle comodità dei nostri pregiudizi confessionali e politici. Vanno direttamente alle scuderie fangose e piene di spifferi delle nostre paure e delle nostre speranze frustrate.  Sotto la stella di Betlemme, nelle navette aeroportuali che sono la nostra vita, si incontrano le speranze e le paure di tutti gli anni. "

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_C'è una LUCE in questo mondo. Uno spirito di guarigione più potente di qualsiasi oscurità che potremmo incontrare. A volte perdiamo di vista questa forza quando c'è sofferenza e troppo dolore. Poi, all'improvviso, lo spirito emergerà attraverso la vita delle persone comuni che ascoltano una chiamata e rispondono in modi straordinari. Richard Attenborough

L'amore è ciò che c'è nella stanza 
con te a Natale 
se smetti di aprire regali 
e ascolta. 
Citazione attribuita a un bambino di 7 anni

POEMS AND PRAYERS ​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_​  

Soglie
Molte volte oggi varcherò una soglia.
Spero di catturare alcune di quelle volte.
Ho bisogno di ricordare che la mia vita è, infatti,
una serie continua di soglie:
da un momento all'altro,
da un pensiero all'altro,
da un'azione all'altra.
Aiutami ad apprezzare quanto sia fantastico.
Quante sono le possibilità di essere davvero vivi...
per essere consapevoli della dimensione enorme
viviamo dentro.
Sulla soglia tutto il passato e l'infinito
fretta futura di incontrarsi.
Si prendono l'un l'altro e ridono.
Sono così felici di scoprire se stessi
nella consapevolezza di una creatura umana.
Sulla soglia il presente rompe tutto
confini.
È una convergenza, una comunione
con tutto il tempo e lo spazio.
Ti troviamo lì.
E lì siamo trovati da te.
Aiutami ad attraversare il momento presente -
nello stupore, nella tua grazia:
quel "luogo attuale", dove tutti ci stiamo svolgendo
come la tua vita momento per momento.
Fammi vivere sulla soglia come soglia.
Gunilla Norris

L'opera del Natale
Quando il canto degli angeli si placa,
Quando la stella nel cielo se ne sarà andata,
Quando i re e i principi sono a casa,
Quando i pastori saranno tornati con il loro gregge,
Iniziano i lavori di Natale:
Per trovare il perduto,
Per guarire il rotto,
Per sfamare gli affamati,
Per liberare il prigioniero,
Per ricostruire le nazioni,
Per portare la pace tra i fratelli,
Per fare musica nel cuore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Howard Thurman

vulnerability.jpg

Il dono della vulnerabilità

17 dicembre 2018

Sherry Turkle visited a Darwin exhibit at the American Museum of Natural History with her figlia adolescente.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_All'ingresso dello spettacolo c'era una gabbia con due grandi tartarughe delle Galapagos turtles. Magnifiche creature da un mondo fantastico.  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Feeling sorry for the turtles, and completely unmoved by the wonder of their presence, Turkle's daughter remarked that the museum Could "Meglio aver usato i robot." Altri bambini in linea hanno acconsentito, con sgomento dei genitori.
Incuriosito, Turkle  è tornato più e più volte per intervistare i visitatori della mostra e ha scoperto che per la maggior parte dei bambini  non sembra essere vitale problemi e sembra non avere alcun valore intrinseco." Inoltre, se veniva utilizzato un robot realistico turtle , i bambini non pensavano che le persone avessero bisogno sentirsi dire che non era reale, o vivo. (Dal libro di Sherry Distracted)
Sì, scuoto la testa perplesso.
Ma ho capito. E non sono solo i bambini. Usare un robot (o robot vivente) è più facile. E non solo per le Galapagos turtles. Ho fatto la stessa cosa con la mia vita emotiva e spirituale. E con il mio cuore.
Come mai? È semplice, perché funziona.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ed è un buon modo per proteggermi. Sai, vivere protetto dalle “punture di spillo e dalle carezze del mondo reale”.   

Questa storia sul turtles risuona, perché dopo il Sabbath Moment della scorsa settimana (amare costa molto, ma non amare costa sempre di più), ho avuto conversazioni con amici vecchi e nuovi —sulla paura o sull'inquietudine. Più specificamente, sull'incertezza che deriva dall'essere reali, vivere con tutto il cuore, vivere autentici e fedeli a noi stessi, essere a casa nella nostra stessa pelle.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le conversazioni mi invitano a scavare in profondità e ad essere onesto su ciò che vedo dentro. (Ho la sensazione che l'onestà possa essere stato il benefico regalo a sorpresa allegato al mio 64° BD la scorsa settimana.) Quindi, eccoci qui...    _cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_                     _cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_  

Sarai mio amico? 
Ci sono così tanti motivi per cui non dovresti mai: 
Spesso sono troppo serio, raramente prevedibilmente uguale, 
A volte freddo e distante, probabilmente cambierò sempre. 
Mi vanto e mi vanto, cerco attenzioni come un bambino. 
Mi covo e faccio il broncio, la mia rabbia può essere selvaggia, 
    But I will make you laugh 
    And love you quite a bit 
   _cc781905-5cde-3194-bb3b-136'bad5cf5
Tremo un po' quasi ogni giorno 
Perché sono più spaventato di quanto gli estranei non sappiano mai 
E se a volte mostro il mio lato tremante 
(La parte ansiosa e paurosa che nascondo) 
Mi chiedo, 
   _cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf5 Sarai mio amico?
James Kavanaugh 

Ecco il problema: amare (qualsiasi cosa nella vita) significa essere vulnerabili. Ho capito. Io faccio.
Ciò che mi turba è che quando mi sento innervosito, turbato o impaurito, divento diffidente nei confronti dei doni stessi — pensieri, sentimenti, desideri, passioni, aspirazioni, impulsi creativi, chiamate — che Dio ha messo dentro di me._cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_
Quindi, mentre mi proteggo, nascondo questi doni.
Oppure, decido che la robotica è migliore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mi ricorda il discorso del preside, alla scuola in cui Patch Adams ha studiato medicina, "Ti alleneremo l'umanità e ti renderemo qualcosa di migliore. Vi faremo dottori".

Oh. Poiché non credo che vivere vulnerabile sia un posto sicuro, vivo protetto per impostazione predefinita. È come se vedessi questi desideri (questi doni) - ribollenti, combustibili e senza riserve - come un atto d'accusa di debolezza, e quindi nessun posto dove Dio può vivere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Beh, amici miei, questa convinzione è semplicemente sbagliata.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ho sentito Brian McClaren parlare della storia della creazione della Genesi.  La Genesi dice che Dio la creò e la chiamò buona. Nota questo: Dio non lo ha chiamato perfetto. Che cosa significa? Ciò significa che se fosse perfetto, saremmo semplicemente una squadra di manutenzione. Invece, siamo co-creatori molto attivi, coinvolti nel processo... il continuo e il dispiegamento della presenza di Dio in questo mondo. Sì.
Come co-creatori siamo invitati ad avvicinarci alla vita a braccia aperte. Vivere vulnerabili. Oppure, nelle parole di Alan Jones, Voglio sapere se nella vita di una persona emergono gioia, curiosità, lotta e compassione. Mi interessa essere completamente vivo. 
E io dico Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Allora, dimmi, da dove sbocciano gioia, curiosità, lotta e compassione nella tua vita? (E non mettiamo il nostro “gorgogliare” alla prova di “ non abbastanza” o “Farò meglio la prossima volta”.)

Sono profondamente consapevole dello scrimmage nel mio spirito di condividere o confessare troppo. Riprendendo l'avvertimento che abbiamo ricevuto in seminario: "Non essere troppo personale con i tuoi parrocchiani". Signore, abbi pietà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come capita, il tempo dell'Avvento è un invito ad essere personali, ad essere autentico. Perché l'Avvento si basa sulla vulnerabilità... "Unto us, a child è nato".

La parola ebraica che traduciamo come holy is_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cc58d_qadosh, spesso definita come "messa a parte", ma che potrebbe essere accuratamente tradotta come_7-05 3194-bb3b-136bad5cf58d_"intensità della vita."  Sono cresciuto in una tradizione che disapprova la passione o qualsiasi forma di vita appassionata, preferendo tutto ciò che è calmo o impassibile. (Dopo tutto, la passione può invitare alla vulnerabilità.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Preferire la calma è un peccato, perché una vita santa è intensamente dinamica, in continua evoluzione, una vita ricca e appassionata (anche se abbastanza disordinata e disordinata)_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_to celebrate and savor and nurture and contribute and dance and heal and reconcile.    _cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_

La storia di Turkle è onesta sulla nostra inclinazione su ciò che scambieremo per comodità. Reale per la plastica. Vulnerabilità per il controllo. Disordine per ordine.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non si tratta di ciò che siamo in grado di tollerare. È un invito ad abbracciare i doni e il potere che abbiamo, a scegliere di portare tutto il nostro io... il nostro intero io incerto, fratturato e vulnerabile a questo momento sacro. La nostra fragilità non diminuisce le nostre capacità. In effetti, lo ingrandisce. Un buon promemoria che siamo ancora amati da un Creatore straordinariamente compassionevole, benevolo e traboccante di grazia, anche se spesso abbiamo paura. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, che questo Avvento sia un invito a tornare alla verità di chi siamo, e cosa significa abbracciare la passione, vivere pienamente vivi._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_Non rifuggire dalle emozioni, sapendo che i doni delle lacrime e delle risate sono avvolti dallo stesso inchino.

È dicembre, quindi il giardino sta assaporando la dormienza. (Una buona lezione per tutti noi. Basta dire.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Qui su Vashon, abbiamo avuto la nostra prima tempesta invernale questo fine settimana, il che significa forti venti, alberi abbattuti e rami sparsi. E senza alimentazione per un giorno.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Parlando della vita che ribolle, questo pomeriggio nel nostro teatro Vashon, It's a Wonderful Life , l'invito di George Bailey (Jimmy Stewart) a permettere che i doni di Dio sboccino. Adoro la frase che il suo angelo custode chiede: "È malato?" “No, peggio. È scoraggiato".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Stasera, sono nel mio soggiorno, a guardare la portafinestra. C'è un fuoco nel camino. E le candele sono accese. L'albero di acero Bloodgood ha ceduto le foglie a novembre e forma una silhouette contro il cielo. Il patio in pietra blu è più scuro per la lucentezza della pioggia, che continua a cadere dolcemente. La pietra ora è di un blu più profondo, quasi malinconico. È il tramonto, con i colori del cielo che invitano a riflettere, sedersi e assorbire. E così, mi dedico completamente a questo moment.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non sono sicuro che tutte le mie paure siano diminuite. Ma lo so, non sono così importanti come lo erano oggi. 

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_A volte il mondo cerca di eliminarti. Ma credo nella musica come alcune persone credono nelle fiabe. August Rush (il film) 0-5-5c194de -bb3b-136bad5cf58d_

​​​ POESIE E PREGHIERE

Vuoi essere mio amico?
Un amico che va ben oltre la fragilità di qualsiasi voto o legame
Toccherà il luogo segreto dove sono veramente io,
Per conoscere il dolore delle labbra che supplicano e degli occhi che piangono,
Chi non scapperà quando mi troverai per strada
Sola e bugiarda storpiata dalla mia quota di sconfitte
Ma si fermerà e resterà – per raccontarmi di un altro giorno
Quando ero bella.
James Kavenaugh    

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Gaudete
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché il Natale è alle porte
Perché ballare si sposa così bene con la musica
Perché dentro i vestiti per bambini ci sono miracoli.
Gaudete
Perché alcune persone ti amano
Per via del cioccolato
Perché il dolore non dura per sempre
Perché Babbo Natale sta arrivando.
Gaudete
A causa delle risate
Perché ci sono davvero gli angeli
Perché le tue dita si adattano alle tue mani
Perché il perdono è tuo per la domanda
A causa dei bambini
A causa dei genitori.
Gaudete
Perché i ciechi vedono.
E gli zoppi camminano.
Gaudete
Perché i lebbrosi sono puliti
E i sordi sentono.
Gaudete
Perché i morti vivranno di nuovo
E ci sono buone notizie per i poveri.
Gaudete
A causa del Natale
A causa di Gesù
Ti rallegri.


​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Gaudete”, che è la parola latina per “rallegrarsi”, è la terza domenica di Avvento.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Brad Reynolds , SJ, fotografo e artista in residenza presso la Gonzaga University, Spokane, Washington

Innamorarsi di Dio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Niente è più pratico che trovare Dio,
cioè, che innamorarsi
in modo del tutto assoluto, definitivo.
Di cosa sei innamorato,
ciò che cattura la tua immaginazione,
influenzerà tutto.
Deciderà cosa ti porterà
alzarsi dal letto la mattina,
cosa farai con le tue serate,
come trascorrerai i tuoi fine settimana
quello che leggi, chi conosci,
ciò che ti spezza il cuore,
e cosa ti stupisce
con gioia e gratitudine.
Innamorati, rimani innamorati,
e deciderà tutto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Pedro Arrupe, SJ  

becoming real.jpg

Il costo per diventare reali

10 dicembre 2018

Amare costa molto, ma non amare costa sempre di più. 

"Fa male?" il Coniglio chiese allo Skin Horse (circa "diventare reale").
"Oh sì," disse lo Skin Horse, perché era sempre sincero. "A volte fa molto male. Ma quando sei reale, non ti dispiace essere ferito."
"​​​ Succede tutto in una volta," o 5cc78, come se Coniglio fosse finito in una volta sola?" -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_
"Non succede tutto in una volta", ha detto lo Skin Horse. "Diventi. Ci vuole molto tempo. Ecco perché non succede spesso a persone che si rompono facilmente, o hanno spigoli vivi, o che devono essere mantenute con cura. Generalmente, quando sei reale, la maggior parte dei tuoi capelli è stato amato, e i tuoi occhi cadono e diventi sciolto nelle articolazioni e molto squallido. Ma queste cose non contano affatto, perché una volta che sei Reale non puoi essere brutto , tranne che per le persone che non capiscono." (The Velveteen Rabbit) 

Craig and Irene Morrison, alla fine degli anni '80, sono il cuore e l'anima di Still Mine, un film adorabile. Vivendo fuori dal villaggio di St. Martins nel New Brunswick, in Canada, sono profondamente consapevoli che dopo aver trascorso 61 anni insieme e aver cresciuto sette figli, il loro tempo sta finendo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Trouble inizia quando Craig decide che è tempo per loro di ridimensionarsi, di abbandonare la fattoria tentacolare in cui hanno cresciuto i loro figli. A qualcosa di più adatto a Irene, il cui Alzheimer sta peggiorando.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Craig annuncia le sue intenzioni di costruire lui stesso la nuova casa, solo per essere accolto con sconcerto. E i suoi figli fanno del loro meglio per fermarlo. "Non è ora di una casa di riposo?" gli viene chiesto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Purtroppo, negli anni da quando Craig  ha costruito la sua casa precedente, i regolamenti sono proliferati, così come la volontà dei funzionari governativi di farli rispettare. Quindi, quando un burocrate particolarmente ostinato viene a conoscenza del progetto di Craig, fa tutto il possibile per chiuderlo. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Da generazioni di costruttori navali, Craig conosce il legno; e conosce sua moglie, quindi non ha bisogno che nessun altro gli dica come fare le cose.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questa tenacia aggiunge anche emozione e potere alla scena migliore del film, in cui Craig  fa scorrere la mano su un grande tavolo da pranzo di pino, logoro graffiato dopo anni di utilizzo e abuso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Ti ricordi quando ho costruito il nostro tavolo da pranzo?" dice a Irene.
"Era sui cavalli della sega per così tanti anni che avevo rinunciato. Mio padre mi ha aiutato a fresare le assi. Non ha aiutato quando Ruth ha versato l'inchiostro. Non ero così sconvolto; eri orgoglioso del tavolo allora. A pezzo di falegnameria molto bello. Primi anni, ogni scalfittura che quel tavolo ha assorbito, l'ho preso sul personale, è tutto ciò che ho potuto vedere. Graffio da una lama da skate, un fantasma di calligrafia premuto su un unico pezzo di carta._cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ci sono state molte volte in cui mi sono pentito di non aver fatto il tavolo di quercia. Ma con il passare degli anni e  le cicatrici si sommavano, l'imperfezione ha trasformato quel tavolo in qualcos'altro. Perché questo è il problema del pino; contiene molti ricordi".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mentre parla, la sua mano continua a toccare la superficie del tavolo, il suo viso ora è in parte tenerezza, in parte orgoglio, in parte dolcezza ricavata da storie e ricordi.

Che strana ragnatela che tessiamo.  Odiamo (beh, diciamo solo che siamo decisamente a disagio con) our "rottura."_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_ Le nostre ferite.  Le nostre imperfezioni. Sai, quelle parti del nostro io (proprio come quel tavolo di pino) che sono imperfette, distorte, danneggiate, maltrattate, che portano i segni di una vita piena... che non si sentono proprio "insieme ." 

Immagino che se dovessimo sbagliare, "woundedness" è la maledizione della gente comune. Per il resto di noi (i colti, i maturi e gli illuminati), possiamo "prendere una mano" su questo, "capirlo" o in qualche modo "salire al di sopra".  Dio sa che ce ne sono molti di persone che ci offrono soluzioni e segreti e illuminazione.  (Per una piccola donazione, ovviamente.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E se?  _cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf5
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E se debolezza, ferita, rotture non fosse un "problema risolvibile",  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ma un'opportunità di grazia,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e amore,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e passione,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e ministero?

Siamo sommersi da un mondo in cui tutti vogliono la soluzione rapida, o la "chiave" o i cinque passaggi, quindi è un buon giorno quando ti rendi conto che l'arrivo non è tutto.  Noi vivere in un mondo che mostra deferenza, e dà una stampa migliore, a tutto ciò che è forte (o dominante, o potente o influente).  (non ricordo, c'è mai stato un programma televisivo call "Gli stili di vita dei poveri in spirito?") 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E ancora. Irvin Yalom ci ricorda: "Solo il guaritore ferito può veramente guarire".

Nel nostro lessico moderno, "guaritore ferito" è una specie di ossimoro.  E ancora. E se bastasse give this self... per telefonare quando qualcuno è solo, o comprare una cena quando qualcuno ha bisogno di un amico, o restare vicino a qualcuno quando sono giù, o festeggia con qualcuno quando sono svegli, o diventano un rifugio per qualcuno quando si sentono privati dei diritti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Troppo facilmente supponiamo che la ferita ci etichetti. (Ho sentito persone dire in tono peggiorativo: "Sai, sono molto ferite.")
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il problema è questo; qualunque cosa etichettiamo, respingiamo. E non accogliamo il dono né troviamo valore nella ferita.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, questo è un cambio di paradigma. La ferita è reale, ma non è una menomazione.

Parliamoci chiaro: non stiamo facendo finta o atteggiamento per pietà. Ci prendiamo una pausa necessaria. Per abbracciare questo sacramento. Questa parte della mia vita è segnata dal diventare reale (Our woundedness). Dove la gratitudine sgorga e invita a lacrime di gioia sincera. Dove la gratitudine mi permette di entrare in una vita in cui mi libero con tutto il cuore e mi abbandono alle articolazioni.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sì. Posso dirvi che questa settimana avevo bisogno di tenere le mie ferite delicatamente come un sacramento. Sapendo che nella tenuta c'è la guarigione e il permesso di riversare la redenzione a coloro che mi circondano.

Molti di noi vivono nell'illusione che qualche "esperto" abbia creato una vita per cui "morire" o da emulare.  Beh, se è così, mettiti fuori combattimento, ma ricorda solo che non c'è nessuno con cui lamentarsi quando scopri che, alla fine, tu, sì, tu, il tuo imperfetto e rotto, puoi essere una guida piuttosto affidabile in questa spedizione che chiamiamo vita.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ecco l'accordo: quando le nostre ferite cessano di essere fonte di vergogna e diventano fonte di guarigione, siamo diventati guaritori feriti.

Ho trovato conforto guardando il funerale di George HW Bush. Un promemoria della differenza tra riprendere le virtù e le virtù dell'elogio. I suoi erano gli ultimi... Gentili. Gentile. Coraggioso. Di principio. Gentiluomo. Dignitoso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ho festeggiato il compleanno dei Beatles ("mi amerai ancora quando avrò 64 anni"). Grazie per tutti gli auguri. Ho navigato lungo la via navigabile intercoastal della Florida su The Promise, la barca del mio amico Ed. Tramonto assaporato su Mansota Key. Mentre il sole tramonta nel Golfo, un frammento di luna crescente, riposante sopra l'orizzonte occidentale su uno strato di nuvole di carbone, riversa un sentiero di luce gelida sull'acqua fino alla riva. Alzo un bicchiere al sacramento del presente. Il nostro ceppo di fuoco, sulla sabbia, il suono delle onde, ci fa una serenata e ci nutre.

Quote per la tua settimana… 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nessuno sfugge all'essere ferito. Siamo tutti persone ferite, sia fisicamente, emotivamente, mentalmente o spiritualmente. La domanda principale non è "Come possiamo nascondere le nostre ferite?" Quindi, non dobbiamo essere imbarazzati, ma "Come possiamo mettere la nostra ferita al servizio degli altri?" Henri Nouwen

  ​​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_POESIE E PREGHIERE

Ascolta la tua vita. Vedi se per il mistero insondabile che è.
Nella noia e nel dolore, non meno che nell'eccitazione e nella gioia...
perché in ultima analisi tutti i momenti
sono momenti chiave e la vita stessa è grazia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Frederick Buechner​​​

Stai leggendo questo, sii pronto
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_A partire da qui, cosa vuoi ricordare?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come la luce del sole si insinua lungo un pavimento splendente?
Che profumo di legno vecchio aleggia, cosa ammorbidito
il suono dall'esterno riempie l'aria?
Porterai mai un regalo migliore per il mondo
che il respiro rispetto che porti
ovunque tu vada in questo momento? Stai aspettando
hai tempo per mostrarti alcuni pensieri migliori?
Quando ti giri, partendo da qui, solleva questo
nuovo scorcio che hai trovato; portare a sera
tutto quello che vuoi da questo giorno. Questo
intervallo che hai trascorso
leggendo o ascoltando questo, conservalo per tutta la vita –
Cosa può darti qualcuno più grande di adesso,
a partire da qui, proprio in questa stanza, quando tu
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ voltarsi?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ William Stafford

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Benedizione dall'arcivescovo Desmond Tutu…
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Caro figlio di Dio, sei amato con un amore che nulla può scuotere, un amore che ti ha amato molto prima che tu fossi creato, un amore che sarà lì molto tempo dopo che tutto sarà scomparso.
Sei prezioso, con una preziosità che è del tutto incommensurabile. E Dio vuole che tu sia come Dio. Pieno di vita, bontà e risate e gioia...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dio, che effonde per sempre tutto l'essere di Dio da tutta l'eternità, vuole che tu prosperi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dio vuole che tu sia pieno di gioia ed eccitazione e desideri sempre ardentemente poter trovare ciò che è così bello nella creazione di Dio: la compassione di tanti, la cura, la condivisione.
E Dio dice: Ti prego, figlio mio, aiutami. Aiutami a diffondere amore, risate, gioia e compassione.
E sai una cosa, figlio mio? Mentre lo fai, ehi, presto, scopri la gioia. La gioia, che non avevi cercato, arriva come dono, quasi come ricompensa per questa cura altruistica per gli altri.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il libro della gioia

Questo credo: amore 1. odio 0.

2 dicembre 2018

Margaret Newsum, 93 anni, residente a Magalia, temeva per la sua vita, osservando il fuoco del Paradiso che si abbatteva. Era piuttosto immobile, si stava ancora riprendendo da una frattura alla schiena, e rimase in piedi davanti a casa, in attesa di morire. Poi vide, fuori dal fumo, Dane Ray Cummings (il suo autista di camion della spazzatura) apparire "nel suo gigantesco mostro verde" (parole sue), correre a controllare le persone lungo il suo percorso normale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Margaret è stata la sua ultima "fermata".  "Probabilmente sono andato da 45 o 50 persone per vedere se potevo aiutare", ha detto Dane.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dane ha detto a Margaret: "Non rimani. Devi uscire di qui".  Lasciare che qualcuno salisse sul suo camion violava la politica aziendale e poteva costargli il lavoro, ma ora non era importante e lui l'ha aiutata gentilmente a salire.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mentre correvano verso la salvezza attraverso le fiamme (di nuovo, le sue parole), "Era come se stessimo entrando nelle viscere dell'Inferno". Durante le cinque ore di viaggio verso la salvezza, Newsum e Cummings hanno condiviso i dettagli delle loro vite... sconfiggendo il cancro tre volte, sopravvivendo a un terribile incidente d'auto e su a stint come cantante di supporto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Vorrei averla conosciuta quando era più giovane", ha detto alla stazione televisiva locale. “L'avrei sposata, capisci cosa intendo? È stata la migliore conversazione che abbia mai avuto su un camion".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Margaret non aveva una famiglia nelle vicinanze e non aveva un posto dove andare, quindi sta con il migliore amico d'infanzia di Cummings, Brian Harrison (un meccanico della North Valley Waste Management dove lavora Cummings), e questo non cambierà presto . "Mi sono sentito così benvenuto in questa casa", ha detto Newsum a "Oggi". "Le cose potrebbero non funzionare come vorresti, ma devi avere fede e trovare buoni amici. Sono persone meravigliose".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le parole di Margaret a Dane: "Sei la creatura più meravigliosa che Dio ha prodotto".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo credo: amore 1 - odio 0.

Dove sono cresciuto, la fede era fondamentale e obbligatoria. In effetti, la corretta convinzione era fondamentale a seconda di dove si voleva trascorrere l'eternità. Quindi, ero abituato al controinterrogatorio. "Cosa credi?" La domanda si concentrava sulla credenza che richiedeva parole accettabili per dichiarare un credo religioso. (Per coloro che non hanno questa storia familiare o religiosa, ti sto risparmiando le discussioni invincibili e senza fine sulla Trinità. Signore, abbi pietà.)

È curioso che vengo ancora interrogato quando viaggio, nei luoghi in cui parlo. Specialmente quando le persone non possono posizionarmi. Sei uno di noi?
"Non sei nemmeno cattolico, vero?" un parrocchiano mi ha sfidato. "Allora, cosa potresti mai insegnarmi?"
"Beh, con tutto il rispetto, signora", pensai tra me e me. "Potresti usare un po' più di foraggio grezzo nella tua dieta." (Mi chiedo... Perché le persone che affermano di conoscere meglio Dio, ridono di meno?)

L'uomo accusato delle brutali uccisioni di 11 persone nella sinagoga Tree of Life a Pittsburgh (27 ottobre) è stato portato in ospedale per essere curato per le ferite riportate in uno scontro a fuoco quando è stato arrestato da Polizia Stradale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Al pronto soccorso quando è arrivato gridava: "Voglio uccidere tutti gli ebrei", secondo il presidente dell'ospedale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Se solo allora sapesse dell'identità della squadra incaricata di tenerlo in vita: almeno tre dei medici e infermieri che si sono presi cura di Robert Bowers all'Allegheny General Hospital erano ebrei, secondo il presidente Jeffrey K. Cohen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Siamo qui per prenderci cura dei malati", ha detto Cohen, che è un membro della congregazione in cui è avvenuto il massacro. “Non siamo qui per giudicarti. Non siamo qui per chiedere 'Avete un'assicurazione?' o "Non hai l'assicurazione?" Siamo qui per prenderci cura delle persone che hanno bisogno del nostro aiuto”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo credo; Amore 2. Odio 0.

"L'anima umana non vuole essere consigliata, riparata o salvata", scrive Parker Palmer.  "Vuole semplicemente essere testimoniata essere visti, ascoltati e accompagnati esattamente così com'è. Quando facciamo il tipo di profondo inchino all'anima di una persona sofferente, il nostro rispetto rafforza le uniche risorse che possono aiutare il malato a superare .”
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Queste risorse sono molto più profonde di quanto immaginiamo. C'è una luce dentro. Sì, dimentichiamo. Quindi, non è surprise che siamo facilmente alla deriva e liberi, alla mercé della vita_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d._tides

Durante il suo tempo con Sua Santità il Dalai Lama, nella sua residenza in esilio in India nel 2015, l'arcivescovo Desmond Tutu ha scritto: “La nostra natura umana è stata distorta... Voglio dire, in realtà siamo creature straordinarie. Nelle nostre religioni sono creato ad immagine di Dio. Sono un portatore di Dio. È fantastico. Devo crescere nella somiglianza divina, nel prendermi cura dell'altro.  So che ogni volta che ho agito in modo compassionevole, ho sperimentato in me una gioia che non trovo in nient'altro. Quando pratichiamo una generosità di spirito, stiamo praticando in molti modi tutti gli altri pilastri della gioia. Nella generosità, c'è una prospettiva più ampia, in cui vediamo la nostra connessione con tutti gli altri. C'è un humility  che riconosce il nostro posto nel mondo e riconosce che in un altro momento potremmo essere noi nel bisogno, sia che si tratti di un bisogno materiale, emotivo o spirituale. C'è un sense of humor e una capacità di ridere di noi stessi in modo da non prenderci troppo sul serio. C'è un'accettazione della vita, in cui non costringiamo la vita ad essere diversa da ciò che è. C'è un forgiveness di altri e una versione di ciò che altrimenti avrebbe potuto essere. C'è un grattitude per tutto ciò che ci è stato dato. Infine, vediamo gli altri con una profonda compassione e il desiderio di aiutare coloro che sono nel bisogno. E da questo deriva una generosità che è 'saggio egoista', una generosità che riconosce aiutare gli altri come aiutare noi stessi. Come ha detto il Dalai Lama, 'In effetti, prendersi cura degli altri, aiutare gli altri, in definitiva è il modo per scoprire la propria gioia e avere una vita felice'” (Il libro della gioia)

Quindi, puoi chiedermi in cosa credo. Sarei più che felice di discutere del Credo dell'Apostolo o di Nicea davanti a birre o vino (a tua scelta). Ma preferirei spostare l'attenzione. Cominciamo da qui. Durante la tua giornata, quali sono le domande che fai?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Prova questi...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Parlo e scrivo in modo veritiero?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sono autentico con le persone che amo?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sono compassionevole con coloro che non conosco?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sento le grida dei vulnerabili e degli indifesi?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vivo sapendo di essere un "portatore di Dio"?
​​​​​​Is there meaning in my life beyond money and success?​​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il mio cuore è aperto all'amore oggi e disposto a rischiare la vulnerabilità?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sono disposto a sbagliare, a imparare e a crescere ea riprovare?

Devo confessare che non sono sicuro di guidare il mio camion della spazzatura in pericolo per aiutare qualcuno vulnerabile. Ma questo non mi fermerà oggi, dall'essere alla ricerca di edifici in fiamme e persone che hanno bisogno di un passaggio.  

Benedetto Avvento per i miei fratelli e sorelle cristiani e benedetto Hanukkah per i miei fratelli e sorelle ebrei. Non fa male ricordare a noi stessi che l'Avvento ci invita all'ospitalità radicale, il figlio di Dio nato dai profughi, in una stalla. 

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​I'm in Florida fino al mio compleanno. 8 dicembre, quindi il sole è sulla mia lista. Sì (per i miei lettori cattolici), l'8 è la festa dell'Immacolata. Non chiedere...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo pomeriggio, Let Heaven and Nature Sing, Cantanti da camera dell'Università di Tampa. Che la La musica di Natale abbia inizio.

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_RIP George Herbert Walker Bush, un uomo di carattere gentile e gentile. Onoriamo il vostro servizio agli Stati Uniti.

Preventivi per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando il potere dell'amore vince l'amore di power il mondo conoscerà la pace.  Jimi Hendrix

Il bene più prezioso che puoi possedere è un cuore aperto. L'arma più potente che puoi essere è uno strumento di pace.  Carlos Santana

​​​  ​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​Note from Terry... _cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_Solo un avvertimento. Se non hai ancora ricevuto un email  che ti invita a fare una donazione a Sabbath Moment, è in arrivo questa settimana. Se hai già ricevuto un'e-mail, niente più sorprese per te. E grazie, perché i tuoi doni rendono possibile questo ministero. Se tu non desideri ricevere e-mail di donazione, ci sarà un link per annullare l'iscrizione.  Riceverai comunque Sabbath Moment..._cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_it sarà sempre gratuito.  

POEMS AND PRAYERS ​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_​   ​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149- 20813d6c673b_

Il destino del mondo è determinato meno dalle battaglie
che sono perduti e vinti che dalle storie che ama e in cui crede.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Harold Goddard

Ringraziamento
Sono sorpreso a volte
dalla subitaneità di novembre:
bellezza improvvisamente versata
a una nudità comune –
erbe smorzate
dalla brina,
ricordi persistenti
di persone che ho perso.
È lasciato a quelli di noi
vestito nel duro
pelle abbaiata dell'esperienza
insistere su un decoro
che sale alla grandezza
di un vero Ringraziamento.
questo non è un gioco
contro una squadra mal programmata,
una partita irregolare su un campo irregolare.
Questa è vita.
Questa è vita.
Questa è vita.
Frasi non educatamente mormorate,
mormorò con pratica e meticolosa serietà.
Il ringraziamento è nato un parto podalico,
un apprezzamento urlante per essere vivo–
per non essere uno dei tanti
chi non ce l'ha fatta-
che non poteva passare
un altro anno difficile
su tuberi e volatili scarsi.
Il Ringraziamento è per essere te.
Non ci sono grazie senza di te.
Tu sei il potere della promessa piena di speranza;
tu sei il terreno balsamico che gira su se stesso;
stai esplodendo nella tua esperienza.
Non sei la persona accanto a te-
non un'immagine o un'aspettativa.
Tu sei l'infinito ed eterno tu-
benedetto, amato e consolato
dall'assoluta banalità
e comunità delle nostre anime.
Piangiamo e siamo trattenuti.
Amiamo e teniamo.
Siamo la messe di Dio,
costantemente rinnovato,
costantemente risvegliato
ad un nuovo ringraziamento.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_John Fitzsimmons

Dio dell'autunno, gli alberi stanno dicendo addio al loro verde, lasciando andare ciò che è stato. Anche noi abbiamo i nostri momenti di resa, con tutte le loro insicurezze e rischi. Help us to let go when we need to do so.​​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_​​
Dio delle foglie cadute, sdraiato a terra con motivi colorati, le nostre vite hanno i loro schemi. Come vediamo gli schemi sul terreno, le nostre vite hanno i loro schemi. Se vediamo i modelli della nostra crescita, possiamo imparare da essi.
Dio dei giorni nebbiosi e delle notti di luna del raccolto, c'è sempre la dimensione del mistero e della meraviglia nelle nostre vite. Abbiamo sempre bisogno di riconoscere la tua presenza piena di potere. Possiamo trarre forza da questo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Amen.

gratitude_thumb[6].jpg

Storie e gratitudine

 

Nov 26th 2018

 

Un uomo d'affari percorre il airport concourse, sulla strada per il ritiro bagagli. Il suo volo tarda ad arrivare e il suo umore è malinconico. Questa è la fine di un lungo viaggio di lavoro; la sua energia consumata e le sue emozioni crude. Se non fosse stato per l'arrivo in ritardo, si sarebbe diretto al pub locale per un bicchierino. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_In volo, legge un libro sugli affari e sul raggiungimento del successo. Su come rendere la tua vita davvero importante. Gli piaceva la sua intensità emotiva e motivazionale e faceva un elenco mentale delle priorità e degli obiettivi della sua vita. E tutti i posti in cui non era riuscito. E dove e come doveva migliorare.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_He picked up his suitcase and knew that if he was lucky, and the timing worked with the airport parking shuttle, sarebbe stato a casa per le nove. Sarebbe stato lì in tempo per dire good night a sua figlia Leila. Sorrise e affrettò i passi. 
Era stato un rituale di lunga data; dopo ogni suo viaggio di lavoro, portava a sua figlia un regalo, un segno del suo viaggio, un ricordo che pensava a lei. O, più sinceramente, in qualche modo per compensare il fatto che se n'era andato. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Durante la sua sosta (in un tentacolare Texas airport), si fermò in uno dei negozi di souvenir (progettato per viaggiatori smemorati o annoiati o pieni di sensi di colpa), e raccolse una t -camicia con l'immagine di un armadillo dall'aspetto buffo.  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Qual è la taglia giusta per una bambina di sei anni?" chiese all'impiegato. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"È tutto quello che stai comprando?" Alzò le spalle e disse: "Credito o contanti?"  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Solo pochi minuti prima delle nove, l'uomo d'affari fermò la sua auto nel suo vialetto. Lasciò la valigia alla porta, baciò sua moglie e si diresse verso la stanza di sua figlia. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Papà", ha detto, "Abbiamo aspettato alzati. La mamma ha detto che andava bene. Siamo così felici di vederti. Abbiamo creato uno spazio. Vieni a sederti qui con T-Bear e me, e ti abbracciamo." 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Si chinò, diede un bacio a sua figlia e sollevò la borsa del negozio di articoli da regalo sul letto. "Ti ho portato qualcosa." 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Va bene Daddy." Ha detto. "Stasera T-Bear e io non abbiamo bisogno di niente. Vogliamo solo che tu ti sieda qui con noi e ci dica a_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_story. Tutto ciò che vogliamo è uno good story."_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf5
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ha abbracciato sua figlia e ha baciato l'orso a T sulla testa, non del tutto sicuro del protocollo per baciare gli orsacchiotti. Rimase in silenzio per a un bel po' di tempo, godendosi il calore di sua figlia mentre si appoggiava al suo petto, la rassicurazione del suo respiro cadenzato e la dolce fragranza dei suoi capelli e dello shampoo.  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ha dimenticato il libro che ha letto sull'aereo. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ha dimenticato la lista che ha fatto per massimizzare il successo. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ha dimenticato le aspettative e gli obiettivi che lo attendevano sulla scrivania del suo ufficio. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Si è riposato.  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E lui sapeva: solo questo momento conta. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo momento sacro. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Mi siete mancati tu e T-Bear", ha detto. E poi cominciò: "Okay. Ho solo la story. C'era una volta, in una terra lontana, viveva una principessa. Ti somigliava molto."_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_ 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Oh Daddy," Leila said, "I think this is going to be a good story."_cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_

"Ti chiederei di ricordare solo questa cosa, the stories people tell hanno un modo per prendersi cura di loro._cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf581_90If_cc-7 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_stories come to you, care for them. Sometimes a person needs a story more than food to stay alive._cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_Ecco perché mettiamo these stories nella memoria dell'altro. Ecco come le persone si prendono cura di se stesse. Un giorno sarai_cc781905-5c -bb3b-136bad5cf58d_good storyteller. Non dimenticare mai questi obblighi.

Sì. Le storie che le persone raccontano.
Perché ecco l'accordo: c'è potere nelle storie che ci radicano, che ci dicono chi siamo. Da quel luogo radicato crescono speranza, gratitudine, coraggio, resilienza, compassione e gentilezza. Storie che possono essere facilmente stroncate dalla corrente sotterranea del non essenziale.

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​In Arnold Lobel's Frog_cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_and Toad story Alone, Frog goes su un'isola per stare da soli. Questo rende Toad molto triste, e si accinge a sistemare le cose, a sistemare le cose, ad esultare_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d-bb3b-cc-78194 136bad5cf58d_up. Prepara un pranzo e fa l'autostop con una tartaruga verso isola di Frog.
"Toad  è scivolato via dalla tartaruga. Con uno splash, è caduto nel fiume.
Frog pulled Toad up onto the island. Toad looked into the basket.
I panini erano bagnati. La brocca del tè freddo era vuota.
"Il nostro pranzo è rovinato", ha detto Toad. "L'ho fatto per te Frog in modo che tu sia felice."
"But Toad", ha detto Frog, "Sono felice. Sono molto felice. Stamattina quando mi sono svegliato mi sono sentito bene perché splendeva il sole. Mi sentivo bene perché ero a Frog. E mi sono sentito bene perché ho te come amico. Volevo stare da solo. Volevo pensare a come va tutto bene.'"  (Frog and Toad_cc781905-cf781905-95cde-arebad36b4) Friends

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​My week began with unrealistic expectations, and better than decent odds for some kind of disappointment.
Ma ho imparato dai miei amici Frog and Toad. Perché le storie che ci radicano, ci collegano. Non siamo in questo viaggio da soli.
Quindi, questa settimana ho lasciato andare la mia agenda. 
E mi sono riposato. Ho vissuto il Sabbath. E mi sono sentito nutrito di gratitudine.
Ed ecco la parte migliore; Non ho nemmeno provato a capire come sia successo.

Non ho grandi strumenti da darti. Tranne questo: il consiglio di Meister Eckert, "Se puoi imparare solo una preghiera, falla questa: Grazie."
Non è un brutto punto di partenza.
La gratitudine non ha tolto nessuna delle decisioni difficili o degli enigmi della mia settimana. Ma di sicuro mi ha impedito di guardare nello specchietto retrovisore. La gratitudine mi ha permesso di vivere questa vita, e non quella con cui ho sempre pensato che la scambierò.
La gratitudine mi ha permesso di investire in ciò che potevo vedere, sentire, gustare, toccare e annusare in quel momento.
La gratitudine mi ha permesso di partecipare alle gioie del quotidiano, di vedere il sacro nel molto, molto ordinario.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Gratitude mi ha dato la storia che mi ha tenuto con i piedi per terra questa settimana. E sono più ricco per questo.

Hai detto Thank You questa settimana?
Il Signore sa che sono l'ultima persona a dare incarichi, ma anche se il Ringraziamento è passato e gli avanzi consumati, c'è sempre un invito alla gratitudine.
Questa settimana ho lavorato al sole. E sono grato per l'alba su Tampa Bay, per aver visto le nuvole cambiare colore dall'ostrica alla pervinca all'azzurro, e per il modo in cui le ombre formano vortici di liquirizia sull'acqua.
Sono grato per la grazia, il tocco e la benedetta rassicurazione di un amico.
Sono grato alle persone che (veramente) credono in me, anche quando sono certo di non poter essere così fortunato.
Sono grato per l'arcobaleno che ho assaporato il mattino dopo il Ringraziamento, un'affermazione e una benedizione su un mondo che soffre per la guarigione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non sono affatto grato per il martellante Ohio State ha dato all'Università del Michigan. Signore, abbi pietà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Tuttavia, questo pomeriggio sono grato per Wat Mongkolratanaram, il mercato domenicale del tempio buddista thailandese di Tampa, dove la fragranza di papaia e G uiteow si mescola perfettamente con la brezza confortante dell'acqua salata e del calma intenzionale rassicurante delle persone in preghiera.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Our true home è nel momento presente. Il miracolo è non camminare sull'acqua. Il miracolo è camminare sulla terra verde nel momento presente. La pace è intorno a noi, nel mondo e nella natura, e dentro di noi; in our bodies and our spirits. Thich Nhat Hanh​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​_cc781905-5cde-3136badcf53b
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Nota da Terry... La prossima settimana riceverai an email invitandoti a fare una donazione a Sabbath Moment. I tuoi doni rendono possibile questo ministero. Se tu non desideri ricevere e-mail di donazione, ci sarà un link per annullare l'iscrizione. Riceverai comunque Sabbath Moment..._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_it sarà sempre gratuito.  

POESIE E PREGHIERE

Il nostro true home è nel momento presente. Il miracolo è non camminare sull'acqua.
Il miracolo è camminare sulla terra verde nel momento presente.
La pace è intorno a noi, nel mondo e nella natura, e dentro di noi;
nei nostri corpi e nei nostri spiriti.   Thich Nhat Hanh

La pace delle cose selvagge
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando la disperazione per il mondo cresce in me
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e mi sveglio di notte al minimo suono
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_nella paura di ciò che la mia vita e quella dei miei figli possono essere,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vado a sdraiarmi dove il drago di legno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_riposa nella sua bellezza sull'acqua e il grande airone si nutre.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vengo nella pace delle cose selvagge
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che non tassano la propria vita con previdenza
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_di dolore. Vengo in presenza di acqua ferma.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E sento sopra di me le stelle cieche di giorno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_aspettando con la loro luce. Per un periodo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Riposo nella grazia del mondo e sono libero.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Wendell Berry

Dio misericordioso,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Grazie per il regalo di oggi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Aggiornami, invitami,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per scoprire la tua presenza in ogni persona
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Che incontro e ogni evento incontrato.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Insegnami quando parlare e quando ascoltare
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando meditare e quando condividere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nei momenti di sfida e decisione
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Accendi il mio cuore ai sussurri
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_della tua saggezza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come mi impegno ordinario e inosservato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Tasks, regalami una gioia semplice.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando la giornata va bene, posso gioire!
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando diventa difficile
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sorprendimi con nuove possibilità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando la vita è travolgente
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Call me to Sabbath Moments
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per ripristinare la tua pace e armonia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Possa la mia vita oggi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Rivela la tua bontà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Benedizione di Pat Bergen, CSJ

Svegliando

 

12 novembre 2018

 

C'era un contadino che aveva molti campi,  e teneva tutti gli uccelli e le creature lontano dai suoi raccolti con trappole e recinti. Ha avuto molto successo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma era anche molto solo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Così, un giorno, si fermò in mezzo ai suoi campi ad accogliere gli animali. Rimase lì dall'alba al tramonto, con le braccia tese, chiamandoli. Ma non è venuto un solo animale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non è apparsa una sola creatura.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Erano terrorizzati, vedete, dal nuovo Spaventapasseri del contadino.

The Doctor è un film sul chirurgo Jack McKee (William Hurt); la storia di un cuore distaccato ed egocentrico surgeon che tratta i suoi pazienti come numeri su una lista. Poi si ammala lui stesso - il cancro - e non è preparato per il cambio di paradigma. E la sua malattia (e vulnerabilità) gli dà l'opportunità di cambiare vita. La storia del contadino è tratta dal film e parla di quel cambio di paradigma.

Lo ammetto. Mi piacciono i miei campi in ordine. Mi piace il mio mondo ordinato. Liberi dal trambusto, dalle interruzioni e dalle creature. La vita sembra comprensibile o gestibile in questo modo. E c'è un artificio di controllo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_See (in qualche modo mi assicuro), il mio mondo è a posto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il mio script è a posto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questa brama di controllo (o comprensione) ha un significato speciale nel mondo binario di oggi, dove viviamo secondo il paradigma che l'altro (sai, chiunque lo chiamiamo) è considerato un nemico e da temere . Quindi, il nostro approccio a ogni incontro finisce per essere scettico nella migliore delle ipotesi e contraddittorio nella peggiore.

Come il contadino, ci sentiamo minacciati. (Per incertezza.) Anche se non è proprio la parola giusta; più come indifeso o vulnerabile. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Significa che se espando il mio mondo, apro i miei campi, invito "loro" (o qualsiasi altro) in questo mondo, io (e il mio cuore) sono esposto al tatto. Alla connessione. Alla gentilezza. All'empatia. Alle ferite. Amare. Al disordine. Alla generosità. Alla perdita. A generosità. Verso l'ignoto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché queste creature, qualunque cosa o chiunque rappresentino, potrebbero non gestire me o il mio mondo con cura. La mia confessione è che in fondo, forse non voglio davvero l'intimità. Forse voglio solo sicurezza.

Ho visto A Star is Born questa settimana (in uno di quei teatri sdraiati su una comoda poltrona, con un bicchiere di buon vino). La storia di due persone (Jackson e Ally) che cercano di trovare la loro strada. Jackson, sentendosi in balia delle “creature”. La sua posizione da "spaventapasseri" condiziona le sue relazioni e il suo benessere. Lo sento nel profondo quando Ally canta,  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Dimmi qualcosa, ragazzo
Non sei stanco di provare a riempire quel vuoto?
O hai bisogno di più?
Non è difficile tenerlo così duro?"

Il film del 1988 Gorillas in the Mist racconta la storia di Dian Fossey, coraggiosa biologa sul campo, che riuscì a fare amicizia con una tribù di gorilla. Dian era andata in Africa seguendo le orme del mentore, George Schaller, un famoso biologo di primati che era tornato dalle terre selvagge con informazioni più intime e convincenti sulla vita dei gorilla di qualsiasi altro scienziato prima.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando i suoi colleghi gli chiesero come potesse apprendere dettagli così straordinari sulla struttura tribale, la vita familiare e le abitudini dei gorilla, lo attribuì a una cosa semplice: non portava mai una pistola.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vedi, tutte le precedenti generazioni di esploratori e scienziati sono entrati in quel territorio con un presupposto: i gorilla erano pericolosi. Quindi, gli scienziati sono arrivati con uno spirito aggressivo, grandi fucili in mano.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_I gorilla potevano percepire il pericolo e mantenersi a distanza. Che sorpresa.

E sì, entro in molte (ok, la maggior parte) delle mie relazioni bene armato. (Per ogni evenienza.) E mi chiedo perché la cautela si radica nel mio spirito.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mi piace che Fossey  si muovesse sempre lentamente, dolcemente e, soprattutto, rispettosamente verso queste creature. A volte seduto immobile, ora dopo ora. 
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Qualsiasi cosa rinuncerà ai suoi segreti se lo ami abbastanza", ci ha ricordato George Washington Carver.

È come se li desiderassimo entrambi. Sai, voglio il mio campo libero da creature (chissà cosa faranno). E voglio che le creature siano mie amiche (ma perché sono così sospettose di me?). È un tiro alla fune tra l'ignoto (il mistero) e il bisogno di essere tenuti molto stretti e detto,  "Ora stai bene."

In The Doctor, McKee  sta raccontando al suo amico June, un compagno malato di cancro, della sua difficoltà a connettersi con sua moglie; vivere una vita piena di incomprensioni, apprensione e diffidenza. E come stringe il suo cuore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come non vuole più "un campo vuoto."  
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vuole compagnia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"L'ho tenuta qui fuori per anni", dice con la mano e il braccio alzati e tesi. "E non lo voglio più. Ma non so come abbassare il braccio."
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_June scrive una lettera a Jack (consegnata dopo la sua morte), con la storia dello spaventapasseri. E si chiude con questo invito: abbassa le braccia e verremo tutti da te. 

Cos'è che stiamo tenendo fuori?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dimmi ancora...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Abbassa le braccia. 
Così. Sto nel mio campo accogliendo tutti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Aspettando di vedere se arriva qualcuno. 

In un recente blog Maria Shriver ha pubblicato: "Nello spirito dell'autunno, ho pensato all'idea di falling into ogni parte della vita. Molti di noi tengono ci riprendiamo dal lasciarci davvero andare e cadere dentro. Abbiamo paura che se ci cadiamo completamente ci ritroveremo hurt o saremo delusi. sono terrorizzato dal fatto che non ci sarà niente lì a catturarci. C'è sempre una possibilità che ciò accada, ma sono arrivato a credere che stare indietro sia molto più spaventoso che cadere.  Stare indietro ed essere consapevoli di ci fa sentire bloccati, ci fa sentire paura, ci fa sentire meno di. Quando ci lasciamo cadere, cadiamo nel nostro coraggio. Cadiamo nella nostra forza. Cadiamo nel nostro potere e nel nostro valore. We_cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_cadere in noi stessi e nella nostra gioia e significato."

Dimmi ancora...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Abbassa le braccia.

"Diventi più libero di essere te stesso", scrive il poeta Kim Rosen, "non perché hai finalmente trovato un posto in cui sei protetto dal sentire ciò che non vuoi provare, ma perché hai accolto quei sentimenti indesiderati e hai vissuto per raccontare la storia .  Forse la tua immagine idealizzata di te stesso non è sopravvissuta, ma ce l'hai fatta." 

Sono in Florida per alcuni giorni, trascorro del tempo a Tampa Bay ea Manasota Key. Il tramonto vibrante, un canyon di cielo stratificato, stratificato con sfumature di lilla e paprika.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le notizie dalla California spezzano il cuore. L'infermiera chirurgica Nichole Jolly, che venerdì ha compiuto 34 anni, ha trascorso il suo compleanno aiutando a evacuare i pazienti dall'unico ospedale del Paradise.   "Le persone si stavano assicurando che nessuno fosse lasciato indietro", ha detto. “Stranieri che aiutano gli estranei. Potremmo essere un paese diviso, ma quel giorno non importava. Nero, bianco, democratico, repubblicano; niente di tutto ciò importava. Le persone si sono semplicemente aiutate a vicenda ed è stato fantastico da vedere".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per i nostri fratelli e sorelle in pericolo in California, preghiamo il Signore.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sapevano della possibilità di questo nuovo cuore... eppure sento di non aver nemmeno graffiato la superficie di un tale cuore in me stesso. Perché no? Se non ora quando? Cosa mi impedisce? Quali piccoli dèi assurdi su piedistalli sto nutrendo e adorando? Quale voce nella notte non ho ascoltato, e cosa dovrò lasciarmi alle spalle - e cosa potrei trovare - se parto in una libertà così terrificante con solo quella voce per compagnia._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_Gail Godwin

POESIE E PREGHIERE

Lascia che qualcuno ti ami così come sei: imperfetto come potresti essere, poco attraente come ti senti a volte e incompiuto come pensi di essere. Credere che devi nascondere tutte le parti di te che sono rotte, per paura che qualcun altro sia incapace di amare ciò che è tutt'altro che perfetto, è credere che la luce del sole non sia in grado di entrare in una finestra rotta e illuminare una stanza buia._cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_​​​​​_d04a07d8-9cd1 -3239-9149-20813d6c673b_​ Marc Hack​​​​_d04a07d8-9cd1 -3239-9149-20813d6c673b_​​

​​​​​​To the Soldato, Al Veterano
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Queste cose non so:
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il suono di un proiettile.
Il potere di un'esplosione.
Il sangue di un compagno.
La profondità della tua ferita.
Il terrore a mezzanotte.
Il terrore all'alba.
La tua paura o il tuo dolore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_So queste cose:
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il suono di tuo onore.
La forza del tuo coraggio.
Il sangue della tua ferita.
La profondità della tua forza.
Il terrore che ti lega.
Il terrore che resta.
La tua dignità e il tuo valore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per queste cose prego:
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il suono delle tue risate.
Il potere della tua voce.
Il sangue del tuo desiderio.
La profondità della tua guarigione.
La gioia che ti libera.
La speranza che resta.
La tua interezza e il tuo amore.
© 2011 Alden Solovy, Per piegare la luce 

Nel profondo del nostro essere dove verità e pace bramano di regnare sul caos e sulla confusione;  ci fermiamo ad ascoltare
Nel mezzo delle nostre attività quotidiane e delle tante cose da fare che infestano i nostri calendari; ci fermiamo ad ascoltare
Tra le persone che entrano nella nostra vita: i nostri cari, i nostri amici, i nostri colleghi e compagni, anche i nostri nemici;  ci fermiamo ad ascoltare
Mentre entriamo nel cuore della preghiera e ascoltiamo la chiamata ad essere più uniti a te;  ci fermiamo ad ascoltare
Quando ci sentiamo vuoti, sconvolti, frustrati e persi; quando ci chiediamo in che direzione dobbiamo andare;  ci fermiamo ad ascoltare.
Dio, dacci orecchie per ascoltarti mentre ascoltiamo la tua voce
nella calma e nel vento
nella frenesia e nella noia
nella certezza e nel dubbio
nel rumore e nel silenzio
in questo giorno per fare una pausa con te e gli altri nel viaggio.
Accetta la nostra gratitudine per le tante volte che ci hai cercato
e ci hai invitato a riconoscerti
nella casa del nostro vero sé.
Amen.
Suore della Carità, Cincinnati

letting arms down.jpg

Abbassa le braccia

5 novembre...2018

Oggi sono a Wilmette, IL. Dove ci siamo riuniti con la famiglia e gli amici per ricordare Robert Boehm, morto troppo giovane il 13 settembre. I stand al fianco del rabbino Andy Bossov. Piangiamo, ridiamo e raccontiamo storie.

Ricordando la fragilità e la precarietà della vita, I alzo la mia voce al cielo: "Ancora?" (Come per la sparatoria in sinagoga la scorsa settimana e per la sparatoria a Tallahassee questa settimana, I  mi trovo faccia a faccia con la mia scarsità di parole.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Anch'io confesso di essersi istintiva (in parte la necessità di indossare il mio cappello da pastore), necessaria per spiegare o razionalizzare le interruzioni e le crudeltà della vita. Qualcosa sulla necessità di fornire risposte. Vogliamo dargli un senso in qualche modo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma ecco l'accordo: non è ciò che ci aspettiamo dalla vita, è ciò che la vita si aspetta da noi. Even face to face with death or loss or sorrow. ​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_​​_d04a e quindi in Invviuser e osseion.  Beh, è semplicemente sbagliato.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Va bene ferire. Lasciami riformulare. Perdiamo la nostra umanità quando non possiamo ferire, quando non possiamo scegliere l'empatia. 

Allora, cosa significa onorare e fare amicizia con la fragilità e la ferita della vita?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ho raccontato al gruppo riunito oggi, la storia della giovane ragazza che è tornata a casa da scuola in lacrime. Her Madre preoccupata, chiese: "Tesoro, cosa è successo?"
"È stato terribile", ha detto la ragazza a her Mother. "La mia migliore amica's cat died. Ed era molto, molto triste. E non credo di essere una buona migliore amica, perché non l'ho fatto conoscere le parole giuste da dire, per cercare di aiutarla lei."
"Che cosa hai fatto?" chiese la madre.
"I just held her hand and cried_cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_with her tutto il giorno."
Sì.
Ho un'idea. Facciamo attenzione la nostra nuova valuta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perché nessuno di noi è in viaggio da solo.

Possiamo imparare da Día de los Muertos (i primi due giorni di novembre, quello che nella nostra chiesa chiamiamo Ognissanti e Ognissanti).
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mentre Halloween è una notte di malizia e cose spaventose, i festeggiamenti del Giorno dei Morti si svolgono in due giorni in un'esplosione di colori e gioia che afferma la vita. Sì, il tema è la morte, ma per dimostrare amore e rispetto per i familiari defunti. Nei paesi e nelle città di tutto il Messico, i festaioli indossano trucchi e costumi stravaganti, tengono sfilate e feste, cantano e ballano e fanno offerte ai propri cari perduti. ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_I rituali includono un altare, or ofrenda , costruito in abitazioni private e cimiteri. Questi non sono altari per adorare; piuttosto, hanno lo scopo di accogliere gli spiriti nel regno dei vivi. In quanto tali, sono caricati; con acqua per dissetarsi dopo il lungo viaggio, cibo preferito, foto di famiglia e una candela per ogni parente morto. Se uno degli spiriti è un bambino, potresti trovare piccoli giocattoli sull'altare.

Soprattutto, questa è una festa per i sensi. Mi viene in mente questo mentre leggo al gruppo ciò che Holly (la moglie di Bob) ha scritto: "La profonda quiete del primo mattino, ascoltando musica con tutto il suo corpo, mente e spirito, ascoltando gli uccelli seduti sul balcone, sorseggiando tè, mangiando frutti di bosco, gelato, cioccolato, aragosta; un sorso di birra artigianale, la variegata bellezza di alberi e fiori, l'ascolto di un temporale e forse più di ogni altra cosa, immergendosi in idee, sentimenti ed esperienze attraverso la lettura. Il tocco era il linguaggio d'amore principale di Bob e si scioglieva nel rilassamento anche dal tocco più gentile.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Grazie Holly. Questo predicherà.

Ero malato di raffreddore la scorsa settimana, quindi ho trascorso del tempo dormendo e riprendendomi e irritandomi per la mia stessa vulnerabilità. Ma grato per la pausa. Qualcuno una volta ha scritto del potere della pausa. Sto pensando che potrei aver bisogno di leggerlo, e forse anche di praticarlo. Vedremo. ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ricordiamo solo che non si tratta di fermarsi per il gusto di fermarsi. Riguarda ciò che ci permettiamo di vedere, assaporare, onorare e abbracciare.

Ecco la buona notizia. Quando ci fermiamo, non abbiamo più paura della ferita (non è una minaccia all'integrità). E nell'abbracciare le nostre ferite, diventano (come ci ricorda Richard Rohr) ferite sacre. Perché la grazia è viva e vegeta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Da questi luoghi - ferite sacre - diciamo la verità, non abbiamo bisogno di fingere o scusare. Offriamo speranza, tendiamo mani e cuori di compassione e gentilezza. Vediamo la nostra connessione con la vita degli altri intorno a noi, specialmente quelli spezzati o in lutto or lost.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vediamo che hanno bisogno di una mano da tenere. Hanno bisogno di una voce.  Hanno bisogno di un santuario.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, noi stiamo in luoghi di morte e perdita, e lì troviamo grazia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amici miei, non abdichiamo al nostro ruolo di luoghi di santuario e benevolenza, guarigione e speranza. Spostiamo la luce.

Quando abbiamo bisogno di chiusura, o viviamo sulla difensiva e timorosi, ci manca la grazia ogni volta. Ecco perché amo le storie sui luoghi in cui Grace si fa vedere. Hai visto Les Choristes (The Chorus)? It è ambientato nella seconda guerra mondiale. I ragazzi sono orfani (destinati a Fond de l'Etang) e dimenticati dalla società. È una scuola per cause perse ei ragazzi sono all'altezza della loro etichetta. Non sorprende dato un preside egoista che crede che i ragazzi problematici abbiano bisogno di severità nella disciplina.   
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mathieu: Vedi il male ovunque.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Chabert: Qui? Sì.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_(Credere che l'etichetta che ci viene data sia facile e qualcosa che ognuno di noi è incline a fare. Perché vediamo ciò che vogliamo vedere, negli altri e in noi stessi.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Clement Mathieu è un compositore che aveva rinunciato alla musica.  "Rock bottom", si disse.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_I ragazzi e il loro nuovo prefetto non avevano futuro. Finché non ha trovato un modo per raggiungerli.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sotto l'etichetta, chiuso all'interno c'è un tesoro. Per Mathieu, è il suo amore per la musica. Ed è diventata la chiave per sbloccare i cuori dei ragazzi. Formano un coro (les choristes). "Avevo giurato di non toccare mai più la mia musica. Mai dire mai", scopre Mathieu. "Niente è mai veramente perduto."
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nella musica, ognuno di loro sente la voce della Grazia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per grazia, da un luogo di ferita (e di dolore) nasce speranza e guarigione e riconciliazione e misericordia e gentilezza e generosità di spirito.

La nostra foto è dell'amico del Sabbath Moment Brian McKernan, scattata a Budapest la scorsa settimana. È un memoriale per uomini e donne ebrei (circa 20.000) che (nel 1944 - 1945) furono portati sulle rive del Danubio e gli fu detto di togliersi le scarpe.  Sono stati colpiti da colpi di arma da fuoco ei loro corpi sono stati gettati nel fiume e spazzati via. Questo monumento è stato collocato nel 2005 come memoriale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La scorsa settimana abbiamo perso padre Thomas Keating. Conosciuto per Centering Prayer, un metodo di preghiera silenziosa che permette di riposare alla presenza di Dio. “Il silenzio è la prima lingua di Dio. Tutto il resto è una traduzione scadente”, ci ha ricordato.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Martedì si vota. Usa la tua voce.

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando onestamente ask noi stessi significano di più nella nostra vita, spesso scopriamo che sono coloro che, invece di dare consigli, soluzioni, o cure, hanno preferito condividere il nostro dolore e toccare le nostre ferite con mano calda e tenera. Henri Nouwen

POESIE E PREGHIERE

Devo urlare nell'etere?
Devo piangere contro i muri dell'ignoranza?
Devo gettare i pezzi del mio cuore spezzato nella folla?
Si, lo farò.
Ma sappi questo:
NON LO FARÒ,
Ferma la mia voce contro l'accettazione silenziosa.
Smetti di amare.
Smettila di lottare per la giustizia.
Smettila di stare in silenzio.
Shalom! Shalom! Shalom.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_SM amica Iris Brewster

Ogni minuto qualcuno lascia questo mondo alle spalle. 
Siamo tutti in "fila" senza saperlo.
Non sappiamo mai quante persone ci sono prima di noi.
Non possiamo spostarci in fondo alla linea.
Non possiamo uscire dalla linea.
Non possiamo evitare la linea.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi mentre aspettiamo in fila –
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Fai contare i momenti.
Stabilisci delle priorità.
Fai il tempo.
Fai conoscere i tuoi doni.
Fai sentire qualcuno come qualcuno.
Fai sentire la tua voce.
Rendi grandi le piccole cose.
Fai sorridere qualcuno.
Fai il cambiamento.
Fare l'amore.
Trucco.
Fare pace.
Assicurati di dire alla tua gente che sono amati.
Assicurati di non avere rimpianti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Assicurati di essere pronto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Joe Becigneul

Non essere scoraggiato
dall'enormità
del dolore del mondo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Fai giustamente, ora.
Ama la misericordia, ora.
Cammina umilmente, ora.
Non sei obbligato
per completare l'opera,
ma nemmeno tu sei libero
di abbandonarlo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il Talmud

kindness.jpg

La gentilezza è ancora viva

28 ottobre 2018

 

È tempo di zucca. E il nostro teatro delle foglie stupisce, lenisce, ipnotizza e incanta. È stato il nostro miglior ottobre di sempre.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Eppure, la nostra terra emotiva trema. Ancora. Le notizie - le bombe postali, i crimini ispirati dall'odio a Louisville, la sparatoria alla sinagoga dell'albero della vita - innervosiscono. Sono triste. Sono affranto. Non posso fingere il contrario.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Così. Cosa facciamo quando il terreno è inclinato? Quando, avendo bisogno di sicurezza, incontriamo incertezza, ansia, dubbio, tristezza e sospetto?

Questa settimana ho imparato una nuova parola. Quanked. Perfetto. Il nostro mondo è emotivamente sconvolto. Significa "sopraffatto dalla fatica". (Un glossario di parole usate nella contea del Wiltshire, di Dartnell e Goddard, 1893.) Fatica dallo sbarramento. L'assalto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Così. Cosa facciamo quando il nostro mondo è quank? Dove troviamo la nostra forza e il nostro coraggio?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non sono sicuro del perché, ma confesso di aver passato del tempo a leggere i commenti sui social media. Soprattutto perché sono curioso di sapere cosa alimenta la nostra industria della rabbia da miliardi di dollari. Ma non aiuta il mio cuore. Sono senza parole. Ma è proprio così, non rimango mai senza parole.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il che significa che questo attira la mia attenzione.

Ecco cosa so essere vero. Quando il mondo va in tilt, è facile girare a spirale. Essere alla mercé. E la notizia diventa la narrazione del nostro benessere emotivo e determina la nostra motivazione a dire sì o no. Scegliere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vedi, quando il mondo trema, può scuotere la nostra identità (tendo a vivere timoroso e stretto al petto), e come scegliamo (è facile non fidarsi e ho dimenticato il potere di bontà). Dimentico la verità fondamentale che siamo persone in questo viaggio insieme.

Ecco l'accordo: nessuno di noi può farcela da solo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nessuno di noi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, anche nell'oscurità, possiamo essere un luogo di luce.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Prendo coraggio quando le persone si alzano e dicono: "Dobbiamo dire come finisce la storia".

Un titolo di questa settimana; I messicani inondano la carovana di gentilezza - e teloni, tortillas e medicine.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Fuori dal negozio di ferramenta della sua famiglia, Coqui Cortez, 57 anni, ha allestito un tavolo per nutrire i migranti (quella che chiamiamo la carovana) tè al limone e stufato, usando la carne della macelleria di suo figlio. In fondo alla strada, sua figlia stava distribuendo frutta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "La mia famiglia è stata molto benedetta", ha detto Cortez. “E sappiamo che siamo tutti fratelli. What God gives us, we should share.​​​​ But we do it with a lot of amore."
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per decenni, a causa della povertà e della violenza, le persone hanno camminato lungo le strade secondarie e preso i treni diretti a nord.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Oggi sono loro. Domani potremmo essere noi”, ha detto Lesbia Cinco Ley, 70 anni, che si è offerta volontaria con la chiesa cattolica in città per distribuire cibo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, prendi questo. I funzionari della città di Pijijiapan hanno iniziato a prepararsi per l'arrivo della carovana, tenendo riunioni per definire strategie per assistere i migranti. Prima dell'alba di giovedì, Cinco Ley e molti altri hanno iniziato a cucinare, con la missione di preparare tini giganti di prosciutto e uova e 14.000 sandwich. Tra il comune, le chiese e i privati cittadini, i funzionari della città hanno stimato che Pijijiapan avesse speso quasi $ 8.000 per un giorno di cibo. "Questa è una città povera, ma abbiamo comunque fatto tutto questo", ha detto Guadalupe Rodriguez, 48 anni, consigliere comunale.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ (adattato dall'articolo del Washington Post, Joshua Partlow)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"E la legge della gentilezza è sulla sua lingua." Il libro dei proverbi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Grazie Lesbia e Coqui.

Il mondo si inclina. E quando succede, ci sono ancora fratelli e sorelle da sfamare.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Questo argomento è teso? Sì. Complicato? Sì. Politico? Sì. Eppure, nessuno di questi è abbastanza grande da impedirci di essere umani e fonti di amore. _d04a07d8-9cd1-3239-9149-20813d6c04ab__d -3239-9149-20813d6c673b_​​​​​Because you never know. La prossima volta, it  potrei essere io. Potresti essere tu.

"L'amore è l'unico modo per salvare l'umanità da tutti i mali". Tolstoj ha scritto alla fine della sua vita nella sua corrispondenza dimenticata con Gandhi sulla natura umana e sul perché ci siamo fatti del male a vicenda, mentre le tensioni globali che sarebbero presto scoppiate nella prima guerra mondiale stavano crescendo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come? Ho un'idea. Iniziamo un pasto alla volta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Perché avevo fame e mi avete dato da mangiare, avevo sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete invitato a entrare,_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_Avevo bisogno di vestiti e tu mi hai vestito, ero malato e tu mi hai curato, ero in prigione e sei venuto a trovarmi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Allora i giusti gli risponderanno: 'Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando ti abbiamo visto straniero e ti invitiamo a entrare, o hai bisogno di vestiti e ti vesti? Quando ti abbiamo visto malato o in prigione e siamo andati a trovarti?'
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_In verità ti dico che tutto ciò che hai fatto per uno solo di questi miei fratelli e sorelle più piccoli, l'hai fatto per me”. (Vangelo di Matteo)

In una piovosa notte di sabato, nell'aprile del 1945, un treno si fermò alla stazione ferroviaria di Horni Briza. Il capostazione Antonin Pavlicek è rimasto sconvolto dalle condizioni di coloro che erano a bordo. Dopo lunghe discussioni con l'ufficiale nazista responsabile del treno, Pavlicek è riuscito a organizzare il giorno successivo uno straordinario sforzo umanitario da parte dei cittadini locali, che hanno portato cibo, bevande - e persino vestiti per bambini quando hanno sentito le grida dei neonati - sul treno carri.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il suo primo istinto, shock.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La seconda, gentilezza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando il signor Pavlicek vide quanto fossero grati i prigionieri per questa piccola gentilezza e si rese conto in quale terribile condizione si trovassero, ebbe un'idea. È stato un puro caso che il loro treno si fosse fermato a Horni Briza ma – da devoto cattolico – voleva fare ciò che era moralmente giusto. Così, alle 6,30 del mattino seguente, domenica 22 aprile, invece di andare a messa fece visita a Josef Zoubek, direttore della fabbrica di caolino, e Antonin Wirth, padrone di casa del Tovarni Hostinec, l'osteria locale. Chiese ai due uomini quanto velocemente avrebbero potuto preparare una grande quantità di cibo da dare ai prigionieri.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Naturalmente, l'Unterscharfuhrer delle SS era resistente, il quale "non vedeva il senso di nutrire coloro che erano destinati a morire". Dopo ulteriori negoziati, è stato raggiunto un accordo per la messa a disposizione di una mensa a spese della città per servire un pasto caldo alle donne semi-affamate. La situazione del prigioniero si diffuse rapidamente.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Jaroslav Lang, dieci anni, ha detto: “All'inizio non sapevamo nemmeno che ci fossero prigionieri sul treno… siamo corsi a casa da nostra madre e abbiamo chiesto del pane da dargli. Aveva molta paura, ma ci ha comunque dato qualcosa". Tutti vivevano di tagliandi in quel momento a causa della scarsità, ma rinunciavano alle proprie razioni per quelli sul treno. (Adattato da Born Survivors, Wendy Holden)

Nessuno di noi può farcela da solo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quando la vita è in tilt, da dove vengono i nostri ordini di marcia?
Inizia da qui: sii gentile, perché tutti quelli che incontri stanno combattendo una dura battaglia.

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ La paura dice: "Ti metterò al sicuro".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ma l'amore dice: "Sei al sicuro".

Ieri ho votato. E sono onorato di essere cittadino di questo paese.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Oggi ho rastrellato le foglie. Alla ricerca di nuovi modi per nominare i colori vedo, violaceo, bordeaux, magenta, salmone e pervinca.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Hai molto lavoro autunnale nel tuo giardino?" qualcuno mi ha chiesto. “Sì,” dissi.  “Sì. Vago, assapore e sorrido”.

Preventivo per la tua settimana:
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Per i nostri fratelli e sorelle alla sinagoga dell'albero della vita diciamo questa preghiera Kaddish (in lutto) (traduzione inglese):
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Esaltato e santificato sia il grande nome di Dio nel mondo che Dio ha creato, secondo il piano. Possa la maestà di Dio essere rivelata nei giorni della nostra vita e della vita di tutto Israele — presto, imminente, al quale diciamo: Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Benedetto sia il grande nome di Dio per tutta l'eternità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Benedetto, lodato, onorato, esaltato, esaltato, glorificato, adorato e lodato sia il nome del Santo Beato, al di là di tutte le parole terrene e canti di benedizione, lode e conforto. Al che diciamo: Amen.
Possa esserci pace abbondante dal cielo e vita, per noi e per tutto Israele. Al che diciamo: Amen.
Possa Colui che crea armonia in alto, porti la pace a noi e a tutto Israele. Al che diciamo: Amen.

POESIE E PREGHIERE

Il mondo è violento e volubile: avrà la sua strada con te.
Siamo salvati solo dall'amore - l'amore reciproco e l'amore che riversiamo nell'arte che ci sentiamo obbligati a condividere:
essere un genitore; essere uno scrittore; essere un pittore; essere un amico.
Viviamo in un edificio perennemente in fiamme,
e ciò che dobbiamo salvarne, tutto il tempo, è l'amore.  Tennessee Williams

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_

Consapevole
Ogni giorno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vedo o sento
qualche cosa
che più o meno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_mi uccide
con gioia,
che mi lascia
come un ago
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_nel pagliaio
di luce.
È ciò per cui sono nato—
guardare, ascoltare,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_perdermi
dentro questo morbido mondo—
istruire me stesso
ancora ed ancora
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_in gioia,
e acclamazione.
Né sto parlando
sull'eccezionale,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_il pauroso, il terribile,
il molto stravagante—
ma dell'ordinario,
il comune, il molto squallido
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_le presentazioni quotidiane.
Oh, buon studioso,
mi dico,
come puoi aiutare
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ma diventa saggio
con tali insegnamenti
come questi-
la luce irrefrenabile
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_del mondo,
lo splendore dell'oceano,
le preghiere che si fanno
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_fuori erba?
Maria Oliver

 

Nella frenesia di questa giornata
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Concedimi una calma nel vedere, O God.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nelle voci contrastanti del mio cuore
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Concedimi una calma di udito
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lascia che il mio vedere e sentire
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le mie parole e le mie azioni
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sii radicato in una silenziosa certezza della tua presenza
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lascia le mie passioni per la vita
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E i desideri di giustizia che si agitano dentro di me
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sii radicato nell'esperienza della tua quiete
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Che la mia vita sia radicata nel terreno della tua pace o Dio,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Fammi radicare nelle profondità della tua pace.
Amen.
Celtic Benediction,  J. Philip Newell​​​​_d04a07d8-9cd1 -3239-9149-20813d6c673b_​

everybody hurts.jpg

Tutti soffrono

21 ottobre 2018

"Ho perso la mia strada." Un uomo confessa al suo amico. "E non va bene, perché non so quanto ancora posso sopportare."
"Capisco", dice il suo amico.
"Non so cosa succederà dopo, ma penso di essere vicino al fondo".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Bene", gli dice il suo amico. “Posso dirtelo con tutto il cuore. Sono stato fino in fondo. E sono felice di riferire che il fondo è solido”.

Questa settimana ho avuto conversazioni con gli amici della comunità Sabbath Moment i cui mondi sono stati sconvolti. deragliato. Quindi, in buona forma, ho messo il mio cappello da pastore e spero di trovare le parole giuste. Ma troppo spesso, il mio cappello da pastore mi disconnette dalla mia stessa fragilità. Vedi, se sono onesto, sono dove sono loro. E ho bisogno di parlare da quel posto, di essere onesto e di abbracciare quella fragilità. Quello che James Hollis chiama un appuntamento con la nostra anima.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Siamo invitati a trasformare le nostre ferite in ferite sacre. Se non possiamo, diventiamo invariabilmente cinici, negativi o amareggiati. Questo è vero; se non trasformiamo il nostro dolore, lo trasmetteremo con sicurezza, di solito a coloro che ci sono più vicini: la nostra famiglia, i nostri vicini, i nostri colleghi e, invariabilmente, i più vulnerabili, i nostri figli. (Grazie Richard Rohr.)

Verso la fine dell'opera musicale di Leonard Bernstein intitolata Messa, c'è una scena in cui il sacerdote è riccamente vestito con magnifici paramenti. Viene sollevato dalla folla. Ha in mano uno splendido glass chalice . Improvvisamente la piramide umana crolla e il prete cade a terra.
I paramenti del prete vengono strappati via e il glass chalice  cade a terra, frantumarsi in minuscoli pezzi.
Mentre il sacerdote cammina lentamente attraverso le macerie del suo antico splendore, a piedi nudi e con indosso solo una maglietta e jeans, sente voci di bambini che cantano fuori dal palco, Laude. Laude. Laude. Lode! Lode! Lode!
I suoi occhi, trasformati dalla grazia di Dio, notano improvvisamente il broken calice. Lo guarda per molto, molto tempo. E poi, esitante, dice,  "Non mi ero mai reso conto che broken glass  potesse brillare così brillantemente".

Le cose non vanno sempre come pianifichiamo. Non che non ci proviamo. In qualche modo, i piani ben fatti ci fanno sentire meglio. Più presentabile. Anche accettabile.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Poi succede la vita. E la vita gira a sinistra.
Le cose, i piani, i sogni, le relazioni, possono e falliscono.
A volte even shatter.
E i cuori possono essere broken.
Non molto tempo fa, ho passato del tempo con un gruppo di persone appesantite da broken things. Mi hanno invitato a sedermi, ad ascoltare e, se ne avevo, a offrire qualche spunto.
È andato il cappello del mio pastore. Avevo le cose giuste da dire. E volevo rimettere insieme the chalice .
Ma ecco il problema: da quando l'ordine e la presenza del sacro sono la stessa cosa?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Alla fine ho capito che potevo invitare chiunque all'epifania del sacerdote solo nella Messa di Bernstein. Che se abbiamo occhi per vedere, non ci sono momenti non sacri. E che Dio è vivo e vegeto in tutte le cose.
Anche nel broken glass. 
O, nelle parole di Van Morrison, “Ogni volta che Dio risplende la sua luce”. 

In una delle sue visioni di Gesù, Giuliano di Norwich (1342–1416) si rende conto che Gesù è una "bella miscela". Il suo volto parla di una conoscenza del piacere della vita e di una conoscenza del dolore della vita. Non è un volto ingenuo alle sofferenze del mondo o all'esperienza personale del dolore. Né è un volto così sopraffatto dal dolore da perdere la sua apertura e la sua meraviglia.  È un'anima che ha sperimentato le altezze e le profondità della vita umana.  Un bel miscuglio è la capacità di guardare la vita dritto negli occhi, di vederne il dolore e la bellezza.   Per intravedere un modo inoltrare.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sì, per favore. Una bella miscela. Conosce bene il dolore, cresce nell'intimità con la scomparsa, ma sempre determinata a riportare la canzone nel mondo.  Questo è difficile._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_Molto difficile. E i dolori della crescita sono acuti. E oh, le cose terribili che vedo.  Cose che cercano di schiacciare e mettere a tacere la mia canzone. _cc781905 -136bad5cf58d_(Grazie amica SM, Phoebe Dishman.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Prendo coraggio, sapendo che possiamo essere sempre rotti e sempre restaurati. Una bella miscela, con gli occhi lucidi e robusta da servire. Ci cura il cuore.  Etty Hillesum194, una giovane Donna ebrea morta ad Auschwitz) ha condiviso questo sguardo intimo in uno dei suoi diari, “So che anche questo fa parte della vita, e da qualche parte c'è qualcosa dentro di me che non mi abbandonerà mai più .”  Impariamo a fidarci della bontà intrinseca della realtà.

Questa settimana l'amica SM Cathy mi ha dato una nuova parola. Sisu. Derivato da sisus (dalla Finlandia), che significa "interno" e "viscere"; in altre parole, tenacia di intenti, grinta, coraggio e resilienza. Al centro di sisu c'è l'idea che in ognuno di noi c'è più forza di quanto sembri. Qualunque cosa si chiami, credo che ognuno di noi lo possieda nel profondo della propria anima e quando lo raggiungiamo, questa è pura grazia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sono arrivato fino in fondo e sono felice di riferire che il fondo è solido.

Il nostro colpo di ginocchio è quello di diventare cerebrale. Se solo tutto avesse un senso.  Allora, insegnaci, per favore. Dacci il copione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_È solo che quando portiamo Dio nella collusione, dicendo che Dio ci manda il peso perché [Dio] sa che siamo abbastanza forti per gestirlo, abbiamo tutto sbagliato. Il destino, non Dio, ci manda il problema. Quando proviamo ad affrontarlo, scopriamo di non essere forti. Scopriamo di essere deboli; ci stanchiamo, ci arrabbiamo, siamo sopraffatti… Ma quando raggiungiamo i limiti delle nostre forze e del nostro coraggio, succede qualcosa di inaspettato. Troviamo rinforzi provenienti da una fonte al di fuori di noi stessi. E sapendo che non siamo soli, che Dio è dalla nostra parte, riusciamo ad andare avanti... (Quando accadono cose brutte alle brave persone, Rabbi Harold Kushner) E scopri le persone intorno a te, e Dio accanto a te, e forza dentro di te per aiutarti a sopravvivere.

Mi sono imbattuto in un dottore che è apparso in condizioni di salute piuttosto cattive. Ho detto: "Non c'è niente che io possa fare per te che tu non possa fare per te stesso".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ha detto: “Oh sì, puoi. Tienimi per mano. Penso che questo aiuterebbe”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, mi sono seduto con lui per un po', poi gli ho chiesto come si sentiva.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ha detto: "Penso di essere guarito". (Grazie Conor Oberst.)

Grazie a Dio, ho degli amici. Portano il peso e il carico. Mi tengono per mano. E mi fido di loro.  Questo è un grosso problema. Perché ho imparato presto nella mia vita, a non fidarmi. Questa non è una sessione di terapia catartica. Ma è importante confessare di tanto in tanto. Per sapere quali sono i nostri punti di innesco... Fa tutto parte di quella bella miscela.

Sono a Oakland con le brave persone della Piedmont Community Church. Se vuoi guardare il mio sermone di stamattina, puoi  visitare il loro link . Stasera, un incontro per parlare di creazione di spazi sacri. E poi, come è mia abitudine qui in Piemonte, condividere un vino eccezionale con il mio buon amico Rev. Bill McNabb.

          _cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_           _cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_         _cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_           _cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_     _cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_           _cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_                     _cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_        POEMS AND PRAYERS

Oh il comfort, l'inspiegabile comfort di sentirsi al sicuro con una persona
–non avendo né pesare pensieri né misurare parole,
ma versandole tutte così come sono, paglia e grano insieme;
certo che una mano fedele li prenderà e li setaccerà,
tieni ciò che vale la pena conservare e poi con il soffio della gentilezza soffia via il resto.
Dina Craik (1859)

 

Gentilezza
Prima che tu sappia cos'è veramente la gentilezza
devi perdere le cose,
senti il futuro dissolversi in un attimo
come il sale in un brodo indebolito.
Quello che tenevi in mano,
ciò che hai contato e accuratamente salvato,
tutto questo deve andare così lo sai
quanto può essere desolato il paesaggio
tra le regioni della gentilezza.
Come guidi e guidi
pensando che l'autobus non si fermerà mai,
i passeggeri mangiano mais e pollo
guarderà fuori dalla finestra per sempre.
Prima di imparare la tenera gravità della gentilezza,
devi viaggiare dove l'indiano con un poncho bianco
giace morto sul ciglio della strada.
Devi vedere come potresti essere tu,
come anche lui era qualcuno
che ha viaggiato nella notte con progetti
e il semplice respiro che lo teneva in vita.
Prima che tu conosca la gentilezza come la cosa più profonda dentro di te,
devi conoscere il dolore come l'altra cosa più profonda.
Devi svegliarti con dolore.
Devi parlargli fino alla tua voce
prende il filo di tutti i dolori
e vedi la dimensione del tessuto.
Allora è solo la gentilezza che ha più senso,
unica gentilezza che ti allaccia le scarpe
e ti manda nel corso della giornata per spedire lettere e
comprare il pane,
unica gentilezza che alza la testa
dalla folla del mondo a dire
è io che stavi cercando,
e poi ti accompagna ovunque
come un'ombra o un amico.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Naomi Shihab Nye   _cc781905-5cde-3194-bb3b58d_

Sii generoso nella prosperità,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e grato nelle avversità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sii giusto nel tuo giudizio,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e custodito nel tuo discorso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sii una lampada per coloro che camminano nelle tenebre,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e una casa per lo sconosciuto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Siate occhi ai ciechi,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e una luce guida ai piedi degli erranti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sii un soffio di vita per il corpo dell'umanità,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_una rugiada sul suolo del cuore umano,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e un frutto sull'albero dell'umiltà.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amen.

take care of one another.jpg

Prendetevi cura l'uno dell'altro

14 ottobre 2018

La scorsa settimana, ho guardato immagini TV in tempo reale di devastazione. Case e imprese e vite e sogni, decimati. Per tutto il tempo, in soggezione davanti al potere assoluto e all'imprevedibilità della natura.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E mi colpisce il fatto che siamo, ognuno di noi, a una tempesta di distanza dalle macerie. Non importa quanto preparato. Siamo alla mercé. E in quel luogo, invitato all'umiltà.

Sto leggendo Il buon vicino; La vita e l'opera di Fred Rogers. E consolati da qualcosa che sua madre gli avrebbe detto durante i periodi di calamità. “Cerca gli aiutanti. Puoi sempre trovare persone che stanno aiutando”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vedi, è nella nostra umiltà che troviamo la forza e il potere di prenderci cura gli uni degli altri.

Bob lavora come infermiere pediatrico con bambini malati terminali.  Uno dei suoi “pazienti” è una bambina di nome Emily.  Emily amava giocare con Bob quando lui visitò la sua stanza.  Si sentì al sicuro e divennero subito amici.  Di tanto in tanto, Emily parlava del tempo in cui “Chucky Lee” sarebbe “venuta. ”  Bob presumeva che stesse parlando di un amico o di un familiare.  Quindi, un giorno glielo chiese.
Emily disse a Bob: "Chucky Lee a volte viene a trovarmi".  E poi si fermò e aggiunse: "Chucky Lee è la morte.  Un giorno Chucky Lee verrà e Portami via."
Bob sapeva che Emily aveva bisogno di personificare la morte in un personaggio che potesse capire.  Aveva perfettamente senso.
"Sei spaventato?" chiese.
"Sì, moltissimo.  Per lo più viene di notte."
Bob era commosso dalla sua chiarezza e innocenza.  E voleva proteggerla, proteggerla da tale dolore.  “Di notte, quando ti senti Chucky Lee venendo, c'è qualcosa che puoi fare per sentirti meglio?"
"Oh, sì", Emily rispose brillantemente, "Devi cantare Jingle Bells e altre canzoni d'amore!"
Dopodiché Bob ha chiesto specificamente delle sue notti.
"Beh", gli disse, usando un sussurro cospiratore, "Ieri sera, ho dovuto cantare Jingle Bells tre volte, molto, molto forte".
Infatti Emily.  Molto, molto rumoroso...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1- 3239-9149-20813d6c673b_​
Tutti possiamo imparare da Emily.
Anche se, ad essere sincero, preferirei una vita esente dalle visite di Chucky Lee.  Che si tratti di angoscia, fragilità, vulnerabilità, fragilità, debolezza o disillusione. Ognuno di loro, a suo modo, una piccola morte.

Di recente ho parlato con un amico.  Mentre i paramedici lavoravano sul corpo di un giovane morente di overdose, il mio amico teneva stretto l'amico di 21 anni del giovane, mentre singhiozzava dentro di lei braccia, iperventilazione.  Non sapeva bene cosa dire, ma sussurrava ancora e ancora: "respira con me, respira lo spirito ed espira la spazzatura"._cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_ Mi ha detto: “Ho pulito il tappeto macchiato di sangue lasciato dai paramedici. Era la mia preghiera di servitù, immagino.  È una sensazione insolita, pulire il sangue di qualcuno che sta morendo, ma c'è un profondo senso di devozione a ciò che è sacro qui._cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_ Non si tratta solo del sanguinoso e disordinato, ma anche della fragilità della vita, di come la vita non si dispiega in modo ordinato e di come ho così tanto da imparare fidandomi di quella verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Sì. È nella nostra umiltà che troviamo la forza e il potere di prenderci cura gli uni degli altri.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
Ecco l'accordo:
A volte abbiamo bisogno di tenere stretto qualcuno, anche se non sappiamo cosa dire.
A volte abbiamo bisogno di lasciarci stringere forte, anche se non crediamo a quello che ci viene sussurrato all'orecchio.
A volte abbiamo bisogno di portare a spasso il cane, riempire le mangiatoie per uccelli, parlare con un amico o trovare un pasto per una vittima di una tempesta.
A volte dobbiamo essere molto calmi, per un pomeriggio, e usare la nostra quiete come una preghiera, un canto silenzioso al cielo.
E a volte, abbiamo bisogno di cantare Jingle Bells e altre canzoni d'amore molto, molto forte.

Non che la musica abbia sempre il risultato voluto.  Diversi anni fa Zach_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cc58d_ e io stiamo lavorando su una strada di campagna di Vashon0-59, Matisyahu's One Day97 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_blasting (che cos'è la musica sincera, se non ad alto volume?), e io che canto con sfrenato gusto.
“Papà,” Zach says, “Shhhh.  Sai queste belle canzoni, quelle in cui puoi quasi assaporare la tristezza ?  Bene, il modo in cui li ascolto è diventare come un indiano che fa mediazione.  E papà, quando canti insieme, sbagli il mio mantra. "
Ohhhh.  Okay.  Grazie figliolo.  So che non riesco a portare una melodia._cc5cde-31054 -bb3b-136bad5cf58d_ Non ho mai saputo di poter rovinare il mantra di qualcuno.
So cosa vuole dire però.  A proposito della parte del quasi gusto della tristezza.  La musica ha un potere che le consente di farsi strada nelle fessure del nostro anima.

Allora, dove troviamo e versiamo la musica della guarigione e della redenzione? Musica che dà speranza alle persone intorno a noi.
Piccoli titoli, anche su grandi dilemmi, il più delle volte sfuggono alla nostra attenzione. Vorrei che non fosse così. Ma viviamo in un mondo in cui i bombardamenti conquistano la nostra attenzione. Con gratitudine, ho visto questo. "I volontari portoricani di San Juan stanno servendo le vittime dell'uragano nella Carolina del Nord, una storia unica chiamata Operazione Pay It Forward". Sì, sto sorridendo. Sì, fa bene al mio cuore. Sì, queste sono storie che mantengono viva la mia speranza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Notare i verbi. Servire. Pagare (impegnato, all in).
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il gruppo è chiamato, in modo appropriato, Operazione Benedizione.  Loro perché? La delegazione sa fin troppo bene come ci si sente a essere lasciati vacillare dopo un uragano. So, ​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149- 20813d6c673b_​ sia chiaro. Solo perché la nostra musica gentile è nascosta (o non è nemmeno cantata in sintonia) non significa che non cambi il mondo.

Pete Seeger credeva nel potere della musica.  Era la sua "arma", e ha cantato e vissuto a sostegno della pace, del disarmo internazionale, dei diritti civili e dell'ambiente cause.  E ha pagato un prezzo per le sue convinzioni e per la sua musica.  Per protestare contro la guerra, i membri del suo gruppo di cantanti, The Weavers, sono stati inseriti nella lista nera durante l'era McCarthy.  In The Power of Song, il documentario sulla vita di Seeger, parla apertamente delle minacce di morte che ha ricevuto.  Un uomo in particolare, ha seguito quella di Seeger concerti, rendendo chiare le sue intenzioni.  La moglie di Pete, Toshi, alla fine suggerì che Pete parlasse semplicemente con l'uomo.  In un'occasione, prima di un concerto, dietro le quinte, il lo stalker e Pete hanno trascorso del tempo in una stanza da soli.
"Cosa è successo?" è stato chiesto a Seeger.
“Beh, abbiamo parlato.  E poi abbiamo cantato insieme... Dove sono finiti tutti i fiori?  E poi abbiamo pianto insieme._cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_ E poi l'uomo mi ha detto: 'Grazie.  ora mi sento pulito.'” (Ho aggiunto il video Seeger qui sotto.)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
Divento troppo facilmente cinico.  E devo ammettere che una parte di me non vuole credere alle storie che hanno un finale pacifico.
Ma nel mio cuore so che solo la luce può allontanare l'oscurità.
Light.  E interpretazioni molto, molto rumorose di canzoni d'amore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Possiamo farlo. Dal santuario, facciamo la differenza. Nella nostra umiltà, possiamo fare delle scelte per essere la Benedizione dell'Operazione. Quindi, questa settimana, andiamo avanti, cantando jingle bell con i compagni di viaggio, che hanno bisogno di una mano da tenere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
Quest'anno, qui sull'isola di Vashon, le nostre foglie ci hanno regalato un magico autunno del Midwest, con giornate limpide e cieli azzurri e frizzanti. Un palato d'albero di senape dorati e gialli, rossi accesi e rubino, da Bloodgood Maple a Liquidambar styraciflua (gomma dolce). Signore, abbi pietà, è buono.

Preventivi per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La musica può cambiare il mondo
perché può cambiare le persone.
Bono, U2

Questa macchina circonda l'odio e lo costringe ad arrendersi.
Il motto blasonato sul banjo di Pete Seeger
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_
Note: Chucky Lee story adapted from Wayne Muller's book, How then shall we live?​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​​​​

POESIE E PREGHIERE

 

Tremiamo di gioia
Tremiamo di gioia, tremiamo di dolore.
Che tempo hanno, questi due
alloggiati come sono nello stesso corpo.
Maria Oliver

L'autunno

Va', siediti sull'alto colle,

E gira gli occhi intorno,

Dove ondeggiano boschi e acque selvagge

Fai un inno a un suono autunnale.

Il sole estivo è debole su di loro -

I fiori d'estate se ne vanno -

Stai fermo - come tutto trasformato in pietra,

Tranne il tuo cuore meditabondo.

Come ci sei seduto in estate,

Potrebbe essere ancora nella tua mente;

E come hai sentito cantare i boschi verdi

Sotto il vento rinfrescante.

Anche se lo stesso vento ora soffia intorno,

Vorresti il suo richiamo esplosivo;

Per ogni respiro che agita gli alberi,

Fa cadere una foglia.

Oh! come quel vento, è tutta l'allegria

che carne e polvere impartiscono:

Non possiamo sopportare le sue visite,

Quando il cambiamento è nel cuore.

Le parole gaie e gli scherzi possono farci sorridere,

Quando il dolore dorme;

Ma altre cose devono farci sorridere,

Quando il dolore ci fa piangere!

Le mani più care che stringono le nostre mani, -

La loro presenza può essere o'er;

La voce più cara che incontra il nostro orecchio,

Quel tono potrebbe non venire più!

La giovinezza svanisce; e poi, le gioie della giovinezza,

che una volta rinfrescava la nostra mente,

Verrà - come, su quei boschi sospiranti,

Il gelido vento autunnale.

Non ascoltare il vento, non guardare i boschi;

Guarda sulla valle e sulla collina-

In primavera, il cielo li circondava -

Il cielo è ancora intorno a loro.

Vieni feroce autunno - vieni freddo inverno -

Vieni a cambiare - e il destino umano!

Qualunque sia la prospettiva che il cielo ha vincolato,

Non può mai essere desolato.

Elizabeth Barrett Browning

Benedizione
Siamo tutti grandi fiumi che scorrono verso la loro fine.
Vorticoso dentro di noi è il limo di epoche, creature e terre
e pioggia che cade da milioni di anni.
Tutto questo ci rende torbidi di fango,
incapace di vedere Dio.
Mentre lottiamo per la chiarezza e il cielo aperto,
il Signore continua a dire la stessa cosa:
Vieni da me ora e sii benedetto,
Venga.
Hafiz (1320 – 1389)

enter at your own risk.jpg

Entra a tuo rischio

7 ottobre 2018

Abbiamo camminato lungo la riva del lago Michigan, nel campus della Northwestern University, il nostro sfondo the straight-edge_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d-3de-5b-5c781 -136bad5cf58d_di un orizzonte azzurro polvere verso est, e lo skyline di Chicago a sud. Io e il mio amico non avevamo un posto dove andare e non avevamo fretta di arrivarci. Sembrava una buona giornata per un nulla lungo e riposante. All'ingresso di un'invitante area alberata ed erbosa, un cartello ben visibile saluta tutti coloro che entrano in questo luogo di tregua, riposo e santuario con l'insolita e curiosa cautela:_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_"Inserisci a tuo rischio."
Il segno mi ha fermato.  Letteralmente.  Ho fatto una doppia ripresa.  E ho riso._cc781905-5c-de bb3b-136bad5cf58d_ E, naturalmente, ho fatto una foto (con il mio nuovo telefono, dopotutto, che senso ha avere un nuovo telefono se non scatti foto e le pubblichi per invidia del pubblico)._cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_ E poi mi ha reso triste... e mi ha fatto chiedere: "Qual è il punto?"
Okay.  At one level, I get the “risk” part. Everything now in our world è contaminato dalla paura della responsabilità (o dell'offesa). Dopotutto, qualcuno may  si è fatto male. (Anche se non si legge bene sul tuo referto medico, "Lesioni subite mentre assaporavamo la giornata.")

Il rischio diventa un'arma a doppio taglio.  Tuttavia, credo che nel il nostro mondo indotto dalla paura, la nostra energia sia dedicata a guardare con attenzione il pericolo_cc781905-5cde -3194-bb3b-136bad5cf58d_always lurking (or the enemies always at bay).  And we live in un mondo teso e on edge.
Così. "Attento!"
Potresti essere ridicolizzato, spaventato, attaccato, allarmato, ferito o, peggio, citato in giudizio. And our life è ora la limitazione della responsabilità.   I know what that feels like. I mean viscerally. Emotionally. And spiritually._cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_Sai, quando sei tentato di ritirarti o di tornare al tuo angolo e poi uscirne combattendo.
Non è interessante cosa succede quando scegliamo (o viviamo secondo) quella particolare scelta di parole?
Quando uso l'obiettivo (o la prospettiva) –entrare con cautela– istintivamente vedo (percepisco, vedo) la mia esperienza in un quadro più ristretto o più restrittivo.  In altre parole, vivo questo momento anticipando paura.

Ma non si tratta solo di cautela.  Sì, capisco che ci sono momenti in cui è necessaria cautela.  Cosa mi preoccupa è che il più delle volte baratto la mia libertà o immaginazione o scelta o intenzione o piacere sfacciato o anche la mia contentezza, perché sono certo di poter offendere... o che non me lo merito, o che non me lo sono guadagnato esso, o che ho colorato fuori dalle righe, e ne devo pagare il prezzo.  (Come la fedele banda di “credenti” nel film Babette's Feast che, quando offerto un dono straordinariamente generoso della festa della vita, prendere la decisione di “assaggiare” il vino, ma non di “goderlo”.)
Non voglio vivere la mia vita nella paura.
Citiamo Thoreau, con desiderio, “Sono andato nel bosco perché volevo vivere deliberatamente. Volevo vivere in profondità e succhiare tutto il midollo della vita... mettere in rotta tutto ciò che non era vita; e non, quando sono venuto a morire, scoprire che non avevo vissuto.”  Che tutto suona ammirevole e intrepido.   _cc 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_Ma cosa significa?  Sto lottando con questo... Forse è lì che dovrebbe trovarsi il cartello "Entra a tuo rischio", qualsiasi posto scegliamo di vivere deliberatamente.
Perché vivere deliberatamente is risky.
E un po' di cautela is warranted.
Ma ecco il problema: prendersi davvero cura, soffrire, amare, ricominciare, far nascere passione, aprire il proprio cuore, accettare la perdita, essere sopraffatti dalla bellezza, sostenere l'amicizia, sedersi nella quiete, lottare con la preghiera e la fede, per dire la verità , e offrire rifugio alla gioia, alla tristezza o all'ingiustizia, richiede un cuore disposto ad accettare il rischio e ad essere spezzato. Per essere spalancato.  

È interessante per me che ho trovato questo segno in un luogo di santuario.  Questo è il rovescio della medaglia.  E la verità è; potrebbero avere ragione.  La verità è che se entro in un luogo di santuario, se pratico il sabato, o se onoro la quiete, o se rinuncia ai miei diversivi per essere a casa nella mia stessa pelle, o se scelgo il coraggio di essere pienamente presente, di lasciare che la mia anima raggiunga il mio corpo, potrebbe non essere facile._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_ Potrebbe, infatti, essere rischioso.
Vuoi che ti dica qualcosa di veramente sovversivo? “L'amore è tutto ciò che è destinato a essere. Ecco perché le persone sono così ciniche al riguardo. Vale davvero la pena lottare, essere coraggiosi, rischiare tutto. E il guaio è che se non rischi nulla, rischi ancora di più.” Erica Jong

Il Santuario si sta riempiendo. Ma è molto di più. Perché dobbiamo ricordare cosa viene rifornito. C'è in ognuno di noi il imago dei (l'immagine di Dio).
“Il nostro unico DNA divino, un destino interiore per così dire, un nucleo assoluto che conosce la verità su di te, un vero credente nascosto nella cantina del tuo essere, an imago Dei_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_che implora di essere concesso, di essere realizzato e di mostrarsi. Questo è il tuo Vero Sé o anima. Paradossalmente, l'immensa umiltà, non l'arroganza, caratterizza il Vero Sé. Sai allo stesso tempo di essere un figlio o una figlia di Dio, ma sai anche che non te lo sei guadagnato e non ne sei degno. Sai che è del tutto un regalo. Tutto quello che puoi fare è ringraziare qualcun altro, ogni tanto piangere di gioia e inginocchiarti senza alcuna esitazione. L'unico e vero scopo della religione matura è condurvi a esperienze sempre nuove del vostro Vero Sé. Se la religione non fa questo, è religione spazzatura. Ogni sacramento, ogni storia biblica, ogni servizio in chiesa, ogni sermone, ogni inno, ogni frammento di sacerdozio, ministero o liturgia ha uno scopo: permetterti di sperimentare il tuo vero Sé: chi sei in Dio e in chi Dio è tu... e vivere una vita generosa e giusta da quella Sorgente Infinita”. (Grazie Richard Rohr)

Così. Benedetto sei tu che sai nel profondo delle tue ossa che sei buono. E bellissimo. E amato. E sacro. E degno. E creduto. E tenuto. E capace di guarire oltre la tua più sfrenata immaginazione.
Senza santuario, siamo distaccati dal vero sé nel nostro nucleo. E lasciamo il posto a una patina che è dannosa. Quando non siamo ormeggiati...
…dalla compassione e dalla benevolenza, diamo il passo alla meschinità sprezzante.
…dall'empatia e dall'umanità, diamo il passo alla crudeltà.
…dalla nostra capacità di dare e servire, diamo il via all'egocentrismo.
…dalla responsabilità e dalla proprietà, diamo il passo alla colpa e al vittimismo.

Questa è la grande ironia.  "Entra a tuo rischio" non deve significare "spegni il tuo cuore"... o limita la tua vita o la tua passione o il tuo dolore o la tua gioia._cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_ È il contrario: enter a proprio rischio, proprio perché il tuo cuore è pienamente impegnato, pienamente presente, pienamente vivo. Quindi, fatti coraggio. Cambia percolati dalle persone che entrano.
Vorrei poterti dire che ho rinunciato a tutte le mie paure.
Non ho.
Non ancora.
Ma ho una foto di quel segno.  Solo per ricordarmelo... forse oggi correrò il rischio e aprirò il mio cuore.

Ho trascorso un fine settimana fuori dalla griglia. Dovrei farlo più spesso.

Preventivo per la tua settimana...
Perché non uscire su un arto? Ecco dov'è il frutto. Will Rogers 

POESIE E PREGHIERE

Benedetto sei tu...
beati voi che impazzite.
beati voi che siete in lutto.
beati voi che vi sentite insensibili.
beati voi che state male. e stanco. e malato e stanco.
beati voi che rifiutate di voltare le spalle.
benedetto sei tu che hai bisogno di voltare le spalle.
benedetto sei tu che continui a respirare profondamente.
benedetto sei tu che ti prendi cura dei tuoi bisogni.
beato te che ti prendi cura dei bisogni di un altro.
benedetto sei tu che hai chiamato.
beato te che ti sei organizzato.
beati voi che avete testimoniato.
beati voi che avete ascoltato.
beati voi che avete resistito.
benedetto sei tu che ti senti spezzato in modo irreparabile.
benedetto sei tu che sei crudo oltre le parole.
beati voi che lavorate alle hotline e ai centri di assistenza in caso di crisi e testimoniate le forze di violenza e traumi scatenate e scatenate.
beati voi che marciate.
beato te che piangi.
beati voi che predicate e sapete che la divinità risiede nella carne disprezzata, abusata, violata.
benedetto sei tu che sai nel profondo delle tue ossa che sei buono. e bellissimo. e amato. e sacro. e degno. e creduto. e tenuto. e capace di guarire oltre la tua più sfrenata immaginazione.
beati voi che ricordate agli altri che sono buoni. e bellissimo. e amato. e sacro. e degno. e creduto. e tenuto. e capace di guarire oltre la loro più sfrenata immaginazione.
beati noi quando osiamo sognare un mondo senza violenza sessuale, senza supremazia bianca, senza misoginia, senza brutalità della polizia, senza violenza anti-trans e anti-queer.
benedetti siamo noi quando restiamo teneri.
benedetti siamo noi quando restiamo feroci.
benedetti siamo noi quando osiamo immaginare la riparazione e la trasformazione.
benedetti siamo noi quando lavoriamo insieme per renderlo tale.
Rev. Anna Blaedel​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_​​​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​

I ti offro pace.
Ti offro amore.
Ti offro amicizia.
Vedo la bellezza.
Sento il tuo bisogno.
Sento i tuoi sentimenti.
La mia saggezza fluisce dalla Fonte Suprema.
Saluto la Sorgente che è in te.
Lavoriamo insieme per l'unità e l'amore.
La preghiera di Gandhi per la pace

repairing the world.jpg

Riparare il mondo

30 settembre 2019

 

Certi giorni ci svegliamo in un mondo che non è amico della grazia. Almeno, non sembra così.
Giovedì scorso abbiamo puntato i riflettori su ciò che sappiamo essere vero, viviamo in un mondo molto distrutto. Ho avuto molte conversazioni da diverse parti del paese. Tutti sono stati contaminati dal dolore. E mi fa male il cuore.
Parlando con un amico al supermercato, abbiamo scosso la testa come per dire: “Dove troviamo la sanità mentale e il santuario? E dove troviamo la speranza?” "Aiuta quando distinguo tra mondo grande e mondo piccolo", mi disse.
Detto ciò, si è accesa una lampadina. Vedi, con il grande mondo, le notizie sono in faccia e sono alimentate dalla rabbia. Non c'è da stupirsi se ci sentiamo come se il nostro controllo fosse retrocesso. E ci chiediamo, come posso fare la differenza in un mondo distrutto?
Bene, è proprio così, facciamo la differenza nel piccolo mondo. Il piccolo mondo è il luogo in cui ci troviamo. In data odierna. Dove ci preoccupiamo e ce ne freghiamo. E abbracciare e dare e provare e amare e cadere e rialzarsi e pentirsi e piangere e abbracciare e sfidare e riconciliarsi e guarire.

Jeffrey Rubin racconta la storia di un giovane che ha trovato un portafoglio per strada. Apparteneva a un poliziotto della città. Ha trovato il distretto e ha restituito il portafoglio che ha trovato.
Il detective fu grato e sorpreso. «Grazie», disse al giovane. "Ecco quaranta dollari."
Il giovane rispose: "Grazie, ma se avessi voluto i soldi mi sarei tenuto il portafoglio".
Mi fa sorridere. Sì. Fare la differenza nel piccolo mondo con compassione, senza secondi fini e direttamente dal cuore. Il percorso che percorriamo (le scelte che facciamo), non è arbitrario, o perché assentiamo mentalmente a un certo credo. È guidato e alimentato da un'identità che è radicata e fuoriesce dalla sufficienza e non dalla scarsità. La sufficienza è quel luogo dove si riceve e si dona gratuitamente la grazia.  Sufficienza dove ricordiamo le parole di Gesù a ciascuno di noi: “Tu sei la luce del mondo”. Non ci ha chiesto di fare la luce. Basta brillare.
Quando vivo di scarsità, perdo l'ormeggio. Sono guidato dal "non abbastanza". Mi aggrappo e do la colpa.
Quando vivo di sufficienza, non compenso ciò che manca, il mondo non mi fa odiare, mi fido del mio cuore e qualsiasi presunta scarsità (di gentilezza e compassione) non arriva a dire come finisce la storia.

Ma come? E da dove iniziamo in un mondo distrutto?
C'è una storia ben nota riguardante un rabbino che incontrò il profeta Elia e gli chiese: "Dimmi, quando verrà il Messia?"
Elia rispose: "Va' e chiediglielo tu stesso".
"Dov'è?" chiese il rabbino.
“E' seduto alle porte della città”, disse Elia.
"Ma come faccio a sapere chi è?"
Il Profeta rispose: “Egli è seduto in mezzo ai poveri, coperto di ferite. Gli altri, insieme, stendono tutte le loro ferite e le fasciano di nuovo, ma lui ne scioglie una alla volta e le fascia di nuovo, dicendo tra sé: 'Forse avrò bisogno di me; se è così, devo essere sempre pronto per non indugiare un attimo.'”
Nel suo libro The Wounded Healer, Henri Nouwen aggiunge: “Quello che trovo impressionante in questa storia sono queste due cose: in primo luogo, la cura fedele delle proprie ferite e in secondo luogo, la volontà di muoversi in aiuto di altre persone e di fare frutti della nostra stessa ferita a disposizione degli altri”.

Conosco la storia del guaritore ferito da molti anni.  L'ho letto per la prima volta in seminario.  L'ho capito a livello cerebrale._cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_ Ora, ho capito, nel mio intestino.  Semplicemente non mi piacciono quelle parti ferite (imperfette, rotte) di me.
Ma so cosa significa essere ferito.  Anche se faccio del mio meglio per nasconderlo.  Non vedo niente di buono lì. E se?  E se la fragilità non fosse un "problema risolvibile", ma un'opportunità di grazia, amore e ministero?
Molti di noi vivono nell'illusione che uno di questi "esperti" abbia creato una vita per la quale morire, per essere emulata.  Se è così, buttati fuori, ma ricorda solo che non c'è uno con cui lamentarsi quando scopri che, alla fine, tu, il tuo imperfetto e rotto, puoi essere una guida piuttosto affidabile in questa spedizione che chiamiamo vita.
Nouwen scrive: “Nessuno sfugge all'essere ferito. Siamo tutti persone ferite, fisicamente, emotivamente, mentalmente o spiritualmente. La domanda principale non è "Come possiamo nascondere le nostre ferite?" quindi non dobbiamo essere imbarazzati, ma “Come possiamo mettere la nostra ferita al servizio degli altri?”  Quando lo facciamo, siamo Tikkun Olam, riparatori del mondo.

Questa settimana ho letto Gracie; L'amore è cieco, sul potere di risplendere di luce nel nostro piccolo mondo anche nella nostra ferita. Gracie è una Petite Basset. E Gracie è cieca. “La vita non va sempre come previsto e l'amore non sempre ha senso”, scrive Patsy Swendson. “Sarei stato profondamente fortunato nel vedere Gracie mentre prendeva il controllo di stanze piene di pazienti o in visite private con i guerrieri di ritorno dal combattimento senza braccia, gambe o occhi. Ha comandato questi momenti e li ha riempiti di amore e calore non giudicanti. Sono certo che Gracie sia stata messa su questa terra per alleviare il dolore, anche se solo per un momento. Sapere di essere amato incondizionatamente, completamente e totalmente, può permetterti di fare il primo passo verso l'apprendimento di essere quello che sei nonostante quello che ti è successo... ha offerto luce nei luoghi in cui le persone ne avevano più bisogno... Gracie è stata una guaritrice del cuore dal primo momento in cui l'ho vista.

Allora, da dove iniziamo nel nostro mondo distrutto? Nel nostro piccolo mondo? Rear Admiral Thornton Miller Chief was the Chaplain at Normandy in WWII. Qualcuno gli ha chiesto: "Su e giù per la spiaggia, con le conchiglie che vanno dappertutto, perché l'hai fatto?"
"Perché sono un ministro."
"Ma non hai chiesto se erano cattolici o protestanti o ebrei?"
“Se sei un ministro, l'unica domanda che fai è: 'Posso aiutarti?'” 

Ecco l'accordo: siamo tutti guaritori feriti (dove le nostre ferite cessano di essere una fonte di vergogna e diventano una fonte di guarigione). No, questa non è una strategia.  Questo è un dato di fatto.  Si riversa da quelle parti della nostra vita che sono state aperte, da quelle parti di noi imperfetto e imperfetto. Così. E se non si trattasse di accettare l'imperfezione come una sorta di momento di insegnamento divino? E se il dono fosse nell'inimitabilità della nostra umanità? Quando abbracciamo ciò che è già dentro, viviamo del potere della sufficienza.

Adoro il giardino d'autunno. Le piante accettano la fragilità, come se non avessero paura del temporale e del rotto. Hanno solo questo momento, giorni di luce dorata. Ora è assente il ritmo maniacale di un giardino primaverile. E le piante brillano senza sforzarsi.
Sono un appassionato di golf, quindi ho passato questa mattina a guardare la Ryder Cup, un evento a squadre, Stati Uniti contro Europa. L'Europa ha vinto in modo convincente e ha mostrato il potere di essere una squadra. E la gioia della festa.

Preventivi per la tua settimana...
Ho bisogno di qualcosa in cui credere
Inspira, santuario nel
Il silenzio facile che fai per me.
I pulcini Dixie

Note: 1. Una variazione di questa storia appare in una discussione nel Talmud-Sanhedrin 98a

Il nostro Santuario eCourse inizia questa settimana... c'è ancora tempo per unirti a noi.  Ecco le informazioni di cui hai bisogno.

POESIE E PREGHIERE

Il grande mistero dell'amore di Dio è che non ci viene chiesto di vivere come se non fossimo dolore, come se non fossimo rotti.
In effetti, siamo invitati a riconoscere la nostra brokenness come una rottura
in cui possiamo entrare in contatto con il modo unico in cui Dio ci ama.
Il grande invito è vivere la tua fragilità sotto la blessing.
Non posso togliere la fragilità delle persone e le persone non possono portare via la mia brokenness.
Ma come vivi nella tua fragilità?
Vivi la tua brokenness sotto la benedizione o sotto la maledizione?
Henri Nouwen

 

Quello che vedo, dall'aereo
Verso ovest
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Vedo il Monte Sant'Elena
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_la sua corona in aumento
sitting on a​​​​​_cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_strutturato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e copertura nuvolosa a strati.
A coperta di pile.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il sole brilla
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_glints
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_da una parete innevata
now ​​​​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_indossando le cicatrici
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e prove visibili
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_di danno.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Una storia, un passato, una storia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Volatile
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e straziante.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Un mondo alterato per sempre
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ora identificato, noto
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e celebrato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_per la sua deturpazione.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non diverso dalle nostre stesse vite,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_in attesa che il sole si tocchi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_qualunque cosa ci abbia ferito.
Terry Hershey

 

Mio Dio,
Ho tanta paura di aprire i pugni chiusi!
Chi sarò quando non avrò più niente a cui aggrapparmi?
Chi sarò quando sarò davanti a te a mani vuote?
Per favore, aiutami ad aprire gradualmente le mie mani
e scoprire che non sono quello che possiedo,
ma cosa vuoi darmi
E quello che vuoi darmi è amore,
amore incondizionato, eterno.
Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Henri Nouwen

embraceing brokeness.jpg

Abbraccia la nostra fragilità

23 settembre 2018

 

 

Two men visiting Hong Kong, noticed the ubiquity of_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_street vendors, tutti spingendo i loro carrelli avanti, alla rinfusa, dentro e fuori dal traffico.  Tentando di attirare l'attenzione di qualsiasi potenziale cliente, gridavano ripetutamente, “Saldi! Saldi!  Buoni articoli in vendita!”
Erano così numerosi questi vendors  che gli uomini trovarono difficile evitare le loro proposte di vendita aggressive.  Fu allora che essi_3-5c78190-3-5c7819 -bb3b-136bad5cf58d_noteced un venditore solitario, diverso dagli altri. Quest'uomo rimase per conto suo e spinse lentamente e silenziosamente il suo carrello lungo il marciapiede._cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_ Incuriositi, hanno fermato il venditore per chiedergli delle sue merci: "Cosa stai vendendo?"
"Vendo?  Oh, non sto vendendo nulla."  Detto questo, ha raggiunto il suo carrello, picked up i pezzi di un giocattolo che era stato rotto. “Vedi, io compro cose rotte. La gioia arriva sempre nel rammendo.

Mi piace questa storia.  Perché c'è una parte di me che si sente rotta.  E riparare, beh, mi suona molto bene._cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_ Ma credo, nella mia mente (se sono onesto), che sto scambiando la parola mending  con la parola, riparazione.
So che anche tu puoi relazionarti.  Ognuno di noi ha familiarità con la rottura.  O almeno, lo percepiamo, ma non lo sappiamo bene come chiamarlo. Sai, quando sembra che la vita sia in "inclinazione". Quello che William James chiama il nostro  "cappuccio strappato a pezzi".
In un discorso di apertura ad Harvard, il professor Kimberley Patton ha detto agli studenti, “Anche se un cuore spezzato non risiede nel tuo passato o presente, ti aspetta nel tuo futuro, in un posto, a qualche tempo in cui quasi sicuramente sarai impreparato. Ma nel mito, nel rituale e nella teologia, il cuore spezzato non è un deplorevole sintomo di deragliamento, ma è piuttosto il punto di partenza di tutto ciò che conta.”_cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_

La notizia ci ricorda che viviamo in un mondo spezzato... con corpi spezzati, relazioni spezzate e spiriti spezzati.
–Quando ci sentiamo bloccati o senza passione, siamo a pezzi.
–Quando tradiamo il nostro cuore, siamo a pezzi.
–Quando i nostri sogni vengono fatti deragliare dal ridicolo, siamo infranti.
–Quando viviamo solo per "adattarci" e censuriamo la nostra stessa voce, siamo distrutti.
–Quando siamo innamorati del diversivo ed evitiamo la nostra stessa compagnia, siamo distrutti.
–Quando crediamo di essere solo la somma totale dei nostri risultati, siamo distrutti.
–Quando cediamo alla paura incessante del fallimento, all'insicurezza e alla riluttanza a fare domande che potrebbero rivelare che non "sappiamo tutto", siamo distrutti.
A volte lo sentiamo.  A volte no.  Anche così, ci vuole un pedaggio. 

Questo fine settimana ho trascorso del tempo con le brave persone della comunità cattolica di St. Bridget a River Falls, WI. Godendo della bella aria autunnale del Midwest, abbiamo parlato del Santuario, dei tempi e degli spazi della nostra vita che fanno depositi verso il rifornimento, il rinnovamento e la guarigione. E abbiamo parlato di bunkum, le cose che si intromettono, i prelievi che richiedono un pedaggio. 

​​​I was raised on “The LORD is close to the brokenhearted and saves those who are crushed in spirit.”_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_(da I Salmi) Ma la “traduzione” (nella mia chiesa) era chiarissima: Dio ama il rotto, only if_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_it è in fase di riordino, pulizia o ristrutturazione.
Nella nostra cultura, il concetto di brokenness  provoca il caos con l'immagine nella nostra mente di una vita incontaminata._cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d cerchiamo freneticamente di sistemare o respingerlo o nasconderlo.  La bellezza imperfetta non ha posto qui.
So.  What do we do with our brokenness?  Henri Nouwen suggests that we need to  “abbraccialo”.  Poiché siamo amati da Dio, dobbiamo osare abbracciarlo, fare amicizia con la nostra fragilità e davvero_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_guardalo. “Sì, sto male. Sì, sono ferito. Sì, è doloroso. E... non devo avere paura".

Concettualmente, ho capito.
Ma come faccio a invitare my brokenness  nella mia vita?
In che modo I embrace it (o, come dice Mary Oliver, "rema verso l'arsenale")?
Questo è certo:  Abbracciare la frattura che riguarda tutti noi potrebbe non portarci verso la salvezza, ma sicuramente verso la salvezza.
Questa mattina, sul mio volo di ritorno, ho guardato Non vuoi essere il mio vicino. E ho pianto, il tipo buono che accade ogni volta che assisto alla gentilezza e alla grazia.  "Ciò che cambia il mondo", dice il signor Rogers, "l'unica cosa che può mai cambiare il mondo è quando qualcuno ha l'idea che l'amore può abbondare. E può essere condiviso”.

Ebbene… come si dice nel Mago di Oz, “Questo non è più il Kansas”.  Non siamo più alla Scuola Domenicale.  E lo spirito di Dio non è una colomba che nidifica.  Dove c'è lo spirito di Dio, c'è con ogni probabilità il caos.  Dobbiamo capirlo riguardo allo spirito nelle nostre vite.   A volte il caos è chiamato all'ordine come lo era all'inizio… altre volte il nostro bisogno di compiacimento esplode in una confusione caotica (proprio come la Pentecoste), sbrogliando tutto.
Non è facile, perché ho orchestrato il mio mondo, tutte le mie anatre di fila in modo così accurato e ordinato. E poi... la vita accade.
Ecco il problema: quando riconosciamo i luoghi rotti, c'è uno spazio aperto, un luogo di gestazione e di ricettività (quello che i giapponesi chiamano “vuoto” al divino). _cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_
–Questi sono i tempi (anche se “non produttivi”) in cui nuove cose si schiudono e nascono nell'oscurità… se solo non ci facciamo prendere dal panico.
–These are the times when we will learn compassion (what in Buddhism is called bodhicitta, the awakened heart ).
–Questi sono i tempi in cui i feriti insopportabili emergeranno essi stessi come guaritori e leader.
–Questi sono i tempi in cui sappiamo che esiste un luogo da cui possiamo donare veramente e con tutto il cuore di noi stessi.

Nel suo book Mortal Lessons, il medico Richard Selzer descrive una scena in una stanza d'ospedale dopo aver eseguito un intervento chirurgico al volto di una giovane donna:
Sto vicino al letto dove giace la giovane donna... il suo viso, postoperatorio... la sua bocca contorta per la paralisi... da clown. Un minuscolo ramoscello del nervo facciale, uno dei muscoli della sua bocca, è stato reciso. Sarà così d'ora in poi. Avevo seguito con religioso fervore la curva della sua carne, ve lo giuro. Tuttavia, per rimuovere il tumore alla sua guancia, avevo tagliato questo piccolo nervo. Il suo giovane marito è nella stanza. Lui sta sul lato opposto del letto e insieme sembrano essere in un mondo tutto loro alla luce della lampada della sera... isolati da me... privato.   Loro chi sono? Mi chiedo... lui e questa bocca storta che ho fatto, che si guardano e si toccano così generosamente.
La giovane donna parla.
"La mia bocca sarà sempre così?" lei chiede.
“Sì,” dico, “lo farà. È perché il nervo è stato tagliato".
Lei annuisce e tace.
Ma il giovane sorride. "Mi piace", dice, "è piuttosto carino".
Improvvisamente so chi è. Capisco e abbasso lo sguardo. Non si è audaci in un incontro con il divino. Unmindful, si china per baciare la sua bocca storta, e io sono così vicino che posso vedere come torce le proprie labbra per adattarsi alle sue... per mostrare lei che il loro bacio funziona ancora.

Qui nel mio giardino è autunno.  I petali delle fioriture spente sono sparsi su arbusti, piante e prato.  Come una sorta di offerta._cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_ È quasi snervante, questa natura incondizionata e incondizionata del giardino.  Indipendentemente dalle condizioni, "remando verso la merlatura", le rose continua a fiorire e raggiungi il sole.

Preventivo per la tua settimana...

La vita non voleva che fossimo inviolabili. Invece dobbiamo essere trasformati nel sangue e nei tendini del mondo. A questo fine e scopo possiamo rivolgerci, nell'amore, senza paura, senza ambivalenza, lasciando che le anatre rompano il rango quando devono, lasciando che volino dove vogliono, nell'aria, nel vuoto, nel petto di Dio, il cui potente e il battito del cuore spezzato si unisce al nostro fino alla fine delle nostre vite separate, quando il suono diventerà uno, quando vedremo che tutte le nostre idee di sé, del vuoto e di Dio non erano sufficienti. Kimberley Patton

POESIE E PREGHIERE

Il grande mistero dell'amore di Dio è che non ci viene chiesto di vivere come se non fossimo dolore, come se non fossimo rotti.

Infatti, siamo invitati a riconoscere la nostra frattura come una frattura in cui possiamo entrare in contatto con il modo unico che Dio ci ama.

Il grande invito è vivere la tua fragilità sotto la blessing.

Non posso togliere la fragilità delle persone e le persone non possono portare via la mia brokenness.
Ma come vivi nella tua fragilità?
Vivi la tua brokenness sotto la benedizione o sotto la maledizione?
Henri Nouwen  (Lecture at Scarritt-Bennett Center) ​_d04a07d8-9cd1-3239-9149- 20813d6c673b_​​​​

 

Quando le rose parlano (fiori sulla mia scrivania)
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Finché siamo in grado di essere stravaganti,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_saremo enormemente stravaganti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi lasceremo cadere a terra lamina dopo lamina.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_This is il nostro compito inalterabile, e lo facciamo con gioia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E andarono avanti. “Ascolta, le catene del cuore
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_non sono, come pensi,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_death, dolore, malattia, speranza non corrisposta,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_non solitudine,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_but lassitudine, ruta, vanagloria,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_paura,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ansia,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_egoismo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La loro fragranza per tutto il tempo che sale
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_dai loro corpi ciechi, rendendomi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_gira di gioia.
​​​​​Mary Oliver,_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_Devotions 

Per essere veritieri.
W​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_e deve fare di più che dire la verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dobbiamo anche ascoltare la verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dobbiamo anche ricevere la verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dobbiamo anche agire in base alla verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dobbiamo anche cercare la verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La difficile verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dentro di noi e intorno a noi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dobbiamo dedicarci alla verità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Altrimenti siamo disonesti
E le nostre vite sono sbagliate.
Dio ci dia la forza e il coraggio
Per essere sinceri.
Amen
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Michael Leunig. @1991

taste this life.jpg

Gustiamo questa vita

16 settembre 2018

 

 

"Io odio la gente. Io odio la vita. Odio il mondo”. Lucy è apoplettica.
"Pensavo avessi la pace interiore", le dice Charlie Brown.
"Sì", risponde Lucy. "Ma ho un sacco di odio esterno."
Parlando della frenesia della vita, non so da dove cominciare questa settimana.
I nostri amici in Carolina sono allagati. "Stiamo cercando donne e bambini scomparsi", grida un soccorritore dalla sua barca.
Abbiamo rivissuto immagini e ricordi del 17° anniversario dell'11 settembre.
Un amico mi parla di persone care che sono morte a Porto Rico, da Maria, sperando che non siano per noi invisibili.
“Sono cattolico”, scrive un lettore di SM, “Ma queste storie di abusi. Sono arrabbiato e ora non lo so".

Quando la vita gira a sinistra, posso dirti che il mio bisogno è di ignorare e fingere. E forse nascondersi fino a quando l'odio esterno non passa. Vorrei che non fosse così. Ma è la verità.
Venerdì ho trascorso una giornata con persone che lavorano nell'assistenza agli anziani nell'area di Seattle. Nel mio libro, queste persone sono eroi. Il mio argomento, Reclamare il caregiver interiore. È facile nel frastuono (anche nel frastuono delle cose buone) perdere il senso di noi stessi. O perdere il contatto con ciò che è autentico e ci fonda. Perché è importante? Perché la cura di qualsiasi tipo non è solo un set di abilità. Si basa sull'autenticità. Quando ci tieni, porti ciò che sei, in empatia, ascolto, gentilezza, benevolenza. Ti fuoriesce.
Così. Dove andiamo per il sostentamento? Il nostro istintivo cognitivo non aiuta. Sai, quella lista infallibile da risolvere o aggiustare, e scappare dalla frenesia della vita.

Ma se? E se la pace (restaurazione, radicamento e rinnovamento) potesse essere trovata, o abbracciata, o interiorizzata, solo nello specifico, nel mondano, nel quotidiano e nel particolare? Dove siamo invitati a cedere al sacro, nel momento. Anche nel disordinato, nello scoraggiante e nell'incerto.
Ecco il problema: la nostra anima non può prosperare senza sostanze nutritive. Diventa anemico o avvizzito o debole. Sperimentiamo una perdita di creatività, gioia, presenza, ascolto, vivacità. E un'assenza di pace.
Il che fa sorgere la domanda: cosa o chi sta alimentando quella parte della mia anima che nutre pace e benessere? Dov'è quel luogo che non richiede prestazioni, manipolazioni o punizioni?

La mia mente va a un momento in cui Zach aveva sei anni. We are taking a break, sitting on the bench in front of Bob' s Bakery (Bob's è il nostro punto di ritrovo mattutino sull'isola). Stiamo mangiando i twist alla cannella. Sono deliziosamente deliziosi e mi fanno dimenticare il mio bisogno di essere utile. Il bench è ricavato da un tronco di un vecchio tronco abbattuto, è il sedile ormai consumato da anni di tempo e di utilizzo._cc781905-5cde-3194-bb3b-136cde-cf78d_955cde-cf78d_Zach5 3194-bb3b-136bad5cf58d_ e guardo il traffico di Vashon – “traffico” in una sorta di licenza poetica – che passa. And Zach, his mouth full of half a Twist, says, “Dad, this is the vita."

Dove andiamo per il sostentamento?
“La vita è piena di bellezza. Notalo,” scrive   Ashley Smith. “Nota il calabrone, il bambino piccolo e le facce sorridenti. Annusa la pioggia e senti il vento. Vivi la tua vita al massimo delle potenzialità e combatti per i tuoi sogni”.

Davvero? Questo è il tuo consiglio, Terry?
Lo so questo… quando fermiamo il rumore, diamo (permettiamo) lo spazio per praticare il sacramento del presente. Io sono qui. Vedere. Ascoltare. Toccare. Dare. Guarire.
Un corpo studentesco del seminario ha partecipato a una giornata di raccoglimento e riflessione. Quando il presidente del seminario ha presentato il leader del ritiro ospite, in un bellissimo sabato mattina di primavera, si è scusato con i seminaristi: "Mi dispiace molto per la distrazione e il rumore".  Questo sabato— sul campo sportivo del seminario, era la giornata del calcio giovanile.  Sembra che il presidente si fosse dimenticato di organizzare che il programma locale di calcio giovanile giocasse altrove il giorno del ritiro.   Il che significava centinaia di bambini nel cortile del seminario, e i suoni del gioco e delle risate potevano essere facilmente uditi, echeggiando e risuonando all'interno dell'aula magna. Ma quando il dirigente del ritiro si è alzato per iniziare il suo primo discorso della giornata, ha detto: “Penso che sia meraviglioso che i bambini siano qui con noi questa mattina. Non avrò fatto il mio lavoro, se non sarai in grado di goderti un buon ritiro mentre vedi e ascolti le immagini e i suoni dei bambini che giocano sui nostri campi di calcio oggi”. Suona bene, vero?
Non sono sicuro di quanto sia facile esercitarsi.

Questa settimana ho ricevuto una chiamata per un lavoro.  Sarei disposto a fare un discorso motivazionale a un gruppo di professionisti?  La donna ha spiegato: “La nostra gente sono molto impegnati.  La loro vita può essere pazza.  Si destreggiano e multi-task.  Quindi, il tuo messaggio di pausa suona giusto,” mi dice.
“Grazie,” le dico.
"Ma", chiede (e questo è sempre l'avvertimento), "Come lo pratichiamo effettivamente?  La parte della pausa?"
Questo è il problema, però, vero?   La vita si inclina e gira a sinistra quando meno ce lo aspettiamo. E vogliamo che qualcuno ci dia le risposte. Qualcuno per bilanciare tutto.
Vogliamo che qualcuno ci dia il "come".
E, in un giorno in cui ci aspettiamo ispirazione, rassicurazione e motivazione, ci viene detto che è sufficiente godere del gioco e delle risate - il rumore - dei bambini e assaporare un Cinnamon Twist.
Scusi?  Ti sento bene?
Vivere intenzionalmente e pienamente vivi, da un luogo di radicamento e pace interiore, non è una tecnica.  Non c'è una lista.  Ma se ne chiediamo una, le possibilità siamo, passiamo la vita - lo squisito, il disordinato, l'incantevole, il meraviglioso delizioso, disordinato - mentre andiamo in un posto che pensiamo dovremmo essere.
C'è significato—conseguenza, valore e importanza—solo quando ciò in cui crediamo o pratichiamo tocca this moment.  In altre parole, è le piccole cose che contano davvero.  La fede va bene.  Ma ci deve essere pelle sopra, qualcosa che tocchiamo, vediamo, sentiamo, gusto e olfatto.

Così. Pratichiamo oggi il sacramento del beato presente. Before we decipher life, let us see life. ​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149- 20813d6c673b_​​​Before we wish for another life, let us feel this life. _d04a07d8-9cd1-3239 -9149-20813d6c673b_​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239-9149 -20813d6c673b_Before we give in to “if only”, let us hear this moment. ​​​_d04a07d8 -9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​_d04a07d8-9c d1-3239-9149-20813d6c673b_​Before we succumb to “someday”, let us inhale this day. ​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_​​​​​Before we trade in this life, for the life we should have, let us taste this life. ​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_​​​We make the choice to be open, available, curious, willing to be surprised by joy._cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_Sapere che c'è potere nella parola “abbastanza”._cc781905-5cde-3194-bb3b-13 6bad5cf58d_ Portiamo questa capacità di onorare il presente in ogni incontro e relazione. Significa che onoriamo la dignità che si riflette nella bontà e grazia di Dio, un luogo da includere, invitare alla misericordia, incoraggiare, guarire, riconciliare, riparare, dire grazie, pregare, celebrare, restaurare, rifornire. ​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_

È quasi autunno. Il giardino comincia a rinunciare al suo bisogno di essere impeccabile. Le piante sono rilassate e spensierate... prive di tensione.
Quindi, cammino e mi diverto. E poi passa il tempo a pulire le grondaie. Sì, ho una lista.
A proposito di sostentamento, unisciti a me per a  Webinar, Creare spazio per la grazia nella tua vita , 19 settembre. Se non puoi unirti a noi, iscriviti e riceverai il replay. E offriremo the  eCourse Finding Sanctuary , a partire dal 2 ottobre.
Godetevi le lettere qui sotto. Molti lettori di SM che inviano link a blog e articoli, tutti nutrienti per nutrire il nostro spirito.

Preventivo per la tua settimana...
Istruzioni per vivere una vita. Fai attenzione. Be astonished.  Raccontalo.  Mary Oliver

POESIE E PREGHIERE ​​​

Andiamo avanti da qui,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_benedetto e rinnovato
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_nello spirito di Shalom
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_nello Spirito di  Integrità
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_nello Spirito dell'Illuminazione
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_nello spirito di trasformazione
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_con speranze alzate verso il cielo
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_con cuori che amano la terra
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_in nome della nostra creazione,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_liberando, nutrendo Dio.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amen 

Non esitare
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Se all'improvviso e inaspettatamente provi gioia, non esitare. Cedi ad esso.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ci sono molte vite e intere città distrutte o in procinto di essere.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non siamo saggi e non molto spesso gentili. E molto non può mai essere riscattato.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ancora, la vita ha ancora qualche possibilità. Forse questo è il suo modo di reagire,
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_che qualcosa accada meglio di tutte le ricchezze o il potere del mondo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Potrebbe essere qualsiasi cosa, ma molto probabilmente te ne accorgi nell'istante in cui inizia l'amore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Comunque, spesso è così. Comunque, qualunque cosa sia, non aver paura della sua abbondanza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Joy non è fatta per essere una briciola.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Mary Oliver, Swan: poesie e prosa

Tieni on a ciò che è buono
anche se è una manciata di terra.
Tieni on a ciò in cui credi
anche se è un albero che sta da solo.
Tieni on a cosa devi fare
anche se è molto lontano da qui.
Hold on to life
anche quando è più facile lasciarsi andare.
Tieni on a my hand
anche quando mi sono allontanato da te.
Preghiera del Pueblo

terry and friends.jpg

Oggi posso fare la differenza

9 settembre 2018

È la domenica del pancake ai mirtilli. In cucina la giovane madre lavora con una scadenza e una promessa; oggi prima della chiesa, blueberry pancakes per i suoi due figli, la loro colazione preferita in tutto il mondo.
I due ragazzi, di 5 e 7 anni, stanno litigando. Rotolandosi sul pavimento, prendendosi a pugni l'un l'altro su chi avrebbe preso il primo pancake.
La madre è stressata e alla fine della sua corda. Quindi, i combattimenti si rivelano l'ultima goccia. Vede un'opportunità per una lezione morale. "Ragazzi", grida. "Siediti! Ora, se Gesù fosse qui, darebbe il primo pancake a suo fratello”.
Bene. Questo li fa tacere.
Poi il fratello maggiore dice al minore, “Ho una grande idea. Oggi sii Gesù”.

Sto ancora sorridendo alla grande.
E mi chiedo. E se oggi fosse il giorno in cui fare la differenza nel nostro mondo?
“Credo da persona a persona”, ha detto Madre Teresa. “Ogni persona è Cristo per me, e poiché c'è un solo Gesù, quella persona è l'unica persona al mondo in quel momento”.

Una ancora coraggiosa suor Mary Antona Ebo delle Suore Francescane di Maria - la prima suora nera a marciare - non pensava di essere materiale da martire, ma sentiva che era ora di "sopportare o tacere".
Il 7 marzo 1965, le truppe dello stato dell'Alabama e la polizia locale - alcuni a cavallo - usarono mazze, fruste e gas lacrimogeni per picchiare e sanguinare circa 600 attivisti per i diritti civili che avevano iniziato una marcia di 50 miglia da Selma alla capitale dello stato di Montgomery .
La notizia dell'attacco della "domenica di sangue" all'Edmund Pettus Bridge è stata trasmessa nelle case di tutto il paese e sarebbe stata una svolta nella lotta per i diritti civili. Dopo l'attacco, il Rev. Dr. Martin Luther King Jr. ha lanciato un appello affinché i leader delle chiese di tutto il paese si recassero a Selma. Suor Antona Ebo stava lavorando alla St. Mary's Infirmary, allora ospedale per afroamericani a St. Louis, quando le giunse la notizia della brutalità a Selma.
"Se non avessi questa abitudine, se non lavorassi", ha detto ai suoi colleghi in infermeria, "sarei a Selma".
"Dio ha chiamato il mio bluff", avrebbe detto in seguito Ebo a un giornalista.
Il supervisore di Ebo, suor Eugene Smith, le ha chiesto se, come suora afroamericana, avrebbe fatto parte di una delegazione di 50 membri - composta da laici, ministri protestanti, rabbini, sacerdoti e cinque suore bianche.
La mattina di mercoledì 10 marzo il gruppo è volato a Selma. Sono stati prontamente portati alla Brown Chapel African Methodist Episcopal Church, un punto di riferimento per i diritti civili.
Ebo in seguito si rese conto che all'interno della cappella, il politico e leader dei diritti civili il reverendo Andrew Young si era riferito a lei quando aveva chiesto "al popolo di alzarsi e riconoscere che una delle grandi forze morali del mondo stava ora entrando nella chiesa".
"Non sapevo nemmeno che fossi io", dice Ebo ora con una risatina.
Suor Mary Antona Ebo è morta lo scorso novembre, all'età di 93 anni.

Nel 2013 sono stato onorato di camminare sull'Edmund Pettis Bridge e di stare con gli eroi, tra cui Sr. Mary e John Lewis. Non è mia abitudine mettere foto personali in Sabbath Moment. Ma questo è il mio modo di ringraziare suor Mary per essersi fatta avanti. Siamo sul ponte insieme a Peggy Wallace Kennedy (figlia di George Wallace) e Donzaleigh Avis Abernathy (figlia di Ralph Abernathy).

Questa settimana ho visto The 15:17 to Paris, l'eroismo nella vita reale di tre uomini, amici dalle elementari, che hanno sventato un attacco terroristico. “Se succedesse qualcosa, sapresti cosa fare? Vorresti farlo?"
Ma non dimentichiamo mai che l'eroismo si fonda su atti ordinari e straordinari dell'umanità.
Il che porta la mia mente alla mia storia preferita da raccontare a un pubblico.
Un ragazzino stava avendo degli incubi. Il tipo che richiede la rassicurazione di una mamma. (I papà, almeno per la mia esperienza, di solito non sono programmati per il dovere di incubo.) Quindi, nella stanza di sua madre il ragazzo disse: "Mamma, mamma, sto avendo degli incubi".
“Va tutto bene tesoro,” gli disse, “ecco cosa voglio che tu faccia. Torna nella tua stanza, inginocchiati vicino al tuo letto, prega Gesù e lui lo riparerà”.
Tornato nella sua stanza, il ragazzo si inginocchiò accanto al suo letto, pregò Gesù, tornò a letto e... altri incubi. Tutte le mamme conoscono questa storia. Avanti e indietro nella stanza della mamma, per tutta la notte.
Alla sesta visita, “Mamma, lo so, lo so, tornerò nella mia stanza. Mi inginocchierò vicino al mio letto e pregherò Gesù e lui lo risolverà. Ma prima di farlo, posso semplicemente sdraiarmi a letto con te e farmi abbracciare?
"Certo tesoro, perché?"
“Perché a volte ho bisogno di Gesù con la pelle sopra”.

Il ragazzino conosceva il segreto. La vita si trova nell'abbraccio. Alla presenza dell'altro. Al tatto, possiamo essere presenti. Come potrebbero dire i nostri parenti del sud: "Questo predicherà". Sì... questo predicherà indipendentemente dalla tua fede o credo. Questo predicherà anche se non sei un membro di un particolare gruppo di fede. Questo predicherà anche se non credi. Perché nel tocco possiamo essere presenti. Sono le piccole cose che fanno la differenza.
Confessione; c'è una parte di me che ancora non riesce a credere di poter fare la differenza. Ma con gratitudine, so cosa vuol dire avere altri che sono Gesù nella pelle per me. Quindi, qualunque cosa io faccia, è solo una fuoriuscita dai doni che ho già ricevuto.
Non sto cercando di reclutarti. O anche farti sentire come se dovessi aggiungere qualcos'altro alla tua vita. Solo il permesso di rallentare, abbastanza a lungo per riconoscere che Gesù nella pelle vive in te e in coloro che ci circondano.

Quindi ecco l'accordo: potremmo non camminare mai su Selma. Potremmo non fare mai sermoni alle messe. Tuttavia, ci troveremo ogni giorno faccia a faccia con la scortesia o la crudeltà o lo scoraggiamento o la spietatezza. Questo non è un compito o un test. Solo un invito a ricordare che ci sono mani da tenere. Ci sono cuori da incoraggiare. Ci sono persone disconnesse e impaurite. Sii un santuario. Offri grazia. Versa la tua luce.

L'autunno è alle nostre porte. So che è presto. Ma puoi sentirne l'odore nell'aria.
E il mais dolce Bodacious è maturo. Certo, devo andare dal mio amico Phil Volker a prenderlo. I procioni hanno mangiato tutto il mio mais quest'anno.
E celebriamo un giorno per onorare sant'Araldo di Soissons. Il patrono della birra. No, non è un errore di battitura. Come abate a Oudenburg, Arnold produceva birra, essenziale nella vita medievale come l'acqua. Ha incoraggiato i contadini locali a bere birra, invece dell'acqua, per il suo "dono della salute". Durante il processo di fermentazione, l'acqua veniva fatta bollire e quindi, a tutti sconosciuti, liberata dagli agenti patogeni, rendendo la birra più sicura da bere.
La stagione calcistica è qui. I miei Seahawks hanno avuto una dura prova a Denver.
Ho avuto una grande sorpresa oggi, pranzo con Paul e Cheryl Palmer, in visita da So. Cal. Li ho sposati 35 anni fa. Mio oh mio. Continuate a versare la vostra luce voi due.
È Rosh Hashanah. Per i nostri fratelli e sorelle ebrei, 'L'shanah tovah tikatev v'taihatem' ('Che tu sia iscritto e sigillato per un buon anno').

Preventivo per la tua settimana...
“Quando entro da quella porta, a volte sono coperto di sangue e loro mi abbracciano. Mi amano, si prendono cura di me, mi trattano come un vero essere umano. E poi mi danno da mangiare, mi massaggiano e mi danno degli aggiustamenti. Questa è la mia gente. Questo è il mio posto. È qui che vengo per stare con Dio”. Un vigile del fuoco di New York, sui volontari che hanno lavorato instancabilmente nella cappella di St. Paul. St. Paul's è il luogo, adiacente al World Trade Center, dove i vigili del fuoco e i soccorritori hanno mangiato e dormito nei giorni e nelle settimane successive alla tragedia dell'11 settembre al World Trade Center.

Nota: la storia di Ebo, grazie a Lilly Fowler, il St. Louis Post-Dispatch

POESIE E PREGHIERE

Il problema con le belle immagini cattoliche è che possiamo facilmente convincerci di vedere Dio quando non vediamo Dio.
Nessuno ha visto Dio, quindi dobbiamo accontentarci di vederlo negli altri.
E le persone più contente che conosco sono quelle che hanno successo in questo. Fr. Myron McCormick

Il Cigno   
L'hai visto anche tu, alla deriva, tutta la notte, sul fiume nero?
L'hai visto al mattino, levarsi nell'aria argentea -
Una manciata di fiori bianchi,
Un perfetto trambusto di seta e lino mentre si appoggiava
nella schiavitù delle sue ali; un cumulo di neve, un banco di gigli,
Mordere l'aria con il suo becco nero?
L'hai sentito, flauti e fischi
Una musica cupa e stridula – come la pioggia che scroscia sugli alberi – come una cascata
Abbattere le sporgenze nere?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E l'hai visto, finalmente, proprio sotto le nuvole –
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Una croce bianca che scorre nel cielo, i suoi piedi
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Come foglie nere, le sue ali Come la luce che si allunga del fiume?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E lo sentivi, nel tuo cuore, come apparteneva a tutto?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E anche tu hai finalmente capito a cosa serve la bellezza?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E hai cambiato vita?
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Mary Oliver 

preghiera del Signore
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Padre nostro nei cieli, Creatore dell'Universo e di tutta la vita sulla Terra
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Concedi che riconosciamo i doni che ci hai fatto e manteniamo santo il tuo nome sempre nei nostri cuori e nelle nostre comunità.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Lascia che il tuo Regno cresca qui sulla Terra mentre facciamo la tua volontà; poiché amiamo e rispettiamo la tua Creazione, la tua verità e tutta la tua gente.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Agiamo con giustizia, amiamo teneramente e camminiamo umilmente con te, nostro Dio'.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ti chiediamo il nostro pane quotidiano; per tutte le nostre esigenze.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Spingaci per condividere con i milioni che muoiono di fame e hanno meno di cui hanno bisogno per una vita umana dignitosa.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perdonaci per la cecità, per l'ignoranza volontaria, per l'egoismo e l'avidità che ci portano a sfruttare le risorse della Terra per il nostro lusso e comfort.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perdonaci per aver così degradato la terra agricola, contaminando la terra e le forniture idriche.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Perdonaci per il nostro contributo al riscaldamento globale e al caos climatico che stanno mettendo ulteriormente in pericolo la vita delle persone e dei luoghi più poveri della Terra.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Aiutaci a capire e perdonare le persone che ritengono che la violenza sia l'unico metodo efficace per risolvere problemi di avidità, abuso o ingiustizia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Guidaci, Signore, a vedere attraverso le tentazioni del mondo di 'avere tutto', costa quel che può a coloro che sono già nel più grande bisogno.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Liberaci dalla cecità e dai cuori induriti, dalle scuse e dalla mancanza di comprensione della sofferenza degli altri e delle cause dell'odio che sono tutt'intorno a noi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il Regno, il Potere e la Gloria sono tuoi, Onnipotente Creatore;
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Dacci la grazia di riflettere il tuo Regno ogni giorno della nostra vita in questo mondo.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Monica Evans

open heart2.jpeg

Cuore aperto

2 settembre 2018

 

 

Ho trascorso mercoledì scorso con un gruppo animato di insegnanti: St. Agostino a Vancouver, BC. Il loro ritiro, prima del nuovo anno scolastico. Il nostro tema, un invito a creare santuario, permettendoci di onorare le abitudini che sostengono il nostro benessere.
Abbiamo iniziato la giornata girando in tondo, ognuno condividendo i ricordi dell'estate. Ci sono stati matrimoni e funerali e viaggi e riunioni, avventure e celebrazioni nei pub parigini dopo la vittoria della Coppa del Mondo.

“Ho un problema cardiaco”, ha iniziato a turno una giovane insegnante. “E ogni anno ricevo una risonanza magnetica per la valutazione. Poiché non so mai quali saranno le novità, la mia tentazione è la cautela e l'apprensione. A causa delle mie condizioni e della paura del peggio, ho sempre ridotto al minimo la mia attività fisica. Anche se devo ammettere che la scusa è utile, 'Mi piacerebbe aiutare, ma ho un problema cardiaco'”. Abbiamo riso. “Quest'anno, dopo una chiara risonanza magnetica, i miei medici mi hanno detto che avevo bisogno di più attività. All'aperto. Niente di faticoso. Ma ancora. Comunque, la mia estate è stata molto diversa dal normale. Ho pedalato e camminato e mi sono goduto il cielo, l'acqua e l'aria. Mi piaceva stare all'aria aperta".

Bene, ho una confessione.
Ho vissuto la maggior parte della mia vita emotiva e spirituale con una condizione cardiaca.
Perché ho vissuto cauto e impaurito, trattenendo il mio cuore per quello che poteva costarmi o richiedermi. O temendo (scappando) dalla mia fragilità, non credendo che un cuore aperto e spezzato sia un invito a vivere le mie giornate dando, creando, abbracciando, connettendo, assaporando e celebrando.

On NPR's This American Life, Ira Glass interviewed a young woman, a singer with a_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_Riverdance troupe.  Ha raccontato come un giorno, la troupe decise collettivamente di acquistare un lotto di biglietti della lotteria._cc781905-5c5b-1de-3905-5cbb-1de-3905-5cbb8d-31945 Il piano (sostenuto da pura convinzione e fede cieca) sembrava abbastanza semplice.  Un acquisto così grande avrebbe aumentato le loro probabilità di vincita e, con il considerevole montepremi, avrebbero potuto condividere i proventi.
Dopo aver vinto (una preclusione nella loro mente), avevano deciso che avrebbero lasciato Riverdance e avrebbero usato i soldi per fare qualunque cosa che really wanted: tornare a scuola, comprare una casa, cercare una nuova vocazione, ecc.  Dietro ogni loro desiderio, potresti leggere il desiderio di un cambiamento verso una nuova direzione nella loro vita.
La sera in cui dovevano essere annunciati i vincitori della lotteria, la troupe ha ballato la loro esibizione "finale".  Il cantante ha descritto come una sorta di estasi ha travolto l'intera troupe,_cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_ mentre ballavano e cantavano con tutto il cuore e senza vergogna.  Nei loro cuori, tutti gli artisti sapevano che quella sarebbe stata la loro notte vincente, la notte in cui sarebbero stati liberati dalla ripetitività delle loro vite.    Tutti loro sapevano anche, mentre ballavano e cantavano, che stavano dando, creando, vivendo e celebrando la loro migliore esibizione di sempre._cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_  Successivamente, il pubblico, comprensibilmente, si è scatenato.  Qualcosa di veramente sorprendente era avvenuto.
L'estrazione si è svolta.  Nessun biglietto della troupe conteneva il numero vincente. Non hanno vinto la lotteria.  Per una persona, non potevano credere che la loro intenzione, o fiducia, li avesse delusi.
E ancora.
Guarda cosa è successo.  La loro esibizione ha fornito un contenitore – una liturgia o uno spazio sacro – per un risveglio di ciò che giaceva dormiente nelle loro anime._cc781905-5cde-3194 -bb3b-136bad5cf58d_ In effetti, la troupe, letteralmente, trascendeva la danza stessa.  Erano fidanzati._cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf5 totalmente vivi , e presente.  E, a quanto pare, hanno ricevuto ciò che desideravano.
In altre parole, una volta che la troupe ha rinunciato alla necessità di forzare una grande esibizione,  hanno semplicemente ballato a cuore aperto.

Durante il ritiro del nostro insegnante, abbiamo fatto un elenco di tutti i doni nati nel santuario... vulnerabilità, empatia, inclusione, compassione, presenza, autenticità e il permesso di essere radicati.
Guardando la loro lista, ho osservato che mentre abbiamo fame di questi doni, ci vorrà un pedaggio, perché ognuno di loro ci invita a vivere con e con tutto il nostro cuore.
Suona le campane che ancora possono suonare
Dimentica la tua offerta perfetta
C'è una crepa, una crepa in ogni cosa
È così che entra la luce.
Grazie Leonard Cohen.

Se solo avessimo occhi per vedere. O, forse, se solo riuscissimo a cedere alle aspettative che, alla fine, ci impediscono di vedere. Come le vincite anticipate lottery, suppongo... con la promessa che life può essere trovata "se solo" o "quando".
O nel mio caso, avere  ceduto a una paura senza nome che mi impedisce di vivere una "sfacciata life". ("Cosa penserebbero?")
Il nostro istintivo, ovviamente, è quello di capire tutto, una sorta di lista di controllo per "vivere pienamente presenti". 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_ Apparentemente non è l'autenticità che voglio.  È certezza, o sicurezza, che sto cercando.)
Tuttavia, come ha appreso la compagnia di ballo, riconosciamo che la libertà avviene solo quando possiamo lasciar andare. “Una volta che hai la grazia”, scrisse Thomas Merton, “sei libero. Senza di essa, non puoi fare a meno di fare le cose che sai che non dovresti fare e che sai che non vuoi davvero fare.
Mi ricorda la citazione di Henry Miller, “Lo scopo della vita è vivere, e vivere significa essere consapevoli, gioiosamente, ubriachi, serenamente. Viviamo ai margini del miracoloso”.  In altre parole, per fare spazio a ciò che è dormiente nella nostra anima.

C'è una scena nel film Shawshank Redemption, quando Andy si chiude nell'ufficio del direttore, mette un record sul giradischi e posiziona il microfono dell'interfono della prigione vicino all'altoparlante._cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_  La musica pervade e pervade l'intera prigione.  Red, il narratore, dice: "Non ho idea fino ad oggi di cosa cantavano quelle due signore italiane. La verità è che non voglio saperlo. Alcune cose è meglio non dette. Mi piacerebbe pensare che stessero cantando qualcosa di così bello, non può essere espresso a parole, e ti fa male al cuore per questo.  te lo dico io , quelle voci si libravano più in alto e più lontano di quanto chiunque in un luogo grigio osi sognare. Era come se un bellissimo uccellino sbattesse nella nostra piccola gabbia squallida e facesse dissolvere quei muri, e per il più breve istante ogni uomo in Shawshank  si sentì libero.
Mi sento così ogni volta che ricevo una dose della "musica" di Mary Oliver...
“Ti dico questo
per spezzarti il cuore,
con ciò intendo solo
che si apra e non si chiuda mai più
al resto del mondo”.
Sì. E Amen. Perché ecco l'accordo. Vivere con un cuore aperto ci porta sempre oltre il nostro ego. Non abbiamo bisogno di vivere sulla difensiva.  E cosa fuoriesce da un cuore aperto? Un invito a vivere generoso, benevolo, grato, compassionevole e gentile.

Abbiamo seppellito Aretha e John McCain questa settimana. Due persone che non hanno paura di vivere con tutto il cuore.
Una serena festa del lavoro a tutti. Trova un modo per assaporare la tua giornata, vivendo nel sacramento del momento presente.
Sto con amici vecchi e nuovi, creo un giardino, e mi ricorda la compagnia di ballo, e il permesso di trovare sempre un tempo e un modo, per ballare con il cuore aperto. 

Preventivi per la tua settimana...
L'unico vero dono è una parte di te stesso. Ralph Waldo Emerson

POESIE E PREGHIERE

Si doveva abbandonare del tutto la ricerca della sicurezza, e tendere la mano al rischio di vivere con entrambe le braccia. Uno deve abbracciare il mondo come un amante. Bisogna accettare il dolore come condizione dell'esistenza. Si deve corteggiare il dubbio e l'oscurità come prezzo della conoscenza. Occorre una volontà ostinata nel conflitto, ma sempre atta all'accettazione totale di ogni conseguenza del vivere e del morire. Morris West

Poesia: è una cosa spaventosa
È una cosa spaventosa
amare ciò che la morte può toccare.
Una cosa spaventosa
amare, sperare, sognare, essere -
essere,
E oh, perdere.
Una cosa da pazzi, questo,
E una cosa santa,
una cosa santa
amare.
Perché la tua vita ha vissuto in me,
la tua risata una volta mi ha sollevato,
la tua parola è stata un dono per me.
Ricordare questo porta una gioia dolorosa.
È una cosa umana, amore,
una cosa santa, amare
ciò che la morte ha toccato.
Yehuda HaLevi (1075 – 1141)

Dio, siamo seri. 
faccia a faccia.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_cuore a cuore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ cerchiamo di essere pienamente presenti.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_fortemente presente.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_profondamente serio.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_il più vicino che potremmo venire
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_all'innocenza.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Michael Leunig​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​

world needs healers.jpg

Il mondo ha bisogno di guaritori

28 agosto 2018

 

 

Per un'intera settimana, nella penisola superiore del Michigan, sono rimasto senza wifi. Questo è cupo. Non potevo nemmeno rimediare a Google per il ritiro del wifi. Non sono interessato alla TV, quindi ero beatamente senza le notizie. Solo che è come andare in una struttura di disintossicazione. Se sei curioso, dopo tre giorni le contrazioni iniziano a dissiparsi.
Ma mi ha fatto meravigliare, mentre tornavo a casa in aereo questa settimana. Perché le “notizie” inquadrano il modo in cui vedo il mondo? In altre parole, devo vivere reattivo e interiormente combattivo? E una domanda più cupa, in un mondo cacofonico e discordante, come posso fare la differenza?

Sul volo di ritorno ho visto The Rider. Questo ha aiutato. Un tempo stella nascente del circuito dei rodeo, Brady Jandreau viene avvertito che i suoi giorni di gara sono finiti dopo un tragico incidente di guida. Ora Brady si ritrova a chiedersi per cosa deve vivere quando non può più fare ciò che gli dà uno scopo: guidare e competere. Brady intraprende la ricerca di una nuova identità e cerca di ridefinire la sua idea di cosa significhi essere un uomo nel cuore dell'America. Cosa resta dopo che il macho se n'è andato?
Osserviamo la sua routine quotidiana, i suoi tentativi di inserirsi nella società "normale", i suoi ritrovi a tarda notte con i suoi amici e le sue frustrazioni nel dover capire il suo secondo atto. (Nota che "normale" è sempre il codice per ciò che "dovrebbe" essere la vita.)
Mentre Brady si trasforma, osserviamo il potere della sua relazione con Lane, un amico di rodeo e "fratello maggiore" che è stato lasciato inabile dopo un incidente di rodeo. E il radicamento che fiorisce dal lato empatico di Brady. A quanto pare, anche i duri possono essere guaritori.

Naturalmente, assumiamo che la vita proceda meglio quando abbiamo il controllo. E poi succede la vita. Vai a capire. E ti fai male. "Semplicemente non pensi che ti farai male in quel modo", dice Brady.
Questi sono momenti che ripristinano la gravità emotiva e spirituale. Tutto ciò in cui crediamo è nell'aria.  Perché molte delle nostre convinzioni riguardano le cose che funzionano senza intoppi o in un modo particolare. E ci chiediamo, è questo quello che voglio essere? Sono alla mercé del modo in cui gli altri mi vedono?

Ecco l'accordo. Abbiamo bisogno di questi incontri. Periodi necessari di catarsi e ricerca dell'anima. Ok, forse non nella misura di un grande dolore. Tuttavia, tali momenti ci invitano a porre domande su cose che contano veramente. Rinunciare ai nostri sogni non è facile. Ma cosa accadrebbe se i nostri sogni non fossero l'unico modo per rendere il mondo un posto migliore.

American poet, May Sarton was asked what she wanted to be when she grew up.
"To be human", rispose semplicemente.
Be human  riguarda il riguadagnare ciò che è stato perso nel miscuglio quando la vita è stata relegata a tenere il punteggio e fare scalpore. Non tutti noi vogliamo essere famosi; ma ognuno di noi vuole essere human.  essere a casa nella propria pelle.

Torno alla saggezza di David Orr. “Il fatto è che il pianeta non ha bisogno di più successful people. Ma ha un disperato bisogno di più pacificatori, guaritori, restauratori, narratori e amanti di ogni tipo. Ha bisogno di persone che vivano bene al proprio posto. Ha bisogno di persone di coraggio morale disposte a unirsi alla lotta per rendere il mondo abitabile e umano”.
Finché il successo viene misurato tenendo il punteggio, o essendo maschilisti o comportandoci normalmente, perdiamo traccia di quasi tutto ciò che ci rende umani e quindi felici di essere vivi...
…piccoli gesti di gentilezza
…atti di inclusione o di comunità verso qualcuno escluso, o qualcuno ai margini
...tendendo una mano di guarigione o accettazione a qualcuno che soffre
…dilettarsi nei doni dei sensi ed essere presenti
…riposando in un momento di gratitudine
...condividere risate, sorrisi, cameratismo, balli o gioia
…a quattro ruote con tuo figlio nei boschi dell'alto Michigan.

Quando un amico più giovane mi ha parlato di un enigma della vita, ho chiesto (la stessa domanda che Brady si è posto): "E allora cosa c'è dopo?" Ha risposto: "Sto solo aspettando che Dio mi mostri cosa vuole da me".
Okay. Ma nel frattempo, lo sai, finché non avrai la tua vita e self risolta, ho un suggerimento:   Live this day, con questo sé, senza trattenersi. Oggi; savor, dubbio, abbracciare, interrogare, lottare, dare, rischiare, amare, cadere, rialzarsi, accettare il proprio incompleto e fratturato_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_self, sappi che tutto ciò che vale la pena fare vale la pena farlo male, parla con tutto il tuo cuore, e ogni volta che puoi, prodiga eccessiva compassione, misericordia, guarigione e speranza and second chances and grace and restoration and kindness on anyone who crosses your path.  Who knows, we possono amarsi l'un l'altro nell'esistenza.
Invece di vivere in modo reattivo, possiamo dire di sì. Sì, alla gentilezza, alla generosità e al permesso di riversare benevolenza. Possiamo mostrare vera forza con sensibilità, empatia e tolleranza.
Sono sicuro che a Dio non dispiacerà.

A proposito di forza...
Il senatore John McCain è morto questa settimana. La sua vita ci ricorda che il servizio pubblico con carattere, coraggio, integrità, onore e dignità è ancora possibile.
"Pochi di noi sono stati messi alla prova come John una volta, o hanno dovuto mostrare il tipo di coraggio che ha fatto", ha scritto Barack Obama. “Ma tutti noi possiamo aspirare al coraggio di anteporre il bene superiore al nostro. Al meglio di John, ci ha mostrato cosa significa. E per questo, siamo tutti in suo debito”.
"Spero che potremo ancora fare affidamento sull'umiltà, sul nostro bisogno di collaborare, sulla nostra dipendenza reciproca per imparare a fidarci di nuovo l'uno dell'altro". Ce lo ricorda il senatore McCain. “I nostri valori condivisi ci definiscono più delle nostre differenze. E riconoscere quei valori condivisi può aiutarci a superare le nostre sfide di oggi, se abbiamo la saggezza per fidarci di nuovo di loro".

Dopo la morte di Aretha la scorsa settimana, Michael Eric Dyson ha scritto che "la (sua) chiesa è diventata più grande, la sua congregazione è composta da milioni di persone in cerca di una direzione spirituale oltre le porte del santuario... Il predicatore in me credeva che la sua fosse il modo migliore per raccontare la nostra storia a persone che potrebbero non entrare mai in una chiesa ma che avevano un disperato bisogno di una dose di Spirito”.  Amen.
"Non ho mai lasciato la chiesa", ha detto Aretha. “La chiesa viene con me”.
Ho aggiunto Aretha che canta una grazia incredibile ai video qui sotto. Signore, abbi pietà, mi porta dritto in paradiso...

Quindi, torniamo alla domanda originale; nella cacofonia, come facciamo la differenza? E diventare un guaritore?
Ecco il nostro invito. “Be soft. Non lasciare che the world make you hard. Non lasciare che il dolore ti faccia odiare. Non lasciare che l'amarezza rubi la tua dolcezza. Sii orgoglioso del fatto che, anche se il resto del world  potrebbe non essere d'accordo, credi comunque che sia un posto bellissimo." Grazie Kurt Vonnegut .

Il giardino di fine estate è vivido ed entusiasmante. Susanna dagli occhi neri, rose inglesi, ortensie, girasoli, echinacea, crisantemo e anemone. Ho il wifi qui, ma penso che stasera rinuncerò alle notizie e mi godrò una bella chiacchierata con gli uccelli che aspettano il loro turno al bagnetto e alla mangiatoia.

Preventivo per la tua settimana...
Fai ciò che deve essere fatto e controlla se è stato impossibile solo dopo aver finito. Paul Hawken

POESIE E PREGHIERE

Questa è la mia fede viva, una fede attiva, una fede di verbi: interrogare, esplorare, sperimentare,
Esperienza, camminare, correre, ballare, giocare, mangiare, amare, imparare, osare, gusto, toccare, odorare, ascoltare,
parlare, scrivere, leggere, disegnare, provocare, emozionare, urlare, peccare, pentirsi,
Piangere, inginocchiarsi, pregare, inchinarsi, salire, stare in piedi, guardare, ridere, blandire, creare,
confrontarsi, confondere, tornare indietro,
cammina avanti, cerchia, nasconditi e cerca.
Terry Tempest Williams    _cc781905-5cde-3194-bb3cfb-133

Scettico
Sono cresciuto in una città del nord
Il terreno era piatto per miglia intorno
Tutti erano calvinisti
La biancheria intima era in una svolta
Arrabbiato e ossessionato dal peccato
La luce del sole ci ha quasi fatto entrare
Ero giovane e molto puro
Fino a quando non avevo sedici anni
E poi leggo grande letteratura
Detto questo, il mondo è dolce e verde––
Quindi vivi la tua vita e cogli l'attimo
Prima che i fiori svaniscano.
E ora provo ad annusare le rose
Che sono opera di Dio, si suppone.
Guarnigione Keillor

Una benedizione di solitudine
May riconosci nella tua vita la presenza, il potere e la luce della tua anima.
May ti rendi conto che non sei mai solo,
che la tua anima nella sua luminosità e appartenenza ti connette intimamente con il ritmo dell'universo.
May hai rispetto per la tua individualità e differenza.
May ti rendi conto che la forma della tua anima è unica, che
hai un destino speciale qui,
che dietro la facciata della tua vita c'è qualcosa
avvenimento bello, buono ed eterno.
May impari a vederti con la stessa gioia, orgoglio,
e l'attesa con cui Dio ti vede in ogni momento.
John O'Donohue ​​​

loved.jpg

Ti apprezzo. Sei degno.

10 febbraio 2019

Mai sottovalutare il potere dell'affermazione.
Ognuno di noi ha bisogno di sentire queste parole: "Ti apprezzo. Sei degno".
Ne avevo bisogno questa settimana.

Hoosiers è un film che fa sentire bene. Vale la pena guardare ancora e ancora. Una storia di David contro Golia su una squadra di basket di una scuola superiore dell'Indiana di una piccola città che vince il campionato statale. (La storia è vagamente basata sulla squadra del liceo milanese che vinse il campionato statale dell'Indiana nel 1954.)
Gene Hackman interpreta l'allenatore Norman Dale. Dopo essere stato licenziato per comportamento eclatante in un precedente lavoro di allenatore, a Dale viene data una seconda possibilità a Hickory, una piccola città dell'Indiana dal suo amico (e principio della Hickory High School) Cletus.
Ogni volta che guardo il film, c'è una scena che mi innervosisce. In un buon modo.
Dennis Hopper interpreta "Sparatutto". È, letteralmente, l'ubriacone della città. La sceneggiatura della sua vita potrebbe essere il testo di Glory Days di Springsteen. Il basket era, ed è, la sua passione. Ma da qualche parte nella sua vita, qualcosa si è inclinato e la bottiglia è diventata più grande della vita stessa. Ora, Shooter è fonte di imbarazzo per suo figlio Everett (un giocatore della squadra di basket di Hickory), per la città e per se stesso. Mentre è ubriaco, Shooter realizza scene di giochi, dando alla città un posto dove accumulare il loro ombra morale. (Cosa faremmo, mi chiedo, senza una città ubriaca per farci sentire meglio con noi stessi?)
A causa di complicazioni di salute, Cletus non può continuare come assistente allenatore. Avendo bisogno di un assistente, l'allenatore Dale fa l'impensabile. Guida alla cabina di Shooter. È nascosto nel bosco, nascosto alla vista, squallido e trasandato. Il tiratore sente ma non riesce a vedere Dale. 
"Chi è là?" Grida, in piedi davanti alla sua cabina, sparando un colpo dal suo fucile in mano.
Quando la vita è troppo, tutto e tutti si sentono come una minaccia.
L'allenatore Dale assicura a Shooter che non ci sono minacce.
Il tiratore abbassa la sua arma e invita l'allenatore nella sua cabina.
Nel disordine del suo "domicilio", provi la vergogna di Shooter.
L'allenatore arriva al punto.
"Voglio che tu sia il mio assistente allenatore".
"Io? Mi vuoi?" chiede il tiratore incredulo.
Ed è tutto lì. Nella faccia di Shooter e nel suo comportamento. Il suo cuore è in mostra.
Non intendi me, vero?

E in quel momento, io sono Shooter. Ogni volta che l'amore o la grazia o la misericordia sono sul tavolo, è facile frugare nella litania nella mia mente: “Io? Questo io? Sei sicuro? È una bufala?"
Poi coach Dale gli dice le condizioni; "Indossa giacca e cravatta e resta sobrio." È il controllo della realtà. Sebbene Shooter non sia troppo contento del compromesso, è importante sapere che queste condizioni non riguardano l'accumulo di più vergogna; sono un'affermazione di Coach Dale che c'è uno Shooter sotto, e molto più grande dell'ubriaco, della facciata, della caricatura e della paura.

Ti apprezzo. Sei degno.
C'è potere quando qualcuno vede in noi ciò che noi non vediamo in noi stessi. Namaste.
Amare un'altra persona è vedere il volto di Dio. (Victor Hugo)

E ecco il problema: qualunque sia l'etichetta o la narrativa di piccolezza che possiamo portare, non è mai tutta la verità. Mai. Mai. Mai.
Anche così, il nostro copione o scatola, ci influenzerà o persuaderà sempre a giocare in piccolo.
Which is another way of saying... We begin to hide our_cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_own beauty.
E quando nascondiamo la nostra bellezza, seppelliamo (letteralmente, seppelliamo) il nostro coraggio.
E quando seppelliamo il nostro coraggio, ci disconnettiamo dalla fede, dalla speranza e dall'amore.
Questa è una storia sul vedere quella bellezza dentro di sé e reclamare un sé facilmente seppellibile. 

Ecco la parte spaventosa. Non possiamo davvero sentirlo a meno che non possiamo dirlo a noi stessi.
Questo lo so per vero; quando proviamo a sentirlo, tutte le nostre difese ben affinate salgono in superficie. “Abbiamo deluso gli altri. Ci siamo delusi. Non siamo abbastanza”.
Questo scambio tra Dale e Shooter non riguarda solo l'autostima. (Non farmi iniziare. Sebbene sia importante, abbiamo esagerato nell'identificare l'autostima con l'eliminazione delle esperienze negative.  Nella piccola lega ora, tutti ottengono un trofeo. Da quando stanno perdendo così male, soprattutto se hai dato al gioco il tuo tiro migliore?)

Questo momento sabbatico riguarda l'entrare in questa vita, vivendo di sufficienza e non di scarsità.  "Devi rinunciare alla vita che hai pianificato", ci ricorda Joseph Campbell, "per avere la vita che ti sta aspettando.
E, naturalmente, è più facile a dirsi che a farsi. Ma non ho detto che sia facile. Solo che ne vale la pena.
Oh, le cose che facciamo dalla scarsità. Come Shooter, ci armiamo. Viviamo difesi. Trattiamo tutti come combattenti. Facciamo finta. Respingiamo. Viviamo come vittime.
Il mio istintivo è litigare e combattere. Come se fossi messo alle strette, con in gioco il mio valore, e mi chiudessi e mi preparassi al combattimento emotivo. Signore, abbi pietà.

Così. Dove andiamo da qui?
Il rabbino Abraham Heschel una volta disse che "salutiamo il mondo non con gli strumenti che abbiamo costruito, ma con l'anima con cui nasciamo; non come un cacciatore che cerca la preda, ma come un amante per ricambiare l'amore".
In altre parole: indossa giacca e cravatta e unisciti a me nel gioco. Mostrare. Anche in tutta la tua insicurezza; anche con il tuo vestito che non ti sta bene.
"Ma non so se posso rinunciare alla bottiglia", ammette Shooter. "È stato buono con me."
Lo so.

Basta fare il primo passo.
Basta rischiare.
Basta contribuire. Offri una mano. Affermare. E lasciare gli altri meglio di come li abbiamo trovati.
Basta sentire profondamente. Per rialzarsi dopo essere caduto. Per vivere con tutto il cuore.
E quando lo facciamo, scopriamo che questo sé, intriso di sufficienza (in value e valore), è vivo e vegeto.

Sto scrivendo questo davanti al mio camino. Fuori abbiamo 18 pollici di neve, che per il nostro collo del bosco è bene, paralizzante. Mio padre, che vive nella penisola superiore del Michigan, di solito si limita a scuotere la testa, ma ammette che questo Snowpalooza conta. Gran parte dell'isola è senza elettricità.
Anche così, guardare il hushed landscape attraverso la mia finestra, è affascinante. Come se fossi tornato indietro nel tempo, a resa storica, il palato dei colori da filmati girati con una vecchia pellicola in bianco e nero.
Giovedì sera nel nostro teatro Vashon i nostri spiriti si sono sollevati guardando il concerto che celebra il 75° compleanno di Joni Mitchell. Compreso Graham Nash che canta Our House, che ha scritto per lei. La musica fa sempre bene a tutto ciò che ti affligge.
E per non dimenticare, buon San Valentino. 

Preventivo per la tua settimana...
La compassione non è una relazione tra il guaritore e il ferito. È una relazione tra pari. Solo quando conosciamo la nostra oscurità possiamo essere presenti con l'oscurità degli altri. La compassione diventa reale quando riconosciamo la nostra umanità condivisa. Pema Chodron

Note per i lettori...   Unisciti a me su Facebook.  Ogni lunedì, momento sabbatico. Condividi con i tuoi amici. E questo è nuovo; ogni giorno della settimana, una citazione per nutrire e coccolare la tua anima.

Problemi con la ricezione di Sabbath Moment?  Uno, aggiungi la mia email ( tdh@terryhershey.com ) ai tuoi contatti. E due, Whitewash. Ecco il link per aiutare a dare istruzioni.

In arrivo a marzo un nuovo eCourse, Sacre Necessità: doni per vivere con passione, scopo, cuore e grazia. Resta sintonizzato. 

Bacheca del momento del sabato

 ​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_​We're all just walking each other home.  -Ram Dass_cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_
Donazione = Amore...   Help make Sabbath Momento possibile.
Ispirazione, nutrimento e encouragement...   
Scrivo SM perché voglio vivere con un cuore tenero; per creare un luogo di santuario, empatia, inclusione, compassione e gentilezza... uno spazio in cui siamo riforniti di carburante fare la differenza. SM remains free.​​​​​_d04a07d8-9cd1-3239- 9149-20813d6c673b_
Se desideri offrire un gift
(Casella postale 2301, Vashon, WA 98070)

Varie in the mailbag...​​​​
-- Mi faccio prendere dall'opinione della società e dimentico la mia passione, il mio santuario, e poi leggo il tuo messaggio e sono rinnovato, pieno di gratitudine per la mia vita. Grazie ancora per avermi tirato indietro dal limite e per avermi ricordato che la passione è là fuori, ma il mio lavoro è trovarla. Auguri Giulia
--Prego che la storia del padre che offre il "santuario" spinga i genitori a fare lo stesso! Laura
--Lo scorso sabato ho dovuto viaggiare, durante le tempeste in California. Al ritorno il nostro volo è stato ritardato. Ho visto una donna seduta da sola su una sedia a rotelle davanti a una porta aperta, avvolta nella sua giacca antipioggia. Chiedendomi se avesse freddo ho iniziato a parlare con lei. Stava cercando di tornare a casa dopo una crociera di 10 giorni alle Hawaii. Durante il viaggio è stata colta da un acquazzone ed è stata bagnata dai piedi alle ginocchia. Quando le ho chiesto se voleva una coperta, mi ha detto di no. Questa adorabile signora aveva preso la crociera da sola per festeggiare il suo novantesimo compleanno. Ora è rimasta bloccata all'aeroporto di San Jose per almeno le successive 5 ore. Mentre parlavamo, ha condiviso uno dei suoi ricordi gioiosi della crociera. Ha imparato a suonare l'ukulele insieme ad altre 38 persone. Poi hanno suonato sul palco per le persone che hanno imparato a ballare l'hula. La gioia irradiava da lei mentre condivideva la sua storia. Ci siamo goduti qualche minuto di felicità in mezzo alla tensione dei voli in ritardo. Sono uscito pensando, wow 90 anni, fradicio fino alla pelle, seduto da solo per altre 5 ore e non una lamentela...solo gioia di aver giocato! Si chiama Margaret e porterò la sua gioia nel mio cuore per sempre. Oh, ho avuto un sorriso sulle labbra per il resto del viaggio di ritorno a casa. Si tratta di ballare, cantare, incantare storie e trovare conforto in ogni momento. Grazie Terry per i promemoria. Denise
--Continua a ballare e raccontare storie!  Grazie per aver condiviso con tutti noi. Un grande abbraccio a distanza. Ti apprezzo. Jason
--Solo una breve nota per ringraziarti per questo bellissimo SM. Particolarmente toccante è stata la storia del padre saggio e amorevole che trasmette un invito aperto ai suoi figli per il santuario. Con una frequenza inquietante, ascoltiamo storie di giovani adulti la cui sofferenza li porta a farsi del male (autolesionismo). -farmaci, comportamenti di dipendenza, autolesionismo fisico). Alcuni genitori lo sanno, altri no. Una famiglia ha appena perso questa battaglia e ora vive con quello che si può presumere attendibilmente, ahimè, è un dolore agonizzante. Sono tempi complicati e difficili. La tua storia è stata un profondo promemoria del fatto che il nostro lavoro come badanti è quello di offrire l'ombrello protettivo dell'amore, senza domande, senza eccezioni. Grazie e tanti auguri per una splendida e rigenerante primavera. Carolyn
--Che storia deliziosa di passione personale e vocazione della vita! Adoro il fatto che siamo "architetti di pace"! Grazie Terry! Wow, che viaggio sei stato benedetto con, e che benedizione sei stato, mentre su di esso! Darlene
--​​​​​Terry, That's a very nice article and uno che racchiude molto bene il lato emotivo del nostro viaggio. Spesso ci impantanano con gli aspetti pratici del flusso di cassa, del tempo, dell'amministrazione e della logistica, ma vale la pena ricordare che senza il nucleo emotivo che ci guida nei momenti difficili, senza che la visione della felicità e della tranquillità sia l'obiettivo, possiamo perderci .  Metterò un link ad esso sulla mia pagina FB se non ti dispiace. Cordiali saluti, Jonathan Hesford e Rachel Treloar,  Domaine Treloar  

Condividi il momento del sabato con un amico...

Poesie e
Preghiere

Volevo un finale perfetto. Ora ho imparato, a mie spese, che alcune poesie non fanno rima e alcune storie non hanno un inizio, una parte centrale e una fine chiari. La vita è non sapere, dover cambiare, cogliere l'attimo e trarne il meglio, senza sapere cosa accadrà dopo. Deliziosa ambiguità.  Gilda Radner Wilder

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_

​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Non chiedere ai tuoi figli
lottare per vite straordinarie.
Tale sforzo può sembrare ammirevole,
ma è la via della follia.
Aiutali invece a trovare la meraviglia
e la meraviglia di una vita ordinaria.
Mostra loro la gioia di assaggiare
pomodori, mele e pere.
Mostra loro come piangere
quando muoiono animali e persone.
Mostra loro il piacere infinito
al tocco di una mano.
E fai in modo che l'ordinario prenda vita per loro.
Lo straordinario si prenderà cura di sé.
Guglielmo Martino

 

Rallenta il passo, Signore. 
Rallenta la mia vita. Vieni a sederti vicino a me al pozzo. I am esausto. 
Dona riposo al mio cuore; porta calma ai miei sentimenti. Vieni, conducimi sulla montagna. I am vuoto. 
Dammi in queste ore il tempo libero per stare fermo che I assaporare la quiete delle dolci colline, assaporando la presenza del Divino. 
Portami dallo svolgimento della giornata e dallo svolgimento dei compiti alla seduta serale per conoscere la ricompensa dell'essere. 
Metti da parte i problemi della mente; lenire i dolori del cuore; dona riposo al corpo che I ascolta la musica del mio essere e conosci una quiete che permette il librarsi dell'anima. 
Sii gentile, Maestro, insegnando la verità dell'essere. Con delicatezza, comanda: "Silenzio!" 
Nella quiete abbraccia il mio spirito e riaccendilo d'amore... e aprendo l'abbraccio dona libertà all'anima. 
Rallenta il mio passo, Spirito d'Amore, respira nel mio essere, Verbo... e con vento potente soffia il Verbo incarnato fino ai confini della terra. 
Monsignor Bernard Powers

Better Angels.jpg

I nostri angeli migliori

19 agosto 2018

Sono nell'Upper Peninsula del Michigan con mio padre, mio figlio Zach, i miei fratelli ei loro figli.  È un summit di vacanza per soli ragazzi—10 di noi—il momento di impartire saggezza ai giovani uomini. Ora dobbiamo ricordare cosa volevamo dire.
Nel frattempo, abbiamo passato molto tempo a girare su quattro ruote, identificando piante, alberi e uccelli, giocando a euchre, liberando sentieri, mangiando gelati e raccontando storie d'infanzia. 
Mio padre ed io siamo seduti sotto il portico della sua capanna di caccia, nel bosco. Gli dico che l'anno scorso è stata la mia 45th high school reunion. "Era il mio 65esimo", mi dice. E poi, "Ho perso quattro amici solo negli ultimi mesi". E recita i loro nomi, lentamente.
La vita ha un sacco di spigoli. Quindi, un po' di saggezza per ognuno di noi, lievitata con gentilezza, non fa mai male.

A proposito di saggezza, guarda Big Sonia. È imperturbabile: "Se raggiungo un cuore, realizzerò qualcosa". Sonia Warshawski, 91 anni, è una sopravvissuta all'Olocausto, parla in pubblico, gefilte nonna e bisnonna che cucina il pesce, che gestisce la sartoria di cui è proprietaria da più di 30 anni. Le storie che racconta sull'Olocausto ti raffredderanno. Ma sfoggiando i suoi abiti con stampa leopardata, Big Sonia può essere divertente da ridere a crepapelle. Questo è un ritratto del potere dell'amore di trionfare sul fanatismo e del potere di dire la verità di guarire tutti noi. E per ispirare ognuno di noi a volere ciò che già deteniamo. Vediamo Sonia interagire con familiari, giovani studenti e prigionieri e testimoniare l'impressione spirituale che fa. “Voglio raggiungere i loro cuori ed eliminare l'odio, Sonia dice.
E a quelli di noi che ascoltano, aggiunge: "Non chiudere gli occhi quando qualcosa non va".

Al Chafetz Chaim (Rabbi Yisrael Meir Kagin, leader nel mondo ebraico, 1838 – 1933) è stato chiesto del suo impatto e di come ha fatto la differenza. Rispose: “Ho deciso di provare a cambiare il mondo, ma ho fallito. Così, ho deciso di ridurre i miei sforzi e di cercare solo di influenzare la comunità ebraica della Polonia, ma ho fallito anche lì. Quindi, ho preso di mira la comunità nella mia città natale di Radin, ma non ho ottenuto un successo maggiore. Poi ho dato tutti i miei sforzi per cambiare la mia famiglia, e ho fallito anche in quello. Finalmente, ho deciso di cambiare me stesso, ed è così che ho avuto un tale impatto sul mondo ebraico”.

Sono cresciuto in una chiesa che mi ha insegnato a credere. E recitare le mie convinzioni (avere un credo). E per sfidare chiunque avesse convinzioni errate. O se non sfidarli, almeno compatirli. E poi sono cresciuto. E si scopre che mantenere tali convinzioni irreprensibili risulta essere la via facile. E posso dirti che ho usato troppo spesso il mio sistema di credenze come uno scudo piuttosto che un invito.
Nel giugno 1859, Jean-François Gravelet (noto come The Great Blondin) attraversò le cascate del Niagara  camminando su una corda tesa. Durante la sua vita ripeté più volte l'impresa, sempre con una diversa variazione teatrale: bendato, in un sacco, trascinando a wheelbarrow, sui trampoli, portando sulla schiena il suo manager, Harry Colcord.
Non sorprende che gli incroci di Blondin abbiano attirato folle. In procinto di attraversare spingendo a wheelbarrow con un sacco di cemento, ha chiesto a un giornalista in piedi con la folla. "Credi che possa farlo?" "Sì signore, dopo averti visto, credo che tu possa fare qualsiasi cosa." "Credi che invece di un sacco di cemento, potrei mettere un uomo in questa carriola, e portarlo sano e salvo dall'altra parte?" "Oh, sì, signor Blondin, ci credo di certo."
"Bene", disse Blondin, "entra". 

Un giorno, ognuno di noi combatterà per i nostri angeli migliori. Se siamo aperti, credo che i nostri angeli migliori ci troveranno e lavoreranno sempre per attirarci verso la luce. La speranza sostiene. La paura può essere superata. Anche quando la vita è sottosopra, possiamo fare scelte che ispirano speranza.
Sì, solo parole. Lo so. Comunque. Sono comunque un invito.
Bene. Entriamo.

Questo non è solo un passo di vendita dal lato positivo. Questo è un fondamentale cambio di paradigma. «Siamo promotori della cultura dell'incontro», ricorda papa Francesco. Pratica ciò che predica (entra), ogni incontro pieno di compassione e potere, un messaggio di presenza a coloro che sono, o si sentono, emarginati e fuori.

Che ci porta al santuario. Sì, lo so, mi sembra di battere un bel po' quel tamburo.
Ma vedi, il Sabbath (santuario, il permesso di fermarsi, aspettare) ci permette di sentire la voce della Grazia che dice semplicemente, “Sei accettato. Periodo. Affrontare."
Paul Tillich elabora, “Sei accettato da ciò che è più grande di te e di cui non conosci il nome. Non cercare nulla. Non eseguire nulla, non intendere nulla. Accetta semplicemente il fatto che sei accettato”. -3194-bb3b-136bad5cf58d_live e scegli e conferma "from acceptance" e non "for acceptance"._cc781905-5cde-3194-not'bb3cfb-1 di dover impressionare qualcuno o guadagnare punti. Il sacro presente inizia now. Questo incontro. Questo momento. Questa conversazione. La grazia è il carburante che ci permette di “entrare” questa vita, di vivere di speranza e di speranza, di vivere con e da un cuore aperto, anche quando la vita vacilla.

Ecco il problema: quando sono inondato di frastuono interno ed esterno, mi dimentico del cuore che posso portare a questo giorno. Il tocco che posso dare alle persone intorno a me che stanno litigando con l'oscurità. Il dono dell'accoglienza che posso offrire alle persone emarginate e sminuite. La chiamata che ho (essere Tikkun Olam, riparatore del mondo) per portare perdono, speranza e amore.
Entra davvero.

Il rabbino Ted Falcon, un buon amico di Sabbath Moment, ci ricorda: “Cerchiamo di ricordare che la benedizione viene in incontro all'autentica chiamata del momento con maggiore compassione. There sono sempre voci interiori che si concentrano  su ciò che è sbagliato in noi stessi, negli altri e nel nostro mondo. Ci sono sempre opportunità di agire in modo scortese. Ma ogni momento ci offre l'opportunità di entrare nella nostra libertà con maggiore consapevolezza. La Via dell'Uno è una Via di profonda compassione, guarigione e perdono. È una scelta che siamo sfidati a fare ancora e ancora”.
That autentico richiamo del momento  suona come Big Sonia, vero? "Se raggiungo un cuore, realizzerò qualcosa."
Mentre ero qui in Michigan, ho letto di Tim Hochstedler, affettuosamente conosciuto come "The Amish Uber guy". Colon Michigan (la città in cui sono cresciuto) ospita ogni anno ad agosto l'Abbott Magic Festival, che triplica la popolazione di una comunità di circa mille abitanti. Tim ha offerto il suo cavallo e il suo passeggino per il trasporto e un piccolo giro della città. Cinque dollari a corsa. (Nessuna app richiesta.) Il comportamento energico e socievole di Tim lo ha reso la persona perfetta. Ha detto che i soldi non contano tanto quanto l'opportunità di chattare con le persone e condividere con loro l'area che chiama con orgoglio casa. "Il mio cavallo, ora ha un po' caldo, fa caldo oggi, quindi quando il Get-Together finirà, andrà a casa e si farà una doccia, del cibo, si sarà sciolto al pascolo e si riposerà per il giorno santo."

Stasera mangeremo una frittura di pesce, ascolterò i miei nipoti raccontare storie e creeremo nuovi ricordi. Auguro a ciascuno di loro, mentre imparano a combattere per i loro angeli migliori, di essere aperto. Desidero che sappiano che i loro angeli migliori li troveranno e lavoreranno sempre per attirarli verso la luce.

Preventivi per la tua settimana...
Non sono i fardelli di oggi che fanno impazzire gli uomini. Sono i rimpianti di ieri e la paura di domani. Il rimpianto e la paura sono ladri gemelli che ci derubano di oggi.  Robert Hastings

Nota: Big Sonia, un grido a Nick Allen

POESIE E PREGHIERE

Non è così che dovrebbe essere, lo so. Tengo un elenco mentale infinito delle cose che devono essere fatte. Ma quando arriva una giornata grigia, quando i cavalli stanno sul loro fieno come se ci fosse tutto il tempo del mondo per mangiarlo, una delle cose che bisogna fare è stare fermi._cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_Verlyn Klinkenborg

Alcuni dicono che sei fortunato 
Alcuni dicono che sei fortunato
Se niente lo frantuma.
Ma allora non lo faresti
Comprendere poesie o canzoni.
Non lo sapresti mai
La bellezza viene dalla perdita.
È nel profondo di ogni persona:
Una lacrima più piccola
Di una perla o di una spina.
È uno dei posti
Dove nasce l'amato.
Gregorio Orr

 

Abbiamo bisogno di ritagliare il tempo
per abitare nei luoghi tranquilli,
per scoprire il nostro paesaggio interiore
e il paesaggio di Dio.
Dobbiamo anche prestare attenzione
nelle 'crepe' della nostra vita
per vedere i 'gracelets'
i momenti di significato nel mondano.
Celeste Snowber, Preghiera incarnata

hungry heart.jpg

Tutti hanno un cuore affamato

12 agosto 2018

 

 

Oggi sono nel New Mexico, in aria rara, un miglio e mezzo più in alto del mio giardino sull'isola di Vashon. Questa mattina ho predicato alla Chiesa Unita di Angel Fire.
Il nostro testo è tratto dal Vangelo di Giovanni. Il nostro argomento è il pane e la fame. Sono un amante del pane, quindi quella parte è facile. Dammi una pagnotta di francese appena sfornata. Non c'è niente come comprare quella pagnotta quotidiana dal nostro fornaio locale. Mi piace sempre dire: "Dacci il nostro pane quotidiano". E si chiede sempre se ho dimenticato di prendere le medicine. 

Fame. Non solo per il cibo, ma per la connessione e l'affermazione e qualsiasi cosa per superare la paura o l'incertezza. Gran parte della nostra energia è data all'essere sazi.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Quindi, iniziamo con buone notizie. Il salmista ci assicura che il Signore «riempie di cose buone gli affamati».   E Gesù fu chiaro: “Beati voi che ora avete fame, perché sarete saziati” (Vangelo di Luca). In Giovanni, Gesù dice semplicemente: «Io sono il pane della vita».
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Va bene”, borbottarono molti ascoltando Gesù, “non lo capiamo”.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“I nostri antenati mangiarono la manna, pane dal cielo, nel deserto”, dissero.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_E Gesù risponde: “In verità, in verità vi dico, non è stato Mosè a darvi il pane dal cielo, ma è il Padre mio che vi dà il vero pane dal cielo. Perché il pane di Dio è quello che discende dal cielo e dà la vita al mondo».
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_La folla chiede: "Signore, dacci sempre questo pane".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Io sono il pane della vita”, dice loro Gesù.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ "Non abbiamo ancora capito", hanno detto. 

Pane che dà vita a questo mondo. Ora è qualcosa che voglio. Ho fame di speranza, rifornimento, guarigione, rinnovamento, abbracci, gentilezza, connessione, significato e meraviglia. Tuttavia. Siamo suscettibili di consumare ciò che ci lascia vuoti... distrazione, bisogno di attenzione, like sui social media, bisogno di impressionare, bisogno di essere perfetti, bisogno di superare le nostre inadeguatezze... o il bisogno di una teologia corretta.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Nella chiesa della mia infanzia, abbiamo usato questo passaggio come titolo. Perché avevamo ragione, e Gesù ha giocato solo per la nostra squadra. E se non eri nella nostra squadra, quel pane della vita non era a tua disposizione. C'erano chi ha e chi non ha.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Certo, abbiamo perso il punto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Gesù non ha mai chiesto fedeltà. Ha offerto il dono gratuitamente. "Hai fame?" ha detto: "L'ho coperto".
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Ecco l'accordo; indipendentemente dalla motivazione, dal motivo o dalla condizione della tua fame, c'è sempre un posto per te alla mensa di Dio. 

Conosci Victor Hugo's Les Miserables? Dopo aver ottenuto la libertà vigilata, il detenuto Jean Valjean fatica a trovare lavoro. È sporco e cencioso, rifiutato e abbandonato dalla società ma soprattutto affamato. Ma con sua sorpresa viene accolto gentilmente da un anziano vescovo. Il vescovo lo invita gentilmente a cena e lo tratta come un ospite d'onore. Jean Valjean è sopraffatto dalla grazia del vescovo:
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_"Monsieur... tu sei la bontà stessa. Non mi disprezzi. Mi porti a casa tua. Tu accendi le candele per me. Anche se non ti ho nascosto dove sono stato o il fatto che sono un povero uomo maledetto.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Il vescovo era seduto accanto a lui e gli toccò delicatamente la mano. “Non dovevi dirmi chi eri. Questa non è casa mia; è la casa di Gesù Cristo. Quella porta non chiede chi entra se ha un nome, ma se ha dolore. Stai soffrendo, hai fame e sete; prego. E non ringraziarmi, non dirmi che ti porto a casa mia. Nessuno è a casa qui tranne l'uomo che ha bisogno di un rifugio. Ve lo dico io, che siete di passaggio, qui siete più a casa di me. Tutto qui è a tua disposizione. Per cosa ho bisogno di sapere il tuo nome? E poi, prima che mi dicessi il tuo nome, ne avevi uno che conoscevo.»
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_(Jean Valjean) ha aperto gli occhi con stupore.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Vero? Sapevi come mi chiamavo?"
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_“Sì”, rispose il vescovo. "Ti chiami mio fratello." 

Sei importante. Tu appartieni.  Ma la grazia è opprimente e disordinata. Mi piace l'interpretazione di Richard Rohr in Immortal Diamond: “La bontà di Dio riempie tutte le lacune dell'universo, senza discriminazioni o preferenze. Dio è la gratuità di assolutamente tutto... Cos'altro farebbe Dio? Fondamentalmente, grazia è il nome di battesimo di Dio, e probabilmente anche l'ultimo. La grazia è ciò che Dio fa per mantenere in vita e con amore tutte le cose che ha creato, per sempre. La grazia è la descrizione ufficiale del lavoro di Dio. La grazia non è qualcosa che Dio dona. La grazia è chi Dio is.”
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Eppure… c'è qualcosa in me che ancora non crede che la grazia basti. 

Ho parlato al gruppo di my nonna—Battista del Sud nata e cresciuta—che non ha fatto il cotone alle persone in_cc781905-5cde-3194-bb3b-13cde-bb3cf-1094d_her -136bad5cf58d_church che hanno giocato la carta del giudizio-eterna-dannazione solo per sentirsi bene con se stessi o per dimostrare un punto.  Ha capito che nel suo church's "teologia", c'erano molti tipi di persone "all'esterno". " le persone erano "fuori". Ma mia nonna viveva per un imperativo imperativo: " Chiunque è il benvenuto a 5c781905-5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_5c -3194-bb3b-136bad5cf58d_dinner table, nessuna domanda, nessun ma tter cosa.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_In the latter years of her life, in the back yard of her home in northern Florida, my grandmother had a porch_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_swing.  Le piaceva stare seduta, and swing, e canticchiare vecchi inni della chiesa, come Rock of Ages Cleft for Me._cc781905-5cde-3194-5cde-3194-5cde-3194-bad53b Riesco ancora a vedere_cc781905-5cde-3194-bb3b-136bad5 cf58d_her there, wearing a white scarf over her head, a concession to chemotherapy's unrelenting march. When I visited_cc781905 -5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_her, da giovane mi chiedeva sempre di sedermi con lei sull'altalena, per un incantesimo.  Pat_cc781905-5cde-3194-bb3b- 136bad5cf58d_my leg e chiamami "cara".
As long as my grandmother lived—and in spite of her pain–there è sempre stato un posto per me su the swing.  Se mi chiedessero di spiegare Grace, dipingerei l'immagine di mia nonna' s swing.  There, I never had to deliberate or explain or worry regardless of the weight I carried .  The swing–my grandmother's presence–existed without conditions. E sono qui oggi, per questo swing.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Le buone notizie? La sufficienza di quella grazia - pane di vita - mi permette di reclamare la mia anima allo scopo di amare e nutrire un mondo affamato. Benvenuti al tavolo. 

Questo è il primo anniversario della marcia di Charlottesville. Un evento che ha sottolineato l'odio e il bigottismo, l'assenza del pane della vita. Quindi sì, voglio quel pane della vita. Ma voglio essere un distributore di quel pane, uno spargitore di luce. Stiamo attenti a chiunque sia escluso. Chi non è invitato al tavolo. 

Questo è un bellissimo collo del bosco. Angel Fire è appena ad est di Taos. Nascosto tra le montagne del Sangre de Cristos. Un paesaggio di pini e pioppi. Un miglio e mezzo sopra Vashon, quando colpisco una pallina da golf, va più lontano. Questo mi rende felice.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_The United Church of Angel Fire è una comunità di persone che crede nel nutrire la comunità, letteralmente. È un onore trascorrere qualche giorno con loro. 

Preventivo per la tua settimana...
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Finché la cosa più importante nella tua vita è continuare a trovare la tua strada, vivrai nel terrore mortale di perderla. Una volta che sarai disposto a perderti, però, sarai a casa libero. Robert Capon

Nota: Victor Hugo, traduzione di Julie Rose del 2008 per The Modern Library

POESIE E PREGHIERE

Mantra
Se avessi un mantra
sarebbe
“Non perdere la speranza” o
"Aspetta la meraviglia".
Ne ho bisogno adesso
quindi dovrei ricucirmi
una maglia piena di possibilità,
pieno di sogni,
pieno di felici e contenti.
Lo indosserei tutti i giorni,
ovunque
finché non era logoro.
Poi quando arriva l'inverno
Dovrei lavorare un maglione
con fili filati
da quella speranza
e meraviglia
ne ho tanto bisogno.
4 agosto 2018
Terry Waggle

Signore,
per favore dammi la forza,
la guida,
la pazienza,
la fiducia,
la diligenza,
il coraggio,
l'equilibrio,
lo spirito,
l'audacia,
la tenacia,
la grinta,
la confidenza,
la curiosità,
la volontà di provare,
la determinazione,
la perseveranza,
l'autocontrollo,
il cuore,
la stabilità,
la resistenza,
la capacità di resistenza
– o qualunque cosa serva
e tutto ciò di cui ho bisogno -
per superare le sfide
Ci incontrerò oggi
e nelle prossime settimane...
Amen.

Mr Rogers.jpg

Non vuoi essere il mio vicino?

5 agosto 2018

 

 

Venerdì sera sono andato in chiesa. Di solito non porto Kleenex in chiesa. Si scopre che ne avevo bisogno.
La congregazione degli isolani ricettivi e riconoscenti si è riunita al Teatro Vashon.  Il nostro inno di apertura, "Non vuoi essere il mio vicino?" ha portato sorrisi ed evocato ricordi di anni fa.
Il nostro ministro? Signor Rogers. I suoi paramenti, un maglione.
Una cosa è innegabile. Siamo, tutti noi, assetati di gentilezza. Dolcezza. Mansuetudine. E compassione.
Dopo, sono uscito nell'aria notturna, con il cuore e l'anima pieni di soddisfazione.

In questi giorni, qualcosa sta prendendo il sopravvento. E non è utile fingere il contrario. E non sorprende che ci siamo riuniti lì, disfatti da una battaglia di torte ventiquattr'ore al giorno e da continui messaggi di frammentazione, assetati di un tempo di guarigione dall'intolleranza e dalla meschinità.
"Volevo ricordare alla gente il valore della gentilezza radicale", ha detto il regista Morgan Neville quando gli è stato chiesto del film Non sarai il mio vicino. “Il messaggio di Fred, quando lo distillo, parlava di grazia. È questa l'idea che la gentilezza non è un'idea ingenua come credere negli unicorni e negli arcobaleni o qualcosa del genere. È come l'ossigeno: è vitale e deve essere nutrito".
E io dico, Amen.

Fred Rogers ha iniziato la sua carriera televisiva, nelle sue stesse parole, con il desiderio di "aiutare i bambini attraverso difficili modulazioni della vita".
E nel 1969, seduto di fronte al senatore John Pastore (il presidente della sottocommissione che tiene udienze sul taglio dei finanziamenti della PBS di 20 milioni di dollari), Rogers non si impantanò in minuzie di bilancio, ma diede invece voce alla sua vocazione. "Posso dirti le parole di una delle canzoni, che ritengo molto importante?" chiese. "Questo ha a che fare con quella buona sensazione di controllo che sento che i bambini hanno bisogno di sapere che c'è." Ha poi recitato le sue parole:
“Cosa fai con la follia che provi? Quando ti senti così arrabbiato potresti mordere. Quando il mondo intero sembra così sbagliato, e niente di quello che fai sembra molto giusto. cosa fai? Prendi a pugni un sacco? Batti dell'argilla o della pasta? Raggiungi gli amici per una partita di tag o vedi quanto vai veloce? È fantastico poter smettere quando hai pianificato la cosa che non va. Ed essere in grado di fare qualcos'altro invece ― e pensare a questa canzone ― posso fermarmi quando voglio. Posso fermarmi quando lo desidero. Può fermarsi, fermarsi, fermarsi in qualsiasi momento... E che bella sensazione sentirsi così! E sappi che la sensazione è davvero mia. Sappi che c'è qualcosa nel profondo che ci aiuta a diventare ciò che possiamo. Perché una ragazza un giorno può essere una signora e un ragazzo un giorno può essere un uomo.
Pastore, che non aveva mai visto lo spettacolo di Rogers, è rimasto visibilmente commosso dal discorso.
"Dovrei essere un ragazzo piuttosto duro, e questa è la prima volta che ho avuto la pelle d'oca negli ultimi due giorni", ha detto. "Sembra che tu abbia appena guadagnato $ 20 milioni."

Ma queste non sono solo domande per bambini. Pianifica o prega come desideriamo, le modulazioni della vita si intromettono. (Ricordando una battuta classica di Mike Tyson, "I piani vanno bene finché non vieni preso a pugni in bocca.")
Tuttavia, il signor Rogers conosceva il potere del santuario. Vedi, se hai qualcuno che ti aiuta ("Non sarai il mio prossimo") impari che il "quartiere" è un posto che può prendersi cura di te quando hai paura, e la vita è incerta e tu non so come dare un nome a ciò che vortica dentro.
Questo santuario è un luogo in cui l'amore è alla radice, ha detto il signor Rogers.
Un luogo dove possiamo praticare il lavoro spirituale di inclusione.
Ciò che ha reso il suo spettacolo così diverso, ti rendi conto che questo santuario è un luogo in cui c'è spazio per molto spazio lento.

Così. Perché avevo bisogno del Kleenex?  Come ogni bambino che ha visto Mr. Rogers in TV, lo scorso venerdì sera credo che stesse parlando solo con me. Che la relazione è reale.
Mi sono seduto in un vasto pubblico. Ma mi ha visto. E ha parlato al mio cuore. Affermare la realtà che lo spazio tra due persone è terra santa. Dove la vulnerabilità non è una debolezza ma un punto di forza.
E che va bene posare la mia armatura solo per un incantesimo, e non scappare dalla realtà che sto bene anche se sono profondamente in conflitto, combattendo gli impulsi di essere amareggiato o scoraggiato o risentito o irritato. Naturalmente, esaspero il conflitto facendo vergognare me stesso perché dovrei sapere meglio. Per tutto il tempo, mi manca la bellezza che viene nascosta.
Fred Rogers non ha evitato tali verità su se stesso, incanalando le sue incertezze più vulnerabili attraverso il suo burattino, Daniel.
Vedete, il santuario è radicato nella grazia. Questo non è qualcosa che produciamo. Sanctuary può aprire i miei occhi su ciò che non potevo o non volevo vedere. Ciò che è facilmente seppellito nel pantano della tristezza, della sfiducia e dello scoraggiamento.
"Addio", disse la volpe al Piccolo Principe. “Ed ora ecco il mio segreto, un segreto molto semplice: è solo con il cuore che si può vedere bene; Ciò che è essenziale è invisibile all'occhio."

Ovviamente ora siamo tutti cresciuti e storie come questa sono troppo belle per essere vere.
A quanto pare, il signor Rogers è reale. Un ministro ordinato, repubblicano conservatore, che legge la Bibbia ogni giorno, irradia empatia e gentilezza.
No... “Non indossa un mantello. Indossa un cardigan". Scrive Richard Stellar. "E non è volato nel mio cuore - è entrato docilmente nella mia vita e in quella di milioni di bambini quando abbiamo appreso che c'era forza nell'empatia e che essere un buon vicino era il livello più potente di vigilanteismo che uno può raggiungere”.
Beati i miti davvero...
Anche così, continuo a meravigliarmi del potere dell'odio, come gli attacchi chimici tossici senza connessione con la ragione. Quando Rogers morì nel 2003, Fred Phelps, allora capo della Westboro Baptist Church, organizzò il suo funerale, dichiarando che “gli insegnamenti sciropposi di Rogers hanno portato milioni di persone fuori strada. Era un wuss ed era un abilitatore di wuss.

Ieri sera, mi sono unito a un gruppo di isolani per assistere ai voti sotto un cielo screziato di nuvole. Nel mio sistema di credenze il matrimonio è un sacramento. E un importante rito sociale e comunitario. E più che mai, una dichiarazione necessaria di fronte al cinismo e all'esaurimento. Un segno che la speranza è ancora viva. Quindi, un altro momento Kleenex. Apri il rubinetto. Dannazione. Ma non mi scuso. Sono grato di sapere che il mio cuore funziona ancora. In effetti, mi sento autorizzata, invitata a scegliere di essere un amministratore in un mondo in cui la cura è importante, a creare quartieri, a stare all'erta per chiunque sia fuori o escluso, abbia bisogno di casa o rifugio.
Un medico saggio disse: "La migliore medicina per gli esseri umani è l'amore". Qualcuno ha chiesto: "E se non funziona?" Sorrise e rispose: "Aumenta la dose".

Le orche sono sacre qui nel PNW, in parte perché risvegliano stupore e gioia. Continuo a seguire la storia di Tahlequah, visibilmente addolorata, che porta ancora il cadavere del suo vitello più di una settimana dopo la sua morte. Siamo addolorati con lei.

Il mio giardino estivo è vibrante. Susan dagli occhi neri. Anemone giapponese. Ortensia bianca. I girasoli effervescenti iniziano ogni mattina rivolti a est per l'alba. Nel tardo pomeriggio si girano verso ovest per il tramonto.
E se non l'ho già detto, dai un'occhiata al film di Mr. Rogers.

Preventivo per la tua settimana...
Ovunque tu sia, qualunque cosa tu faccia, sii innamorato. Rumi

POESIE E PREGHIERE

Questa è una canzone d'amore speciale
per tutti i giovani del mondo,
spero che qualcuno gentile
veglia su ciascuno e su tutti,
perché in ogni volto giovane,
non importa quanto arrabbiato o triste,
giace il fiore di un cuore puro,
non il male sbagliato o cattivo.
Misty River (La canzone di Heather)  

Nessuno vive fuori dalle mura di questo luogo sacro, l'esistenza.
L'acqua santa, ne ho bisogno sui miei occhi: sei tu, cara, tu - ogni forma.

Quale madre perderebbe il suo bambino, e noi lo siamo per Dio,
mai perso dal [suo] sguardo, vero? Ogni grido del cuore
è assistito dalle braccia della luce.

Non puoi vagare da nessuna parte che non ti aiuti.
Qualsiasi cosa tu possa toccare, Dio l'ha portata dentro
l'aula della tua mente.

Le differenze esistono, ma non nella città dell'amore.
Quindi i miei voti e i tuoi, so che sono gli stessi...

L'acqua santa di cui la fronte della mia anima ha bisogno è l'unità.
L'amore mi ha aperto gli occhi e sono stato purificato
dalla purezza di ciascuno
modulo.
​​​​​Daniel Ladinsky (inspired by St. Francis of Assisi )

 

Cerchiamo di essere consapevoli della fonte dell'essere che è comune a tutti noi
E a tutte le creature viventi.
Silenzio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Riempiamoci della presenza della grande compassione verso noi stessi e verso tutti gli esseri viventi.
Silenzio
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_Capire che siamo tutti nutriti
Dalla stessa fonte di vita,
Possano noi vivere così che gli altri non ne siano privati
Di aria, cibo, acqua, riparo o possibilità di vivere.
Silenzio
Amen.
​​​​​​_d04a07d8- 9cd1-3239-9149-20813d6c673b_ Chiesa anglicana, Aotearoa, Nuova Zelanda, Polinesia 

sustain2.jpg

Cosa ti sostiene?

29 luglio 2018

 

 

"Non sono mai stato perso", ha detto una volta Daniel Boone sull'esplorazione di aree remote. "Ma ammetterò to being confused per diverse settimane."
Questo predicherà. E lo ammetto.

La mia confusione è stata esagerata la scorsa settimana (durante il nostro grave periodo di calore qui nel PNW), quando ho flirtato con un grave colpo di calore. I miei sintomi erano confusione, agitazione, linguaggio confuso e disorientamento. E l'imbarazzo la mattina dopo.
Sì, mi ha innervosito. Ma ora sto bene. E ha attirato la mia attenzione. Sembra che abbia ignorato una regola cardinale: idratare. Come in, bevi acqua. E poi, bevi più acqua.
Immagino che la stessa cosa accada quando abbiamo momenti di colpo di calore emotivo. Abbiamo ignorato alcuni token essenziali.

Non c'è dubbio che do per scontato il mio giardino, con il suo potere di guarire e sostenere, dove il sabato e il santuario si legano e riforniscono il cuore e lo spirito. Il mio giardino ci ricorda che la salute, fisica, spirituale o mentale, non è una destinazione garantita. Richiede attenzione e consapevolezza. In altre parole, occorre prestare attenzione (un invito al sacramento del momento presente). Il che mi fa chiedere, cosa ci vuole per "rimanere idratati" emotivamente e spiritualmente?

Quando gli Shawnee e i Chippewa (e altri popoli primitivi) andavano a caccia o in cerca di visione o lunghi viaggi, ogni viaggiatore portava in una piccola borsa di pelle grezza vari segni di potere spirituale: forse una piuma, un pezzo di pelliccia, un artiglio, un radice, un pizzico di tabacco, un sassolino o una conchiglia. Questi non erano semplicemente incantesimi magici; erano ricordi delle energie che sostengono tutta la vita. Riunendo questi talismani in una borsa dei medicinali, il cacciatore, il viaggiatore o il ricercatore visionario stava ricordando le fonti della guarigione, della generosità e della bellezza.

So che se la mia borsa è piena di un bisogno di controllo e risposte, posso facilmente essere colto da paura, panico, rabbia, disperazione, depressione, esasperazione e frustrazione. (Hai capito l'immagine?) Chiamiamolo colpo di calore del cuore.
Ma se? E se i "gettoni" in quella borsa non fossero una bacchetta magica per annullare la vita, ma invece, il potere e la libertà di abbracciare la vita che ci è stata data e di creare la vita per coloro che ci circondano . E se... cablati alla cura, vediamo in questa vita, in questo giorno, anche nella confusione dell'ordinario, anche nel caos stesso dell'ordinario andato storto, il permesso di sperimentare a odore di il santo? Cosa succede se?

Il che pone la domanda; quali sono i promemoria che sostengono, reintegrano e nutrono?
Il mondo in cui viviamo privilegia risposte specifiche o corrette e, ogni volta che lo facciamo, perdiamo troppo facilmente l'invito a essere presenti. Vedere, ascoltare, toccare, ricevere, diffondere luce.
Non è che manchino le istruzioni con allettanti proposte di vendita. Questa mattina sul NYT Magazine ho letto un articolo sul benessere, su una varietà di prodotti disponibili da quelli legittimi a quelli matti, incluso (il mio preferito) un tipo di cioccolato che regolerà i tuoi ormoni e ripristinerà la tua vita sessuale, e (non producendo questo) un repellente per vampiri psichici, un "elisir spruzzabile" che usa la "guarigione delle gemme" per qualcosa che vibra di qualcosa di negativo... (penso che rimarrò con il pizzico di tabacco e una piuma.)

C'è una storia su un adolescente che perde peso misteriosamente. Il suo medico, perplesso dai sintomi, si è stretto con molti altri assistenti per decidere quali esami medici eseguire. Non sono mancate valutazioni e opinioni, e litigi su chi ha ragione.
Quindi un'infermiera fa al ragazzo una semplice domanda: "Hai fame?" Lui annuisce.
Vedete, si scopre che il giovane adolescente era stato senzatetto per alcune settimane e aveva mangiato pochissimo. A causa delle sue condizioni, era stato comprensibilmente imbarazzato a parlare, ed era sollevato che qualcuno gli avesse finalmente parlato.
Possiamo essere così concentrati su una "cura", che perdiamo l'opportunità di essere presenti, dove possiamo fare spazio a cose che idratano e nutrono la salute.

Molti cristiani affermano di credere nel sacramento del presente, poiché vedono la Presenza di Dio nell'Eucaristia. Tuttavia, Richard Rohr ci ricorda, “non capiscono che è ovunque, che è il punto! Sembra che non sappiano riconoscere la Presenza di Dio quando lasciano la chiesa, quando incontrano persone di religione o razza diversa o orientamento sessuale o nazionalità. Non possono nemmeno fidarsi che ogni persona è creata ad immagine di Dio. Gesù trascorse gran parte del suo ministero cercando di abbattere le false distinzioni tra 'Dio è qui' e 'Dio non c'è.' Ha osato vedere Dio ovunque, anche nei peccatori, nei nemici, nei fallimenti e negli estranei”.

Conosci la parola Ubuntu? Un termine Nguni Bantu che significa "umanità" spesso tradotto come "Io sono perché siamo" e anche "umanità verso gli altri", ma è spesso usato in senso filosofico "la fede in un legame universale di condivisione che collega tutta l'umanità".
In qualità di presidente della Commissione sudafricana per la verità e la riconciliazione, Desmond Tutu ha usato parole descrittive per parlare di Ubuntu che lo lega intimamente ai principi cristiani di bontà. Descrive la persona fedele a Ubuntu come una persona "generosa, ospitale, amichevole, premurosa e compassionevole". Lo dice come uno stato in cui "l'umanità è presa e inestricabilmente legata" negli altri. Tutu dice di Ubuntu "Sono umano perché appartengo, partecipo, condivido".
La teologia di Ubuntu è profondamente radicata nella spiritualità africana, una spiritualità che è centrale nella vita e trasforma tutte le relazioni umane. La teologia di Ubuntu afferma l'interazione e la relazione tra le persone in cui l'umanità di ognuno è riconosciuta e affermata. Quando pratichiamo Ubuntu, abbassiamo gli assi ideologici che maciniamo.

Ma ecco il problema: ciò che ci sostiene (e sostiene il benessere) non è qualcosa che dobbiamo guadagnare o acquisire. Perché è nel nostro DNA, ed è disponibile per essere celebrato e condiviso.

A proposito di richiami che sostengono... la scorsa settimana abbiamo celebrato la festa di Maria Maddalena. Naturalmente, della mia educazione battista, ricordo storie su questa prostituta e una donna malfamata.
Tuttavia, Gesù non vedeva un problema da risolvere o una malattia da curare. Non vedeva etichette di tentatrice o seduttrice che la relegassero facilmente in uno stato di irrilevanza.
Quando Gesù guardò Maria, detta Maddalena, vide una torre: un faro, una fortezza, una vedetta. (Il suo nome in ebraico “migdala,”  significa torre.) Mary spiccava, era alta, un indicatore, un segno. E come tale, si rifiuta di cedere alla disperazione, si prende cura dei feriti e dei morti, in quella tomba non trova nient'altro... nient'altro che una promessa, e si gira e lascia che quella luce si riversi.

Oggi è negli anni '90 nel mio patio sul retro. Sì, sto bevendo più acqua che birra. Grazie per averlo chiesto.
E no, oggi non lavorerò in giardino, almeno non prima delle 19:00
Penserò alla piccola borsa di pelle grezza che porterò questa settimana.

Preventivo per la tua settimana...
Quanto lontano vai nella vita dipende dal tuo essere tenero con i giovani, compassionevole con gli anziani, comprensivo con gli aspiranti e tollerante verso i deboli e i forti.  Perché un giorno nella tua vita sarai stato tutti questi.  George Washington Carver

Note: Su Maria Maddalena, adattato da Natalia Imperatori-Lee (docente di studi religiosi al Manhattan College)
Storia di Shawnee adattata da Scott Russell Sanders, Hunting for Hope